Scopri il mondo Touring
  • Home
  • News Touring
  • Dieci capolavori d'arte e cultura da scoprire a settembre

Dal Piemonte alla Puglia, i gioielli "Aperti per Voi" dove vi accolgono i Volontari Touring

Dieci capolavori d'arte e cultura da scoprire a settembre

2 Settembre 2020

Siete instancabili esploratori dei nostri beni culturali? Avete voglia di scoprire monumenti, chiese, musei meno noti e conosciuti? Vi invitiamo a visitare i nostri 84 luoghi "Aperti per Voi", ovvero quei siti che il Touring Club Italiano contribuisce a tenere aperti grazie ai Soci Volontari Touring.

In quest'articolo ne abbiamo raccolti dieci in tutta Italia, dal Piemone alla Puglia: veri e propri gioielli dove i nostri Volontari sono tornati ad accogliere cittadini e visitatori, proprio come voi. Un impegno importante, grazie al quale tanti siti possono aprire le porte in maniera continuativa ed evitare quell'oblio comune a tanti altri monumenti che rimangono sempre chiusi o sono aperti magari una volta all'anno.

Aiutateci a farli diventare sempre di più! Sul sito di Aperti per Voi, avrete tutte le informazioni per diventare volontari, conoscere gli 84 luoghi e sostenere l'iniziativa. Un'avvertenza: i volontari non sono ancora tornati ad accogliere i visitatori in tutti i luoghi Aperti per Voi ed alcuni di questi si stanno preparando a riaprire le porte secondo le norme anticovid.  Nel frattempo, vi aspettiamo nei siti che seguono; altri li potete scoprire sul sito dedicato.
 
1. TORINO, GIARDINI REALI
I Volontari Touring vi accolgono dal martedì alla domenica dalle ore 10 alle 18.

Progettati da André le Nôtre, architetto di fiducia di Luigi XIV e creatore del parco della reggia di Versailles, gli splendidi giardini risalgono all'epoca di Emanuele Filiberto, il re che definì Torino capitale del suo ducato: per realizzarli si ispirò alle maggiori regge d'Europa, alle ville medicee e alle residenze francesi. A giugno sono tornati fruibili anche i Giardini del Duca, uno spazio verde che rivela meraviglie naturali e architettoniche, in cui concedersi un momento di relax o una passeggiata tra giochi prospettici e sculture, all’ombra di Palazzo Reale, della Cappella della Sindone e della Galleria Sabauda. 


Giardino del Duca, Torino - foto Officina delle idee per i Musei Reali​

2. MILANO, MUSEO STUDIO FRANCESCO MESSINA
Via San Sisto 4/A
I Volontari Touring vi accolgono dal giovedì alla domenica, dalle 11 alle 18 (fino al 7 settembre). Dall’8 settembre: da martedì a domenica 9.30-17.30.

Nel 1974 Francesco Messina, artista catanese di nascita ma milanese d’adozione, cedette al Comune una consistente parte delle proprie opere in cambio della possibilità di riattare e utilizzare come studio la seicentesca chiesa sconsacrata di S. Sisto, che allora si presentava tanto malandata da essere destinata all’abbattimento. Alla morte di Messina, nel 1995, il Comune ha trasformato lo studio in un suggestivo museo ricollocandovi la donazione: qui si ammirano disegni, acquerelli, litografie e sculture come le due serie bronzee delle Danzatrici e dei Cavalli (Messina è l’autore del famoso Cavallo morente posto all’ingresso della sede Rai di Roma).


Lo Studio Museo Francesco Messina, Milano - foto Affinito
 
3. MILANO, CASA MUSEO BOSCHI DI STEFANO
Via Jan 15
I Volontari Touring vi accolgono giovedì e venerdì dalle 11 alle 18 (fino al 7 settembre). Dall’8 settembre: da martedì a domenica 9.30-17.30.

