Scopri il mondo Touring

Roma: Tevere Day

Dove

Indirizzo evento: 
Lungo il Tevere – luoghi vari

Quando

Domenica 27 Ottobre 2019
vari orari di partenza e ogni passeggiata avrà la durata di 2 ore circa

Ritrovo

Ora di ritrovo: 
Vari orari di ritrovo a seconda della passeggiata e del turno prescelto

Contatti

Organizzatore: 
Club di territorio di Roma
Indirizzo mail: 
roma@volontaritouring.it
Presenza guida: 

Si svolgerà a Roma, il 27 ottobre, lungo le acque e le sponde del Tevere, il primo Tevere Day, evento ideato ed organizzato dall'Associazione Museo del Tevere, a sua volta promossa dai cinque Circoli storici. (Tevere Remo, Aniene, Roma, Lazio, Tirrenia Todaro), che da circa due anni sta riproponendo il fiume all'attenzione dell'opinione pubblica per salvaguardare non solo la sua cultura ma anche per la cura delle sue acque e dei suoi argini, stimolando il ripristino di un rapporto attivo con la cittadinanza.

All’iniziativa hanno aderito tantissimi enti, associazioni, privati, operatori dello sport, del tempo libero, della cultura, che contribuiranno alla realizzazione di attività sportive (canottaggio, corse in bicicletta, passeggiate attive,  e… tanto altro ) e attività culturali.

I Volontari del Club di territorio di Roma del TCI partecipano al grande evento con 4 itinerari culturali che si svolgeranno lungo il Tevere, 2 sul tema degli antichi Porti e 2 relativi ai Ponti.

Elenco delle iniziative ordinato da monte a valle:
A- Passeggiata da Ponte Milvio al Ponte della Musica. 
APPUNTAMENTO: Ponte Milvio - all’Arco della Torre 
ore 10 

Dal ponte più antico a quello più moderno attraverso una zona che è cambiata molto e molto rapidamente nel XX secolo. Le aree limitrofe, fino ai primi del secolo pura campagna, sono state trasformate in quartieri che denunciano con il loro stile la cronologia delle costruzioni. Una passeggiata fra storia e architettura con particolare attenzione agli anni ‘30 e ‘40, segnati dai grandi progetti del Foro Mussolini ma con escursioni indietro, nei primi anni del ‘900, e avanti, nel secondo dopoguerra.

B - Passeggiata da “Porto Leonino” al “Porto di Ripetta”  
APPUNTAMENTO: Lungotevere Gianicolense angolo Ponte Principe Amedeo Savoia Aosta  mattina ore 10.30 - pomeriggio ore 15
 
Dalla zona ove sorgeva il “Porto Leonino”, costruito nella prima metà dell’‘800, arriveremo fino al sito ove era stato realizzato, agli inizi del ‘700, il “Porto di Ripetta”, entrambi scomparsi con la  costruzione dei muraglioni,  raccontando anche dei tanti approdi presenti sul Tevere nei tempi passati e dell’importanza della navigazione per la vita della città.
Durante l’itinerario ricorderemo, inoltre, antichi ponti ormai scomparsi, come il “Ponte Neroniano” e il “Ponte dei Fiorentini”, mulini, ville e palazzi che si affacciavano sul fiume, spiagge e barconi frequentati negli anni ’50, senza tralasciare quanto ancora oggi possiamo ammirare.
Sarà una passeggiata nella storia del fiume dall’epoca romana a quella dei Papi fino a giungere ai giorni nostri.  

C – Passeggiata da Ponte Palatino a Ponte Sisto  
APPUNTAMENTO: Piazza della Bocca della Verità davanti alla fontana 
mattina ore 10.30 - pomeriggio ore 15 

Sarà rivissuta ed illustrata la storia dei vari ponti che si incontrano lungo il percorso, sia di quelli risalenti a periodi lontani, come il Ponte Cestio o il Ponte Fabricio, sia di quelli risalenti a periodi più vicini a noi, come il ponte Palatino, edificato in sostituzione del cosiddetto “Ponte rotto”, crollato definitivamente per una piena rovinosa alla fine del ’500 o il Ponte Garibaldi, evocativo delle vicende della Repubblica Romana di metà ‘800.
Basterà però scendere lungo le banchine per dimenticare il frastuono del traffico dei lungotevere, per immergersi in una dimensione che ci indurrà a rivivere ed immaginare l’importanza che il fiume rivestiva fino a non molto tempo fa, come fonte di sostentamento, di traffici, di commerci e di attività artigianali. Rivivere sia pure con la fantasia le varie attività che si svolgevano lungo il fiume riporterà a visioni che ormai possiamo altrimenti apprezzare solo nei dipinti dei vari pittori e acquarellisti che hanno immortalato il grande fiume.

D - Passeggiata dall’antico “Portus Tiberinus” all’“Emporium”  
APPUNTAMENTO: Lungotevere Ripa, n.3,
 mattina ore 10.00  - pomeriggio ore 15.00 

La passeggiata inizia con la visita della Chiesa di S. Maria in Cappella, dell’Ospidale di Santa Francesca Romana e del Giardino delle Delizie di Donna Olimpia Pamphili e prosegue lungo la banchina del Tevere fino all’Emporium, illustrando la storia degli antichi Porti.
Vogliono mostrare quale è stato il legame tra i romani ed il fiume Tevere da un punto di vista storico, economico e sociale dall’epoca Romana ai giorni nostri.

Altre informazioni utili: 

Organizzatore: Club di territorio di Roma
Numero massimo partecipanti 30 per ciascuna passeggiata

Prenotabile dal 17 ottobre al 25 ottobre 2019 indicando:
-  la passeggiata e l’orario scelto
-  il nome, cognome e recapito telefonico dei partecipanti
 
all’indirizzo mail roma@volontaritouring.it