Scopri il mondo Touring

Neve sul percorso, ma piste ciclabili perfette. Ecco il racconto di Paola Gianotti

Bike the Nobel: la seconda tappa. Come si pedala in Svizzera?

di 
Stefano Brambilla
18 Gennaio 2016

Leggi tutte le notizie dedicate a Bike the Nobel!
- La presentazione di Bike the Nobel e il sostegno del Touring Club Italiano
- La prima tappa, da Milano ad Airolo
- La seconda tappa: come si pedala in Svizzera?
- La terza tappa. L'arrivo al Parlamento europeo
- La quarta tappa. Pedalando lungo il Reno
- La quinta tappa. Le piste della Germania
- La sesta tappa. Tra Colonia e Dusseldorf
- La settima tappa. Sull'autostrada per biciclette
- L'ottava tappa. Chi sono i musicanti di Brema?
- La nona tappa. Sulla strada per Amburgo
- La decima tappa. Sotto il canale di Kiel

- L'undicesima tappa. Le ciclabili della Danimarca
- La dodicesima tappa. Sempre più a nord
- La tredicesima tappa. L'arrivo a Oslo

 

Prosegue Bike the Nobel, il viaggio di Paola Gianotti verso Oslo per consegnare le firme per la candidatura della bicicletta al Nobel per la pace. Partita da Milano sabato 16 gennaio, domenica 17 Paola ha pedalato in Svizzera. E certo il meteo non l'ha aiutata. "Siamo partiti da Lucerna direzione Basilea e ha nevicato per le prime quattro ore! Faceva parecchio freddo... per fortuna ero ben equipaggiata" ci ha raccontato la ultracilcyst, testimonial Touring e dell'iniziativa ideata da Caterpillar/Radio 2. "E poi, il paesaggio era davvero bello e mi ha distratta dalle condizioni non ottimali".



LE PISTE CICLABILI IN SVIZZERA
"In più abbiamo pedalato quasi sempre su piste ciclabili, seguendo le indicazioni di Girolibero" (sponsor di Bike the Nobel, Girolibero è un tour operator specializzato in viaggi facili in bicicicletta). "Gli svizzeri sono dei grandi! Pensa che la pista ciclabile, nonostante la neve, era pulita esattamente come la strada carrozzabile. Condizioni dunque ottime" ha proseguito Paola.

"In Svizzera c'è molto rispetto per i ciclisti, in generale. Ovviamente ti sgridano se pedali sulla strada in un momento in cui è disponibile la pista ciclabile a fianco! Una cultura totalmente diversa rispetto alla nostra" ha commentato Paola. L'ente del turismo svizzero parla di ben 9000 chilometri di percorsi da affrontare in bicicletta, dedicando alle due ruote un aggiornatissimo sito web

"Scatta subito il pensiero alle piste ciclabili italiane, spesso praticamente inesistenti... un altro motivo per cui stiamo facendo questo incredibile viaggio per candidare la bici come premio Nobel alla pace!"

IL VITRA DESIGN MUSEUM 
"Siamo poi arrivati a Basilea, dove ci ha aspettato Fabio, un giovane fotografo pronto a immortalare l'impresa di Bike the Nobel: sono sempre piacevoli questi incontri sul percorso!" ha concluso Paola, che ci ha raccontato di aver avuto anche il tempo di dare un'occhiata a uno straordinario museo nei pressi della città svizzera (già oltrepassato il confine con la Germania).



Il Vitra Design Museum è infatti uno dei musei di design più importanti al mondo e presenta mostre eventi di design e di architettura. L'edificio principale è stato progettato da Frank Gehry (il suo primo in Europa): davvero uno spettacolo! Nel parco architettonico di Weil am Rhein si possono ammirare opere per esempio di Zaha Hadid, Nicholas Grimshaw, Alvaro Siza e Tadao Ando.



Paola si è poi spostata nella bella cittadina di Colmar, in Francia, per la notte - in questa parte d'Europa non ci si mette molto a oltrepassare il triplice confine Svizzera-Germania-Francia! Oggi (lunedì 18) l'attende un importante appuntamento al Parlamento europeo a Strasburgo. Continuate a seguirci per seguire e sostenere Bike the Nobel!


GLI APPUNTAMENTI
- dal lunedì al venerdì alle 17.30 su Caterpillar/Radio2 per ascoltare il racconto dell'impresa (collegamento con Paola alle 18.30);
- tutti i giorni su questo sito per la cronaca e le fotografie delle tappe della pedalata. 



LA MAPPA DELLA PEDALATA DI PAOLA GIANOTTI  
 

TOURING CLUB ITALIANO E BICICLETTA
Tci e bicicletta nelle parole di Lamberto Mancini, direttore generale Touring Club Italiano: guardate il video!

PAOLA GIANOTTI E IL TOURING CLUB ITALIANO
Paola ci racconta cosa significano per lei il viaggio, la bicicletta e il rapporto con Touring Club Italiano: guardate il video!