Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • >
  • Milano: Wow! Aperture straordinarie di luoghi d'arte

Milano: Wow! Aperture straordinarie di luoghi d'arte


Benvenuti a "Wow! Aperture straordinarie di luoghi d’arte", l'evento del Touring Club Italiano che si svolge contemporaneamente in oltre 50 luoghi di 21 città di tutta Italia. Il 13 e 14 maggio 2017 oltre 750 ragazzi vi stupiranno accompagnandovi alla scoperta del patrimonio culturale del nostro Paese!

A Milano le aperture saranno in otto luoghi Aperti per Voi, vi invitiamo a visitarli tutti! A portarvi alla scoperta dei tesori milanesi saranno gli studenti del Liceo Classico "Giovanni Berchet".
 
Ecco il dettaglio:
 
- Chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore, corso Magenta 13, sabato e domenica 9.30-17.30.
- Chiesa di Sant'Antonio Abate, via Sant'Antonio 5, sabato e domenica 10-18.
- Museo Studio Francesco Messina, Via San Sisto 4, sabato e domenica 10-18.
- Casa Museo Boschi Di Stefano, Via G. Jan 15, II piano, sabato e domenica 10-18.
- Cripta di San Giovanni in Conca, Piazza Missori angolo via Albricci, sabato e domenica 9.30-17.30.
- Collezioni Grassi-Vismara presso la Galleria d'Arte Moderna, via Palestro 16, II piano, sabato e domenica 9.30-17.30. Ingresso a pagamento.
- Basilica di San Vittore al Corpo e Mausoleo Imperiale, via San Vittore 25, sabato e domenica 9.30-17.30.
- Chiesa di San Fedele, Piazza San Fedele 4, sabato e domenica 10-18.

CHIESA DI SAN MAURIZIO AL MONASTERO MAGGIORE
La "Cappella Sistina" di Milano, affrescata da Luini e dalla sua scuola. Un tripudio di scene, personaggi, cieli stellati che non mancherà di lasciare a bocca aperta.
Per maggiori informazioni, ecco la nostra scheda dedicata.
 
CHIESA DI SANT'ANTONIO ABATE
Stucchi, affreschi e dipinti fanno di questa chiesa poco conosciuta un singolare e denso documento del primo Seicento milanese.
Per maggiori informazioni, ecco la nostra scheda dedicata.
 
MUSEO STUDIO FRANCESCO MESSINA
Sorprende l’armonia che convive all’interno del Museo-Studio Francesco Messina e la duplice natura del museo che affonda le sue radici all’interno di una delle più antiche chiese di Milano: a un passato glorioso si contrappongono le opere bronzee, i disegni, i gessi dei notabili che “hanno fatto Milano”, realizzati dal maestro Messina. 
Per maggiori informazioni, ecco la nostra scheda dedicata.
 
 
CASA MUSEO BOSCHI DI STEFANO
il raffinato appartamento dei coniugi Boschi-Di Stefano con le loro preziose collezioni si trova all’interno di un palazzo della fine degli anni Venti: ospita oggi una selezione di circa trecento delle oltre duemila opere donate dagli stessi al Comune di Milano. 
Per maggiori informazioni, ecco la nostra scheda dedicata.
 
CRIPTA DI SAN GIOVANNI IN CONCA
Dell’antica basilica rimangono la parte absidale visibile in superficie e la cripta ipogea, unico esempio di cripta romanica esistente a Milano, dove si possono anche ammirare reperti romani e medievali. 
Per maggiori informazioni, ecco la nostra scheda dedicata.
 
 
COLLEZIONE GRASSI-VISMARA PRESSO LA GAM
La villa Reale, che dal 1921 ospita la Galleria d'Arte Moderna, fu costruita da Leopold Pollack nel 1790 per Ludovico di Belgiojoso. Espone un numero considerevole di dipinti dell'Ottocento, lombardo in particolare: come quelli della collezione visitabile grazie ad Aperti per Voi.
Per maggiori informazioni, ecco la nostra scheda dedicata.
 
BASILICA DI SAN VITTORE AL CORPO E MAUSOLEO IMPERIALE
La facciata della basilica, incompiuta, contrasta con la sontuosità dell’interno, decorato dai maggiori artisti del tempo operanti a Milano nel Seicento; a fianco, i resti del sontuoso mausoleo, che gli studiosi ritengono destinato alla famiglia dell’imperatore Massimiano.
Per maggiori informazioni, ecco la nostra scheda dedicata.
 
CHIESA DI SAN FEDELE
Una chiesa nel centro di Milano, cara al Manzoni, che si distingue per l'interno ricchissimo, luminoso, raffinato, in pietra d'Angera rosata. 
Per maggiori informazioni, ecco la nostra scheda dedicata.
 

 
CHE COS'È IL PROGETTO WOW
Nel corso degli ultimi mesi, il team del Tci è andato di città in città e di scuola in scuola per formare centinaia di giovani volontari: grazie all'esperienza accumulata in 12 anni di Aperti per Voi - l'iniziativa che grazie ai volontari permette l'apertura di luoghi d'arte e cultura che altrimenti sarebbero chiusi al pubblico - è stato proposto agli istituti scolastici e alle Università selezionati un percorso di coinvolgimento in attività di volontariato culturale. Gli studenti sono stati formati per diventare i protagonisti di un evento di due giorni in cui accoglieranno i visitatori di luoghi di arte e cultura.

I luoghi prescelti per il weekend Wow sono vari e variegati. Ci sono monumenti, parchi, chiese, palazzi, musei. Ci sono luoghi già accessibili a cittadini e turisti grazie ai Volontari di “Aperti per voi” - in questo caso gli studenti affiancheranno i Volontari Tci. E ci sono luoghi che verranno “aperti straordinariamente” per il progetto e per l’evento Wow. Scopriteli tutti su www.touringclub.it/wow!