Gli ambienti dello straordinario appartamento dei coniugi Boschi-Di Stefano sono tutt'uno con la preziosa collezione raccolta durante la loro vita, che include piccoli e grandi capolavori dell'arte italiana del XX secolo, dal primo decennio alla fine degli anni Sessanta. Vi si possono ammirare opere di Gino Severini, Umberto Boccioni, Carlo Carrà, Filippo De Pisis, Giorgio De Chirico e Piero Manzoni. Uno straordinario spaccato di arte novecentesca, donato al Comune di Milano nel 1974. La visita può cominciare già all'esterno del palazzo, un progetto dell'architetto milanese Piero Portaluppi della fine degli anni Venti.


La Casa Museo Boschi di Stefano a Milano - foto Lagomaggiore
 
4. BERGAMO, CHIESA DI SAN BERNARDINO AL PIGNOLO
Via Pignolo 57
I Volontari Touring vi accolgono dal martedì al sabato dalle ore 15 alle 18; domenica dalle ore 10 alle 12 e dalle 15 alle 18.

Eretta nella seconda metà del XV secolo probabilmente con la funzione di cappella per i nobili e i ricchi mercanti residenti in via Pignolo, la chiesa è nota per la superba pala di Lorenzo Lotto all'altar maggiore, "Madonna con Bambino in trono, angeli e santi" del 1521. Non si può non rimanere a bocca aperta di fronte ai fulgidi colori, allo schema decorativo che pone la Vergine e il Bambino in trono stagliati contro uno sfondo verde, al braccio di Maria teso verso lo spettatore a voler avvicinare l'umano al divino, e a quell'angelo scrivano ai piedi del trono... Un capolavoro tutto da ammirare e ri-mirare.


La pala del Lotto nella chiesa di San Bernardino al Pignolo - foto di Giovanni Pezzucchi​

5. MANTOVA, BASILICA PALATINA DI SANTA BARBARA
Piazza Santa Barbara 4
I Volontari Touring vi accolgono domenica dalle ore 10 alle 18.  

Una chiesa dalla storia tormentata, chiusa per anni e poi danneggiata dal terremoto del 2012, "riscoperta" recentemente anche grazie al contributo dei Volontari Touring. Realizzata nel Cinquecento, qui si svolgevano le cerimonie religiose della corte dei Gonzaga. Bellissimo il campanile, sormontato da una elegante ed elaborata lanterna, e notevoli le opere all'interno (Martirio di S. Barbara di Domenico Brusasorci, 1564; due grandi pale nelle cappelle maggiori di Lorenzo Costa il Giovane), tra cui anche un prezioso organo di Graziadio Antegnati, tuttora funzionante.



6. PAVIA, CHIESA DI SAN MICHELE
Piazza San Michele
I Volontari Touring vi accolgono dal martedì al sabato dalle 10 alle 17, domenica dalla 13 alle 17.

Uno straordinario esempio di architettura romanica, tra i più belli che abbiamo in Italia! La basilica di S. Michele Maggiore sorse dalla ricostruzione, nella prima metà del XII secolo, di una preesistente basilica longobarda del VII secolo. Molto originale l'imponente facciata in pietra arenaria decorata da bei bassorilievi con figure umane e animali fantastici. L'interno è monumentale e solenne: pianta a croce latina, con tre navate sormontate da matronei su pilastri dai notevoli capitelli scolpiti, e un grande transetto. Da non mancare, in una visita a Pavia.



7. PIACENZA, CHIESA DI SANTA MARIA IN CORTINA
Via Verdi
I Volontari Touring vi accolgono il sabato dalle ore 16 alle 19.

Dal 2019 i Volontari Touring accolgono anche a Piacenza in questa chiesa, forse fondata nel V secolo, che secondo la tradizione sarebbe collegata alla scoperta delle reliquie di S. Antonino, ritrovate in un ipogeo del IV secolo dal vescovo Savino (le reliquie furono poi traslate nella vicina antica cattedrale). Proprio l'ipogeo del martire, ucciso da sicari dell'imperatore, è una delle emergenze più significative della chiesa, insieme a un affresco, raffigurante Cristo con le braccia alzate in segno di protezione delle figure di oranti, tutti rivolti verso lo spettatore, datato tra il X e l’XI secolo. La chiesa ha subito varie modifiche tra cui le più importanti segnate dall’arte neogotica. 



