Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Notizie di viaggio
  • Va' Sentiero, giovani in cammino sul sentiero più lungo del mondo

Il Touring Club Italiano segue il progetto di sei ragazzi lungo il Sentiero Italia, raccontando tappe, esperienze e territori

Va' Sentiero, giovani in cammino sul sentiero più lungo del mondo

15 Luglio 2020
 
Quasi 7.000 chilometri a piedi, alla scoperta delle terre alte italiane. Va’ Sentiero è un viaggio lungo il filo rosso più lungo del mondo: il Sentiero Italia. Un’avventura lunga tre anni, per scoprire le montagne e raccontare le loro genti. Un viaggio collettivo, aperto a chiunque vuole aggregarsi alla spedizione, testimoniando in prima persona la centralità della montagna e l’importanza di un approccio sostenibile alla stessa.
 
Questo il sogno dei tre fondatori di Va’ Sentiero: Yuri Basilicò, Sara Furlanetto e Giacomo Riccobono (di età compresa tra i 26 e i 32 anni), cui si sono aggiunti poi altri tre ragazzi e un valente autista. Innamorati delle montagne italiane e dei tesori che custodiscono, hanno deciso di percorrere interamente il Sentiero Italia, un percorso creato negli anni Novanta e recentemente restaurato dal Club Alpino Italiano. Il Touring è stato fin dall’inizio al loro fianco, dando appoggio a una iniziativa sociale che vuole essere una svolta positiva nello sguardo verso le terre interne e soprattutto nell’approccio dei giovani alle montagne italiane. 

Questa la cronistoria:
- Va' Sentiero è iniziato a Muggia, Friuli Venezia Giulia, il 1° maggio 2019 ed è terminato, nella prima parte, a Visso, nelle Marche, a fine novembre 2019. 
- La seconda parte, dalle Marche alla Puglia, si è svolta nel 2020; i ragazzi sono partiti il 30 agosto da Visso e hanno raggiunto a novembre Santa Maria di Leuca, in Salento.
- La terza parte, comprendente il percorso in Sicilia e in Sardegna, e poi dalla Campania alla Calabria, è prevista per aprile-settembre 2021.

IL RACCONTO DEL TOURING
Il Touring Club Italiano racconta su questo sito tutto il progetto, con approfondimenti sul viaggio, sui territori attraversati, sui Comuni dell’entroterra certificati dall’associazione con la Bandiera arancione, anche attraverso materiali del suo Archivio storico. E invita tutti coloro che hanno a cuore la montagna italiana a seguire il progetto e a sostenerlo, diventando così ambasciatori di Va’ Sentiero.

Rimanete quindi collegati a questa pagina, che sarà costantemente aggiornata con nuovi articoli e materiali!


TERZA PARTE - VA' SENTIERO 2021
- La ripresa del cammino nel 2021
- Capitolo 27, Il viaggio riprende dalla Sicilia, tra i monti Peloritani e l'Etna
- Capitolo 28. In Sicilia, in cammino tra i Nebrodi e le Madonie




 
PRIMA PARTE - VA' SENTIERO 2019
- Articolo introduttivo: Tre ragazzi vogliono far rinascere il Sentiero Italia
Capitolo 7, da Peio a Livigno (Lombardia)
Capitolo 8, da Livigno alla Val Malenco (Lombardia)
Capitolo 9, dalla Val Malenco alla Val Codera (Sentiero Roma) (Lombardia)
Capitolo 10, dal lago di Novate Mezzola al Lago Maggiore (Lombardia)
Capitolo 11, alla scoperta di Ossola e Valsesia - da Cannobio ad Alagna (Piemonte)
Capitolo 12, da Alagna ai piani del Nivolet (Valle d'Aosta)
Capitolo 13, le montagne del Torinese - da Ceresole Reale fino a Pontechianale (Piemonte)
Capitolo 14, dal Monviso fino alle Alpi Marittime (Piemonte)
Capitolo 15, fino al Colle di Cadibona (Piemonte - Liguria)
Capitolo 16, le montagne della Liguria (Liguria)
Capitolo 17, sull'Appennino Tosco-Emiliano (Toscana - Emilia Romagna)
Capitolo 18, da Abetone a passo di Viamaggio (Toscana - Emilia Romagna)
- Capitolo 19, il crinale umbro-marchigiano fino a Visso (Umbria - Marche)

SECONDA PARTE - VA' SENTIERO 2020
- La ripresa del cammino nel 2020
- Capitolo 20, la meraviglia dei Sibillini (Marche-Umbria-Lazio)
- Capitolo 21, l'arrivo in Abruzzo e lo spettacolo del Gran Sasso (Abruzzo)
- Capitolo 22, la Majella e il parco nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise (Abruzzo)
- Capitolo 23, il Molise che esiste e resiste (Molise)
- Capitolo 24, l'entrata in Puglia e uno scampolo di Basilicata (Puglia-Basilicata)
- Capitolo 25, in Puglia, tra le gravine e gli uliveti delle Murge (Puglia)
- Capitolo 26, in Puglia fino a Santa Maria di Leuca (Puglia)