Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Notizie di viaggio
  • Va' Sentiero riparte: i sei ragazzi pronti a scoprire l'ultima parte del Sentiero Italia

Le isole e il Meridione protagonisti della spedizione 2021. Ecco tutte le novità

Va' Sentiero riparte: i sei ragazzi pronti a scoprire l'ultima parte del Sentiero Italia

20 Aprile 2021
 
Chi è un lettore fedele di questo sito si ricorderà senz'altro dei ragazzi di Va' Sentiero, che negli scorsi anni avevamo seguito, settimana dopo settimana, nella prima e seconda parte del loro grandioso progetto. Per tutti gli altri, un riassunto in due righe: sei ragazzi (accompagnati da un autista tuttofare) si sono messi in testa di percorrere a piedi tutto il Sentiero Italia, un tracciato recentemente ri-valorizzato dal Club Alpino Italiano che unisce tutte le “terre alte” italiane, dal Friuli Venezia Giulia alla Sardegna, per un totale di oltre 7.000 chilometri e 350 tappe. Una straordinaria idea per vivere, raccontare, far conoscere “il trekking più lungo del mondo” e insieme le tante realtà ambientali e umane di Alpi e Appennini - un'idea che il Touring Club Italiano ha voluto abbracciare concedendo il suo patrocinio e raccontando la camminata attraverso reportage periodici (tutto il materiale 2019 e 2020 è alla pagina www.touringclub.it/vasentiero).


Il team di Va' Sentiero: Francesco, Martina, Yuri, Giacomo, Andrea e Sara - foto Sara Furlanetto
 
Ebbene, ora è tempo di ripartire per la terza e ultima parte del progetto: dopo aver percorso Alpi e Appennini fino a Santa Maria di Leuca (Puglia), ad attenderli dal 25 aprile fino a settembre 2021 ci sono le ultime regioni del sentiero, dapprima le isole (Sicilia e Sardegna), poi il Meridione (dal Molise alla Calabria). «Ripartire dalla Sicilia ha per noi un doppio significato simbolico. Anzitutto quello di rilanciare un’Italia ancora poco nota e valorizzata, dall’immensa ricchezza eppure spesso abbandonata a sé stessa. Alcuni di noi sono di origini siciliane e non vediamo l’ora di raccontare quest’isola meravigliosa! Al contempo, speriamo che la nostra ripartenza, nella fioritura primaverile, possa preludere a una ripartenza nazionale post-Covid, che faccia tesoro dell’esperienza di questi ultimi due anni investendo sulle Aree Interne e sullo sviluppo sostenibile, puntando sui giovani e sulle donne» dichiarano Yuri Basilicò, Sara Furlanetto e Giacomo Riccobono, i cofondatori di Va’ Sentiero.

Il percorso di Va' Sentiero nel 2021: dapprima le isole, poi il Meridione 

Quali sono le novità del 2021? Innanzitutto il grande lavoro di documentazione portato a termine: il materiale raccolto durante la spedizione è stato raccolto in un libro fotografico, un docufilm e una guida digitale in costante aggiornamento su www.vasentiero.org, accessibile a tutti gratuitamente e ora anche in lingua inglese. Al centro di questo enorme lavoro di ricerca e promozione terrritoriale non solo il patrimonio ambientale e paesaggistico, ma anche gli aspetti culturali e sociali, tra luci e ombre. Poi, una nuova partnership con AIGAE - Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche appena siglata con l’obiettivo di promuovere il ruolo della guida GAE. Grazie a questa collaborazione, alcune tappe vedranno il coinvolgimento diretto di alcune guide GAE, per un’introduzione del team di Va’ Sentiero all’interno del territorio locale. "Abbiamo scelto di camminare insieme a Va’ Sentiero per più di un motivo: per la curiosità che contraddistingue la spedizione, per la lentezza e la profondità di questo cammino, per il divertimento, ma soprattutto perché amiamo e conosciamo il nostro territorio e siamo certi di poter aiutare in modo concreto Va’ Sentiero, facendo da guida e raccontando questi luoghi, sotto ogni aspetto" ha dichiarato Davide Galli, presidente AIGAE. 
 
Va' Sentiero a Rocca Calascio, Abruzzo - foto Sara Furlanetto
 
L'invito è sempre quello di seguire i ragazzi: su questo sito, dove ricominceremo presto a raccontare la spedizione, e sui social di Va' Sentiero. Purtroppo, nel rispetto delle misure preventive anti-contagio, al momento non sarà possibile unirsi alla spedizione come negli scorsi anni. “Va' Sentiero è un nuovo approccio alla montagna, è il seme di un cambiamento: un’occasione irripetibile per riappropriarci dell’Italia minore” scrivono i ragazzi. Ancora di più al sud, dove montagne meno note, spesso fuori dai percorsi più battuti, a volte ancora selvagge e incontaminate, hanno ancora molto da svelare. Le loro meraviglie aspettano Va' Sentiero e tutti noi. Insieme a una nuova, grande avventura.

INFORMAZIONI
- Il racconto della prima e della seconda parte di Va' Sentiero su questo sito: www.touringclub.it/vasentiero
- Il nuovo sito di Va' Sentiero, con gli approfondimenti su tutte le tappe e i link al docufilm: www.vasentiero.org