Scopri il mondo Touring

VISITA GUIDATA ALLE VALLE DEI TEMPLI IN NOTTURNA

Fabio Rocca
Sabato, 14 Settembre, 2019

La Valle dei Templi di Agrigento, ora Parco archeologico di Agrigento, è formata da una vasta area collinare, ricca di numerosi templi del periodo ellenistico, tutti di stile dorico. E' stat dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco nel 1997, come testimonianza di una fiorente civiltà antica.

Si arriva puntualmente, con il pullman, alle 18,30, come da programma nell'area destinata a parcheggio. Si comincia a percorrere una delle vie della Valle in  salita, fino a raggiungere la sommità della collina, dove si erge solitario il tempio di Era (o di Giunone), con il suo imponente colonnato, conservato quasi per intero. Dalla posizione elevata si scorge, da una parte, l'azzurro del mare un pò velato dalla luce del tramonto e dall'altra una verde collina alla cui sommità si vede il centro abitato di Agrigento. In passato, in quel sito, si trovava l'Acropoli dell'antica città di Akragas. Si riprende la via in discesa, da dove si può vedere il tramonto del sole, che si immerge nel mare, lasciando tutti'intorno un  alone rosso. Nessuno dei visitatori perde l'occasione di fare la foto a questo spettacolo. Intanto scende la sera e arriva il buio e si accendono le luci della Valle che avvolgono tutto nella penombra, creando un'atmosfera di incanti. Stupendo!

Continuando il percorso notturno, si passa davanti alla Villa Aurea, formata da un giardino e da un'elegante costruzione, dove intorno agli anno '20, nel secolo scorso, abitò sir. Alexander Hard Castle, l'ufficiale della marina inglese, appassionato di archeologia, che, compresa l'importanza del sito, iniziò a finanziare una casmpagna di scavi e di restauri. La Villa non si può visitare perchè chiude alle ore 19,00. Si prosegue fino alle colonne, non erette ma posate a terra, del Tempio di Ercole e qa quelle del Tempio di Giove. Sebbene nessuna delle colonne sia rimasta ritta, la visita delle rovine è ancora grandiosa. Si arriva al piazzale da dove è possibile vedere, sdraiato, il gigantesco telemone e il piccolo tempio dei dioscuri, formato da quattro colonne, che una parziale ricostruzione del tempio originario andato distrutto. Il tempio è diventato simbolo e logo pubblicitario della Valle. Qui finisce la visita. In pullman si va al ristorante, posto al centro di Agrigento e tutto si conclude con un'abbondante cena. la visita ha coinvolto tutti i partecipanti ed ha permesso di vedere la Valle e i suoi monumenti in un nuovo aspoetto, nella penombra e apprezzarne l'arte e la cultura di un popolo antico amante del bello.