Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Notizie di viaggio
  • >
  • Come si accede alla passerella di Christo sul lago di Iseo: le regole da rispettare

Ore, giorni, modalità di ingresso per The Floating Piers

Come si accede alla passerella di Christo sul lago di Iseo: le regole da rispettare

di 
Stefano Brambilla
23 Giugno 2016
- L'opera di Christo sul lago di Iseo: che cosa fare e cosa vedere a Monte Isola
- L'opera di Christo sul lago di Iseo: un'escursione alle Piramidi di Zone
Innanzitutto, diciamo che l’installazione di Christo sul lago di Iseo è visibile e percorribile dal 18 giugno al 3 luglio 2016 compresi. La passerella è accessibile gratuitamente.



I PUNTI DI ACCESSO
I punti di accesso per l’opera di Christo sono tre. Il principale è il paese di Sulzano, sulle rive bresciane del lago di Iseo, da cui parte la passerella “dalla terraferma”. Ma ci sono altri due punti di accesso su Monte Isola, l’isola al centro del lago collegata appunto dal ponte di Christo: l’isola è accessibile infatti in battello da altre località del lago, per cui si può intraprendere il percorso anche dalle località di Peschiera Maraglio e Sensole (secondo e terzo punto di accesso). L’opera è "camminabile" in entrambi i sensi di marcia.

ORARI E INDICAZIONI UTILI
Contrariamente ai primi giorni di visita, quando l'opera era accessibile 24 ore su 24, dal 23 giugno il prefetto di Brescia ha decretato che per motivi di sicurezza e di usura della passarella The Floating Piers rimarrà aperto dalle 6 alle 24. Il pubblico deve salire sul pontile entro le 22 e deve scendere per le 24.

Non si può prenotare l’ingresso: nelle ore centrali della giornata si formano dunque code ai punti di accesso, soprattutto a Sulzano. Necessario dunque munirsi di molta pazienza e, se possibile, privilegiare gli orari non centrali della giornata.

Bisogna rimanere nella parte centrale della passerella, senza avvicinarsi troppo all’acqua; non ci si può sdraiare, prendere il sole o tuffarsi. L’accesso è consentito ai passeggini e alle carrozzine per i disabili, non alle biciclette, ai pattini o agli skateboard. Una persona della sicurezza rimane a controllare l’opera ogni cinquanta metri. Chi vuole portare il proprio cane può farlo, purché al guinzaglio e con museruola.

Christo consiglia di percorrere The Floating Piers scalzi, per assaporare ancora di più il contatto con la natura. Altri consigli: date le alte temperature, portate un cappello, un ombrello per ripararvi dal sole e assicuratevi di avere dell'acqua con voi. 

Aggiornamento del 22 giugno. L'opera rimarrà chiusa dalle ore 24.00 di giovedì 23 giugno alle ore 7.30 di venerdì 24 giugno, per manutenzione; già dalle ore 22.00 di giovedì 23.06 non sarà più possibile l’accesso.