Scopri il mondo Touring

Per andare incontro ai visitatori nuovi orari e prenotazioni via app

Novità a Expo: il biglietto serale vale un'ora prima

di 
Barbara Gallucci
26 Agosto 2015
Non c'è che dire: l'Expo di Milano si sta rivelando un successo giorno dopo giorno. Nella settimana di ferragosto gli ingressi complessivi sono stati 856mila con un picco di 153mila persone nella sola giornata di giovedì 20 agosto.
 
Innegabile che uno degli elementi chiave di questa straordinaria vittoria dell'Esposizione in termini di presenze sia l'apertura serale a 5 euro. Una novità mai proposta nelle altre edizioni che i milanesi, e non solo, hanno particolarmente apprezzato trasformando Expo nell'epicentro della movida meneghina. Ma c'è un ma: i tempi di attesa e le code di ingresso ai padiglioni. Per fortuna l'evento è una macchina in continua evoluzione e dal prossimo sabato sono già pronte alcune novità importanti.
 
LA MOVIDA INIZIA ALLE 18
Da sabato 29, gli accessi Merlata e Roserio, dedicati principalmente a chi arriva in macchina, moto, scooter e bus, apriranno un'ora prima già dal mattino: alle 9 invece che alle 10. Ma cambia soprattutto l'orario serale: con il biglietto ridotto di 5 euro, infatti, si potrà entrare già dalle 18 invece che dalle 19 da tutti gli ingressi. Un'ora preziosa per scoprire qualche padiglione in più o provare qualche prelibatezza esotica e non solo.
 
Altra grande rivoluzione in fase di studio e, si spera, di attuazione veloce, quella che renderebbe possibile la prenotazione via app della visita ad alcuni padiglioni particolarmente affollati come Palazzo Italia, Giappone ed Emirati Arabi Uniti. Qualche Paese già ci aveva pensato, come Svizzera e Regno Unito dove basta ritirare un biglietto con l'orario per evitare code epocali (ndr, 12 ottobre: nessuna prenotazione via app, i padiglioni non sono riusciti ad attuare la tanto attesa ipotesi... non rimane che mettersi in coda).
 
C'è anche la possibilità di acquistare il season pass, l'abbonamento che permette di entrare tutti i giorni fino al 31 ottobre, a 75 euro invece che 115. Restano ancora due mesi per fare il giro del mondo di Expo e con queste novità tutto potrebbe diventare ancora più semplice e divertente.