Scopri il mondo Touring
  • Home
  • News Touring
  • A Roma il 27 ottobre la prima edizione del Tevere Day

Una giornata e tantissimi eventi per celebrare il grande fiume. Il contributo del Touring, con le sue passeggiate culturali

A Roma il 27 ottobre la prima edizione del Tevere Day

14 Ottobre 2019
Dona

Un appuntamento importante per parlare, conoscere, amare il Tevere, fiume fulcro della storia di Roma e culla della civiltà occidentale. Si svolgerà infatti domenica 27 ottobre la prima edizione del Tevere Day, presentata oggi a Roma. Un'iniziativa promossa dall’Associazione Museo del Tevere, voluta dai cinque Circoli remieri storici della Capitale (Tevere Remo, Aniene, Roma, Lazio, Tirrenia Todaro) con l’obiettivo di salvaguardare e valorizzare il fiume della Capitale, ripristinando un rapporto attivo con la cittadinanza, attraverso la costituzione di un vero e proprio museo diffuso: appunto il Museo del Tevere. Anche il Touring Club Italiano patrocina e collabora all'iniziativa.

Dal mattino al tramonto 74 eventi, organizzati da 61 enti e associazioni, animeranno le sponde del Tevere, coinvolgendo migliaia di cittadini e turisti. Da Castel Giubileo al Foro Italico, dal Ponte della Musica allo Scalo de Pinedo, dall’Isola Tiberina a Testaccio, fino a Tiberis e ancora fino ad Ostia - con l’aiuto di guide, esperti ed istruttori, si potranno svolgere tantissime attività sportive, dalla canoa al canottaggio, alle corse in bicicletta, dalle passeggiate attive al mini tennis, al calcetto per i ragazzi, alle bocce, al tiro alla fune, allo yoga e al pilates. Così come sono tante le attività culturali, passeggiate con esperti d’arte e storia, tour cine-letterari, musica dal vivo, street food e molto altro ancora. La giornata sarà anticipata venerdì 25 dalle 15 e sabato 26 dalle ore 9 dalle iniziative di Retake Roma, che scenderà sulle banchine per raccogliere rifiuti e pulire le sponde di Piazza Tevere.
 


GLI EVENTI DEL TEVERE DAY
Piazza Tevere sarà il cuore pulsante della festa di domenica 27, con concerti e street food, e sarà anche il ring del Derby del Tevere, una gara amatoriale di tiro alla fune aperta a tutti, che vedrà sfidarsi ogni mezzora i tifosi di Roma e Lazio. A testimonianza della resilienza, dell’identità e della consapevolezza di questo grande patrimonio - oggi sofferente - alle 12.45 verrà realizzata Una Mano per il Tevere, la più lunga catena umana mai fatta a Roma, dove tutti sono invitati a intervenire. La grande festa finale è invece in programma a Tiberis, la spiaggia fluviale di Roma Capitale, con spettacoli per bambini, concerti e uno spettacolo di fontane danzanti. 

Sempre domenica 27 il Touring Club Italiano organizza poi alcune visite culturali dedicate alla scoperta degli antichi porti - Porto Leonino, Porto di Ripetta fino a Portus Tiberinus e all’ Emporium - e dei ponti - da Ponte Milvio fino al Ponte della Musica e da Ponte Palatino a Ponte Sisto, ricordando quelli ormai scomparsi, come il Ponte Neroniano e il Ponte dei Fiorentini. In particolare, sono quattro le passeggiate, con partenza alle 10 e alle 15; prenotazione consigliata. Tutte le info sulla nostra scheda evento

Tra le altre iniziative di domenica 27:
- la prima edizione della Roma Canoe Marathon - Pagaiando per l’Ambiente, organizzata dalla Federazione Italiana Canoa Kayak, il più grande evento in canoa ospitato dalla città di Roma negli ultimi dieci anni, che chiamerà a raccolta tutti gli appassionati degli sport della pagaia. Due discese, una agonistica di circa 14 km; una amatoriale aperta a tutti sul tratto da Ponte Milvio a Castel Sant’Angelo;
- la risalita del Tevere in gommone dalla Foce a Ponte Marconi per unire i Porti dell’Antica Roma, il primo Ride sul Tevere organizzato da Assonautica Acque Interne Lazio e Tevere;
- Fotopedalando, a Parco Milvio, iniziativa per fotografare e pedalarare;
- Herbaria alla scoperta di tesori nascosti e della biodiversità lungo gli argini del Tevere. 


 
LE DICHIARAZIONI
Alberto Acciari, Direttore Associazione Museo del Tevere: “Il Museo del Tevere non può nascere che e per la gente, con e per il Tevere. Unire popolazione e fiume è il messaggio e la missione che ha il Tevere Day. Siamo orgogliosi che questo messaggio sia già stato raccolto da così tanti enti ed associazioni a dimostrazione che il Tevere è vivo e aspetta la sua gente. ‘Nnamo a fiume è il motto. Ci vediamo domenica 27 sulle sponde per correre, giocare, camminare, visitare, o in acqua pagaiando e remando”.
Giovanni Malagò, Presidente CONI: "Ci sono mille modi per vivere il Tevere, e ce ne sono altri mille per abbandonarlo. Per il Tevere Day si è mobilitato, con piacere ed attenzione, il mondo dello sport, da sempre un valido supporto e una giusta modalità per facilitare il rispetto dell'ambiente e alimentare un sano modello di vita".
Luciano Buonfiglio, Presidente Federazione Italiana Canoa Kayak: “Abbiamo messo in campo grande impegno per questa prima edizione, votata all’ambiente, che vedrà il mondo della pagaia tornare protagonista nel cuore della città. Ci aspettiamo una grande riposta dai canoisti di tutta Italia e soprattutto dai romani che potranno vivere il Tevere in una nuova veste”. 
Giuseppe Roma, Vice Presidente Touring Club Italiano: “È indispensabile riconciliare la città e il suo fiume, tornare a farne una parte viva di Roma, in centro e periferia, per questo il Touring Club Italiano si batte per un Tevere pulito, accessibile, utilizzato, bello e che sappia trasmettere la memoria della sua ricchissima storia”.
 
L’evento è patrocinato da: Comune di Roma, Regione Lazio, Autorità Bacino Distrettuale Appennino Centrale, Istituto del Credito Sportivo, CONI, Fondazione Cinema per Roma, Touring Club Italiano, Federazione Italiana Canoa Kayak, Federazione Italiana Canottaggio, Agenda Tevere, Assonautica, Marevivo, Fondazione Roma Sapienza, Tevere Eterno, 1° Municipio Roma Capitale, 15° Municipio Roma Capitale.
 
INFORMAZIONI
Fb @Museodeltevere - Evento Fb @tevereday; Instagram @Museodeltevere.
 
Dona