Scopri il mondo Touring
  • Home
  • News Touring
  • "Aggiungi un borgo a tavola": gli appuntamenti di ottobre nei borghi Bandiere Arancioni

Gli ultimi due weekend per scoprire i sapori autentici dell'entroterra

"Aggiungi un borgo a tavola": gli appuntamenti di ottobre nei borghi Bandiere Arancioni

1 Ottobre 2018
Dona
Ultimi due weekend per l’appuntamento annuale di Touring Club Italiano dedicato ai borghi Bandiera arancione. Il 6-7 e 13-14 ottobre invitiamo tutti ad andare alla scoperta del “cuore” del nostro Paese e a conoscere le piccole eccellenze dell’entroterra. Il tema principale dell'evento è l’enogastronomia: per concludere l’Anno dedicato al cibo italiano abbiamo infatti chiamato l'iniziativa “Autunno Bandiere arancioni: aggiungi un borgo a tavola”.
 
UN NUOVO MODO DI VIAGGIARE
L'obiettivo è quello di farvi scoprire sapori e tradizioni dei tesori nascosti della nostra penisola e un nuovo modo di viaggiare. Quale? Quello slow e sostenibile! 100 borghi Bandiera arancione del Touring, in tutta Italia, portano infatti in tavola le tradizioni italiane, in particolare degustazioni di prodotti tipici in luoghi insoliti. E poi piatti, sagre, laboratori ed iniziative culturali.
 
Sono 230 le piccole località dell’entroterra che, ad oggi, hanno ricevuto la certificazione Bandiera arancione: marchio di qualità turistico - ambientale che il Touring Club assegna ai borghi eccellenti dell’entroterra con meno di 15.000 abitanti e che soddisfano più di 250 rigorosi criteri di valutazione. Luoghi autentici dove arte, natura, buona cucina, sostenibilità e accoglienza sono espressioni della cultura del territorio.
 
La Bandiera arancione porta benefici reali e tangibili (+ 45% arrivi e + 83% di strutture ricettive in media, dall’anno di assegnazione) e supporta un vero e proprio “circolo virtuoso”: i dati raccolti restituiscono un quadro estremamente positivo, in molti casi in controtendenza rispetto al resto del Paese.
 
GLI EVENTI DI OTTOBRE
Ed ecco qualche segnalazione nei weekend 6-7 e 13-14 ottobre.
 
1. A Tignale (Bs) sabato 6 e domenica 7 ottobre 2018 avrà luogo la 20° Sagra del Tartufo, presso il Piazzale delle Ginestre nella frazione di Gardola. Nell’ambito della manifestazione è presente una mostra mercato, con la possibilità di acquistare e degustare prodotti locali biologici. Inoltre, vengono organizzate escursioni guidate con il Tartufaio e rassegne dedicate ai prodotti tipici dell’Alto Garda. Particolare successo riscontra anche il “RIS-TUFO”, un ristorante che propone piatti tipici a base di tartufo. Durante tutto il periodo della sagra, i ristoranti tignalesi proporranno speciali menù interamente dedicati al tartufo.
 
Per maggiori dettagli, scheda del Comune sul sito di Bandiere arancioni; programma dell'evento.
 
 
2. Ad Anghiari (Ar) l’appuntamento inizia sabato 6 ottobre alle ore 18 presso La Fabbrica della Natura, il centro visita della Riserva Naturale dei Monti Rognosi. I partecipanti saranno accompagnati in una visita guidata, durante la quale potranno capire le peculiarità naturalistiche e gli aspetti storici legati a questa particolare area naturale situata nel territorio del Comune di Anghiari. Al termine si potranno assaggiare i prodotti locali, in primis il miele prodotto dalle api della riserva. L’appuntamento si rinnova per domenica 7 ottobre: dalle 9.30 alle 13, i partecipanti potranno usufruire dell’ingresso ridotto al Museo della Battaglia di Anghiari.
 
Per maggiori dettagli, scheda del Comune sul sito di Bandiere arancioni; programma dell'evento.

3. A Orsara di Puglia (Fg) sabato 6 ottobre giornata interamente dedicata al vino. Nell'ambito della XXXI edizione della Festa del vino - G.e.o. 2018, il Comune  ha previsto visite guidate gratuite al centro storico e al Complesso abbaziale; punti di ristoro nelle piazze del centro storico, con degustazione di piatti tipici locali e di vini del territorio; spettacoli musicali di intrattenimento in ogni piazza.
 
Per maggiori dettagli, scheda del Comune sul sito di Bandiere arancioni; programma dell'evento.
 
4. Tanti eventi in programma domenica 14 ottobre a Castelnuovo Magra (Sp): prodotti locali di stagione con esposizione e vendita, mercatino del contadino con i prodotti della terra, "Camminando tra gli ulivi" in collaborazione con il CAI di Sarzana, passeggiata sui sentieri del territorio castelnovese con difficoltà minima, visita guidata del centro storico. Inoltre, “Io ero lì con Vivian Maier“, laboratorio da 7 a 99 anni, a cura Cinzia Ghigliano, fumettista e autrice del libro illustrato "Lei. Vivian Maier" e momenti musicali, aperitivi in musica, degustazioni di vini locali.  
 
Per maggiori dettagli, scheda del Comune sul sito di Bandiere arancioni; programma dell'evento.
 
 
5. A Premilcuore (Fc), il 13 e 14 ottobre mostre fotografiche, escursioni guidate di differenti difficoltà nel Parco Nazionale Foreste Casentinesi Monte Falterona e Campigna, che ha ottenuto il riconoscimento  dell’Unesco nel 2017 in ragione dell’importanza delle sue faggete vetuste. Inoltre, fiera nel centro cittadino con assaggi gratuiti dei prodotti locali; Sagra della Castagna e del Raviggiolo che proseguirà nel weekend successivo con un protagonista succulento, il maiale con la “masatura” delle carni.
 
Per maggiori dettagli; scheda del Comune sul sito di Bandiere arancioni; programma dell'evento.
 
6. A Lama dei Peligni (Ch), visite guidate (a tema storico e naturalistico) e assaggi della sfogliatella e prodotti tipici a base di tartufo.

Per maggiori dettagli; scheda del Comune sul sito di Bandiere arancioni; programma dell'evento.

INFO
I programmi dei singoli borghi sono tutti online su www.bandiererancioni.it.

Per non perdere notizie, informazioni e curiosità basta seguire gli hashtag #aggiungiunborgoatavola, #touringclubitaliano e #bandierearancioni.
 
Dona