Scopri il mondo Touring

Paola Gianotti in Germania. E l'acqua della borraccia si ghiaccia...

Bike the Nobel, la quarta tappa. Pedalando lungo il Reno

di 
Stefano Brambilla
20 Gennaio 2016

Leggi tutte le notizie dedicate a Bike the Nobel!
- La presentazione di Bike the Nobel e il sostegno del Touring Club Italiano
- La prima tappa, da Milano ad Airolo
- La seconda tappa: come si pedala in Svizzera?
- La terza tappa. L'arrivo al Parlamento europeo
- La quarta tappa. Pedalando lungo il Reno
- La quinta tappa. Le piste della Germania
- La sesta tappa. Tra Colonia e Dusseldorf
- La settima tappa. Sull'autostrada per biciclette
- L'ottava tappa. Chi sono i musicanti di Brema?
- La nona tappa. Sulla strada per Amburgo
- La decima tappa. Sotto il canale di Kiel

- L'undicesima tappa. Le ciclabili della Danimarca
- La dodicesima tappa. Sempre più a nord
- La tredicesima tappa. L'arrivo a Oslo


Paola Gianotti sapeva che il freddo sarebbe stato il nemico più pericoloso, nella sua pedalata verso Oslo per consegnare le firme per la candidatura della bicicletta al premio Nobel per la pace. Ma forse non avrebbe mai pensato che in Germania a gennaio facesse così freddo da far gelare l'acqua contenuta nella sua borraccia!

"La temperatura è stata di meno quattro gradi per tutta la giornata..." ci ha raccontato Paola "ho dovuto coprirmi con altri strati in più! E non c'è stato verso di sgelare l'acqua della borraccia... è rimasta un blocco di ghiaccio per tutta la giornata!". 



DALLA FRANCIA ALLA GERMANIA
Paola ha lasciato Strasburgo di prima mattina per sconfinare quasi subito in Germania. "Oggi abbiamo fatto circa 140 chilometri, tutti lungo la pista ciclabile del Reno" ci ha raccontato. Il percorso che Paola Gianotti sta seguendo è stato individuato da Girolibero, tour operator specializzato in vacanze facili in bicicletta e sponsor dell'iniziativa ideata da Caterpillar. In particolare, Paola seguirà per lunghi tratti la Rheinradweg, ciclabile del Reno, che per 1233 chilometri attraversa Svizzera, Liechtenstein, Austria, Germania, Francia e Olanda fino alla foce del fiume a Rotterdam, nei Paesi Bassi. "Non che in questa stagione si incontrino molti ciclisti..." ha detto Paola durante il collegamento quotidiano con il programma di Radio 2 in cui racconta la sua esperienza per Bike the Nobel. 



Nel tratto tra Strasburgo e Alzey, dove si è fermata per la notte, Paola è passata anche dalla cittadina di Germersheim. Qui ogni anno, a fine aprile, viene organizzata una piccola ma straordinaria fiera della bicicletta, la Spezialradmesse (o Special Bike Show), dove artigiani e inventori si incontrano e mostrano i loro prodotti al pubblico. E' un'occasione speciale per incontrare persone speciali, che spesso si dedicano a creare prodotti su due ruote anche per i disabili. Quest'anno la Spezialradmesse cadrà il 23 e il 24 aprile: per chi passa da queste parti...



L'ALIMENTAZIONE DI PAOLA
"Mi fermo ogni ora e mezza almeno per 5 minuti a mangiare una delle 400 banane che ho sul camper e a riscaldare mani e piedi!" ci ha raccontato Paola, che nella quarta tappa di Bike the Nobel non si è fatta mancare anche un succulento pollo arrosto in un piccolo ristorante trovato lungo la strada. 



Per il resto, tanta pasta condita in tanti modi, come ci pare di capire dalla fotografia del menu qui sotto... Paola è seguita da un camper super attrezzato, dove dorme la notte e dove il suo team è pronto per rifocillarla e accoglierla quando il freddo fa troppo da padrone. A domani per la nuova tappa di Paola Gianotti in Germania. Continuate a seguirci!




GLI APPUNTAMENTI
- dal lunedì al venerdì alle 17.30 su Caterpillar/Radio2 per ascoltare il racconto dell'impresa (collegamento con Paola alle 18.30);
- tutti i giorni su questo sito per la cronaca e le fotografie delle tappe della pedalata. 



LA MAPPA DELLA PEDALATA DI PAOLA GIANOTTI  
 

TOURING CLUB ITALIANO E BICICLETTA
Tci e bicicletta nelle parole di Lamberto Mancini, direttore generale Touring Club Italiano: guardate il video!

PAOLA GIANOTTI E IL TOURING CLUB ITALIANO
Paola ci racconta cosa significano per lei il viaggio, la bicicletta e il rapporto con Touring Club Italiano: guardate il video!