Scopri il mondo Touring

Conferenza stampa di presentazione della 10° giornata delle ferrovie non dimenticate alla Stazione Rogers di Trieste

Antonio Fumarola
Giovedì, 30 Marzo, 2017

Il 29 marzo a Trieste alla Stazione Rogers  la conferenza stampa di presentazione della 10° giornata delle ferrovie non dimenticate promossa da CoMoDo rete di associazioni che promuovono la mobilità dolce in Italia, tra le quali vi è anche il Touring Club Italiano.

Si è svolta il 29 marzo la conferenza stampa di presentazione della 10° giornata delle ferrovie non dimenticate promossa da CoMoDo (Confederazione Mobilità Dolce) rete di associazioni che promuovono la mobilità dolce in Italia, a conclusione del mese  a dedicato appunto a queste ferrovie. Fanno parte di questa rete Greenways Italia, Fiab, Legambiente, Italia Nostra, Ferrovie Turistiche e Museali, naturalmente il Tourig Club Italiano e altre associazioni. Quest'anno la scelta è stata quella di individuare il Friuli Venezia Giulia come la regione adatta ad ospitare il momento conclusivo delle varie iniziative che hanno caratterizzato tutto il mese di marzo.

Ero presente in rappresentanza del Club del Territorio di Trieste del TCI.

Nella conferenza stampa gli intervenuti hanno sottolineato la necessità di migliorare i collegamenti ferroviari transfrontalieri tra Italia, Slovenia e Austria, attualmente molto carenti o addirittura assenti, e promuovere la difesa e valorizzazione delle linee ferroviarie minori ai fini della mobilità dolce e del turismo ecocompatibile, temi a noi soci del TCI sempre molto cari. Dopo gli studi finanziati dal progetto Adria-A sul rilancio dei collegamenti transfrontalieri, hanno evidenziato che è ora il momento di passare alla fase della realizzazione. Si è saputo anche che è all'ordine del giorno la valorizzazione del Museo Ferroviario di Trieste, importante risorsa storica, culturale e turistica.

Accanto alla mobilità ferroviaria, si è parlato anche dei collegamenti transfrontalieri ciclabili e pedonali, componenti essenziali della mobilità dolce. Si è fatto l'esempio delle dorsali ciclabili, che hanno acquisito una valenza strategica in tutta l'area, e dei cammini, che sono oggi un interessante strumento di ingresso e scelta di viaggio di turisti stranieri in Italia.

E' stata anche illustrata la Mini maratona ferroviaria transfrontaliera Trieste – Gorizia – Nova Gorica – Bled – Villach – Gemona, fissata il 30 marzo.

A cura di gabriella cucchini