Scopri il mondo Touring
  • Home
  • Parte dal Vicentino il progetto Note in viaggio, per far crescere il turismo musicale in Veneto

Il Touring Club Italiano partner dell'iniziativa del CUOA

Parte dal Vicentino il progetto Note in viaggio, per far crescere il turismo musicale in Veneto

di 
Centro Studi Tci
22 Giugno 2018

Sono iniziate le prime attività di “Note in viaggio”, il progetto del CUOA – tra le più importanti Business School in Italia che da 60 anni forma la classe manageriale e imprenditoriale – finanziato da Regione Veneto* e realizzato in partnership con il Touring Club Italiano. Obiettivo di Note in Viaggio, come descritto in quest'articolo, formare operatori veneti con lo scopo di attivare sinergie trasversali e progettare in modo congiunto nuovi prodotti di turismo musicale

Nell’iniziativa il Touring è coinvolto operativamente, attraverso il suo Centro Studi, nelle attività di formazione per guidare gli operatori del territorio alla costruzione di esperienze di viaggio legate alla musica. Sono state scelte tre aree come casi-pilota: Vicenza e la pedemontana, Verona e il Garda e Venezia-Treviso.
 
 
L’11, il 12 e il 20 giugno scorsi si sono svolte le prime sessioni di formazione-laboratorio coordinate dal Touring sul territorio vicentino, ospitate nella suggestiva Villa Valmarana Morosini, sede del CUOA. Gli operatori locali – tra cui addetti alla ricettività, guide turistiche, organizzatori di eventi musicali – sono stati coinvolti in un percorso che ha visto la prima giornata dedicata ai trend attuali e futuri del turismo mondiale, con riferimenti al caso italiano e veneto, supportati anche da dati e statistiche. Le altre due giornate, invece, sono state caratterizzate da un approccio laboratoriale e partecipato: gli operatori hanno “studiato” il territorio e le sue risorse attrattive facendo emergere gli elementi di unicità e di maggior interesse per il “turista musicale”.

Una volta definiti e condivisi questi elementi, si è passati alla progettazione di itinerari con l’obiettivo di organizzare in modo chiaro e agevole la visita. Sono stati predisposti due itinerari differenti: “Music in Palladio’s landscapes” e “Note, sapori e segreti del Palladio”. L’idea alla base delle due esperienze è stata quella di unire eventi di grande richiamo per il territorio, il Vicenza Opera Festival che si tiene a metà ottobre e le Settimane Musicali al Teatro Olimpico che si svolgono tra maggio e giugno, con il genius loci più conosciuto: Andrea Palladio. Vicenza, le ville e i monumenti palladiani, infatti, sono stati inseriti a metà degli anni 90 nella Lista del Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco.


 
INFORMAZIONI
- Per maggiori informazioni e contatti potete scaricare la brochure del progetto.
 

Il Touring Club Italiano apre le porte di 76 luoghi d’arte

SCOPRILI TUTTI
 
* “Note in viaggio. Itinerari formativi esperienziali per valorizzare l’offerta musicale del Veneto” (Codice Progetto 79-1-1220-2017) è un progetto finanziato nell’ambito dell’iniziativa “A.S.S.I. - Azioni di Sistema per lo Sviluppo di un’offerta turistica Regionale Integrata” - Fondo Sociale Europeo in sinergia con il Fondo europeo di sviluppo regionale Por 2014-2020 – Ob. “Investimenti a favore della crescita e dell'occupazione”, Regione Veneto D.G.R. del 01/08/2017 – Ddr 1075/2017 e Ddr 1203/2017.

 

Dai un aiuto concreto per valorizzare i tesori d’Italia 

DIVENTA SOCIO