8. MASSA, CHIESA DELLA MADONNA DEL CARMINE
I Volontari Touring vi accolgono sabato e domenica dalle ore 15.30 alle 19.30.
 
Una piccola chiesa cara agli abitanti: Santa Chiara o del Carmine, ai piedi del Castello Malaspina e nei pressi delle mura del Quattrocento, fu fondata nel 1554 da Taddea Malaspina. A navata unica, all’interno vi sono collocati tre importanti altari in marmi policromi; l’altare maggiore, separato dalla navata tramite una balaustra in marmo bianco apuano, è finemente lavorato ed arricchito da un bel repertorio scultoreo, mentre su uno dei due altari minori, anch’esso in marmi policromi, si conserva una pregevole pala del XV secolo raffigurante la Madonna del Carmine, tradizionalmente attribuita a Bernardino Luini.



9. SIENA, CHIESA DI SAN RAIMONDO AL REFUGIO
Via del Refugio
I Volontari Touring vi accolgono mercoledì e sabato dalle ore 9.30 alle 13.

Una delle poche chiese barocche in una città sostanzialmente gotica, voluta dalla famiglia Chigi e supervisionata da Papa Alessandro VII che chiamò l’architetto senese Benedetto Giovannelli per la realizzazione dell’imponente facciata marmorea. Da 25 anni la chiesa era completamente inaccessibile: quando è stata ristrutturata e restaurata dalla Fondazione Conservatori Riuniti di Siena, nel 2015, i Volontari Touring si sono resi disponibili ad accogliere i visitatori e soprattutto gli abitanti del luogo, che ne erano stati esclusi a lungo. Permettendo così la "riscoperta" di un piccolo gioiello.


La chiesa di San Raimondo al Refugio - foto della Fondazione Conservatori Riuniti di Siena

10. BRINDISI, CRIPTA DEL MONUMENTO AL MARINAIO D'ITALIA
Via Duca degli Abruzzi
I Volontari Touring vi accolgono domenica 13 e domenica 27 settembre dalle ore 10 alle 13.

Un monumento inconsueto, dove i Volontari accolgono dal 2019. A forma di scafo, arricchita da archi a ogiva, la cripta costituisce la base del Monumento al Marinaio d'Italia, una struttura che domina il porto di Brindisi realizzata nel 1932-33, alta 53 metri e interamente ricoperta da carparo, caratteristica pietra locale. Sulle pareti sono immortalati i nomi di 5.922 marinai deceduti nel corso della Grande Guerra e di 33.900 marinai caduti nel secondo conflitto mondiale. Arricchiscono la struttura due ancore e due cannoni appartenenti a navi e sommergibili austro-ungarici.

 
COME SOSTENERE APERTI PER VOI
Solo grazie a persone che credono nella nostra missione il progetto Aperti per Voi potrà andare avanti. Per continuare a tenere aperti questi luoghi abbiamo bisogno anche del vostro aiuto! 

Potete sostenere Aperti per Voi facendo una piccola donazione sul sito apposito e/o diventando Volontari. In questo modo ci aiuterete a rendere accessibili i luoghi d'arte e cultura, a tutti, ogni giorno. Una piccola donazione può dare un futuro a tanti luoghi che altrimenti rimarrebbero chiusi nel cassetto!

INFORMAZIONI
Per donare e sostenere il progetto, scoprire tutti i luoghi Aperti per Voi, capire come diventare Volontari Touring cliccate su dona.touringclub.it!