Scopri il mondo Touring
  • Home
  • News Touring
  • Tutti gli eventi da non perdere a settembre nei borghi Bandiera arancione

Appuntamenti da Piemonte alla Sardegna

Tutti gli eventi da non perdere a settembre nei borghi Bandiera arancione

28 Agosto 2018

Settembre. Se avete voglia di qualche giorno di vacanza mentre l'estate sta finendo, perché non ne approfittate per visitare qualcuno dei 230 borghi dove sventola la Bandiera arancione del Tci? Da anni il Touring Club Italiano certifica con il marchio di Bandiera arancione le piccole località dell'entroterra che si distinguono per le loro qualità turistiche e ambientali. Sono borghi, in poche parole, dove il turista trova tutti i servizi per la visita, dall'ufficio turistico alla segnaletica; e dove il patrimonio culturale e artistico è ben valorizzato e tutelato. Borghi accoglienti, per dirlo con un solo aggettivo, tutti da scoprire.

In alcuni di questi borghi nel mese di settembre vengono organizzati eventi, festival, celebrazioni: è il momento ideale per scoprirli e passare una giornata diversa dal solito. Vi proponiamo qui alcuni degli appuntamenti più significativi, ma potete leggere tutto l'elenco degli eventi nei Comuni Bandiere arancioni sul sito www.bandierearancioni.it, dove sono presenti anche le schede dei 230 paesi con i suggerimenti sulle attrazioni da non perdere. Buona esplorazione! 


Due anticipazioni, nel frattempo:
- È pronta la Guida Borghi Accoglienti 2018! Nelle pagine, una selezione di località certificate con la Bandiera arancione, con le eccellenze e i riferimenti per le informazioni turistiche. La guida è in distribuzione gratuita da fine luglio nei borghi "arancioni", nei negozi e villaggi Touring e in occasione di eventi Tci; il volume è disponibile anche online sul sito Bandiere arancioni.
 
- Torna anche Autunno Bandiere arancioni: Aggiungi un borgo a tavola, l'appuntamento del Touring Club Italiano dedicato ai borghi Bandiera arancione: quattro weekend, dal 22 settembre al 14 ottobre, per scoprire, visitare e gustare le piccole località eccellenti certificate dal Touring. Il tema principale dell'evento sarà l’enogastronomia: previste degustazioni, ma anche visite guidate, aperture straordinarie, mercatini. Una grande festa, in oltre 100 borghi Bandiera arancione, che ha come obiettivo far conoscere le bellezze e le tipicità di questi luoghi. Il weekend 29-30 settembre, in particolare, sarà quello dedicato alla Festa Nazionale del PleinAir, per tutti gli appassionati del turismo itinerante, in collaborazione con il mensile PleinAir. Seguiteci su sito e social per saperne di più!
 
Ecco gli appuntamenti per i weekend dell'8-9 settembre e del 15-16 settembre; per i weekend successivi, rimandiamo ad Autunno Bandiere arancioni.
 
1. PIEMONTE: Candelo
Si rimane a bocca aperta, visitando Candelo (in provincia di Biella). Perché al centro dell’abitato sorge il Ricetto medievale, un gruppo di edifici di origine per lo più trecentesca, fortificati da una cerchia muraria di ciottoli a spina di pesce, che avevano funzioni di deposito agricolo e rifugio per la popolazione in caso di pericolo. Sembra di essere tornati nel medioevo! E all'epoca medievale risalgono anche i canestrelli, dolci molto sottili, a forma irregolare, tipici della località.
 
Il 14-15-16 settembre nel Ricetto di Candelo si svolge Vinincontro: tre giorni per vivere e gustare il territorio tra vini, cultura e sapori d’eccellenza. Da non perdere!
Info: scheda borgo sul sito di Bandiere arancioni; sito del Comune
 

2. LOMBARDIA: Clusone
Adagiato su un bell’altopiano della Valle Seriana (Bg), di cui ne costituisce il centro più importante, il ben conservato nucleo storico di Clusone è irregolarmente disposto su diversi livelli ed è caratterizzato da un singolare e labirintico intersecarsi di vicoli e strade minori. Una località in cui passeggiare senza fretta; specialmente durante uno degli eventi organizzati dal Comune...
 
A settembre, per la precisione domenica 9, torna infatti Camminar con gusto, camminata enogastronomica che permette di gustare la cucina tipica dell’alta Valle Seriana insieme alle bellezze naturali.

Info: scheda borgo sul sito di Bandiere arancioni; sito del Comune.
 
 
3. VENETO: Soave
In provincia di Verona, Soave è un affascinante borgo medievale; dalle sue colline vengono le uve dell’omonimo vino, ma il paese è famoso anche per la maglia viaria del centro storico e per il castello.

A settembre, da non perdere la festa dell’uva, che si svolge solitamente il terzo weekend del mese, quest’anno 14-16 settembre (nel 2018 si festeggia la 90a edizione).

Info: scheda borgo sul sito di Bandiere arancioni; sito dell'evento
 
 
4. EMILIA ROMAGNA: Monteleone
Frazione del Comune di Roncofreddo (Fc), in splendida posizione panoramica su uno sperone roccioso che domina la valle del Rubicone, Monteleone è un piccolo e suggestivo borgo adagiato a mezza luna intorno all’imponente castello di epoca malatestiana, che si erge al centro della piazza.
 
La tradizionale festa del paese si svolge ogni anno a settembre (quest’anno domenica 9 e lunedì 10), con la Sagra dei fichi, prodotto tipico di Monteleone; inoltre, musica, balli e giochi della tradizione.  

Info: scheda borgo sul sito di Bandiere arancioni; sito della pro loco e info sull'evento.
 
 
5. TOSCANA: Certaldo
Nel cuore della Toscana, fra le colline della Valdelsa, si erge Certaldo, la città di Giovanni Boccaccio. Qui domenica 16 settembre si fa un salto indietro nel tempo con la spettacolare manifestazione denominata Calambur ovvero la Disfida dei Rioni. Da non perdere la tipica cipolla di Certaldo, ricercata e dal gusto originale … assolutamente da assaggiare!

Info: scheda borgo sul sito di Bandiere arancioni; scheda dell'evento.
 
 
6. SARDEGNA: Sardara
L’antichità del territorio di Sardara, in Sardegna, è testimoniata in primo luogo dal pozzo di S. Anastasia, tempio nuragico del IX- VIII secolo a. C. situato presso fonti ritenute fra le più importanti dell’isola per l’efficacia curativa. La tradizione termale non si è perduta e prosegue ancora oggi in moderni stabilimenti per la cura e il benessere della persona.
 
Qui a settembre (quest’anno da sabato 15 a lunedì 17 settembre) si svolge l’antichissima e molto sentita festa di S. Maria Acquas: oltre alle cerimonie religiose, gruppi folkloristici, musica e stand enogastronomici.

Info: scheda borgo sul sito di Bandiere arancioni; sito dell'evento.