Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Eventi
  • Capodrise (Ce): Palazzo Mondo

Capodrise (Ce): Palazzo Mondo

Dove

Indirizzo evento: 
81020 Capodrise Ce
Capodrise (Ce) e Palazzo Mondo

Quando

Domenica 20 Novembre 2022
dalle ore 10 alle ore 12.30

Ritrovo

Come arrivare: 

# Ore 10.00 : Raduno dei partecipanti (mezzi propri) presso la Casa Museo di Palazzo Mondo – via Domenico Mondo n. 2 angolo via F. Rao n. 38 – 81020 Capodrise (CE) – non entrare con l’auto in via Domenico Mondo perché non vi è possibilità di parcheggio. Parcheggi a pochi metri dalla Casa Museo di Palazzo Mondo: 1) Via Casa Guidetti, alle spalle del Municipio di Capodrise; 2) via L. Vanvitelli, all’ingresso del Parco Rodari.

Ora di ritrovo: 
ore 10

Contatti

Organizzatore: 
Tci Club di Territorio Terra di Lavoro
Indirizzo mail: 
annamaria.troili@inwind.it
Recapito di emergenza: 
Annamaria Troili 347 /3737037
Console accompagnatore: 
console Annamaria Troili
Presenza guida: 
Guida dell'evento: 
arch. Nicola Tartaglione, presidente Associazione GIA.D.A.

In esclusiva per i soci e gli amici del Touring Club Italiano visita guidata a Palazzo Mondo nella cittadina di Capodrise (Ce), suggestiva dimora storica esempio di architettura aristocratica. Casa Museo del grande pittore Domenico Mondo, allievo del Solimena, conserva arredi e dipinti del Settecento.

Capodrise - Palazzo Mondo: della seconda metà del sec. XVIII, è un esempio di transizione stilistica tra il gusto rococò e il gusto neoclassico di ispirazione archeologica e rappresenta perfettamente l’architettura aristocratica dell’Italia meridionale. L’appartamento del primo piano, frammentariamente conservato, è ricco di suggestioni. Si possono visitare un salotto rococò affrescato sulle pareti e sulla volta, la camera da pranzo, una sala dedicata ai progetti vanvitelliani della Reggia di Caserta, uno studio dipinto in giallo e decorato con bordi all’etrusca, una camera da letto con pareti dipinte in rosso pompeiano e bordi all’antica, una saletta di preghiera. Sulla volta affrescata del salotto rococò, si possono ammirare le prospettive architettoniche dipinte dai fratelli Magri, pittori scenografi della scuola del Bibiena, e negli angoli riconoscere le figure allegoriche dipinte dal pittore Domenico Mondo raffiguranti le Virtù Cardinali (Fede, Speranza, Carità) e le Virtù Teologali (Fortezza, Prudenza, Giustizia, Temperanza). Un unico tratto coloristico  e  una nostalgica atmosfera delineano la fisionomia del cortile giardino,

di forma quadrata e tipico delle case del Sud, è chiuso tra alti muri di tufo e ambienti rustici di piano terra. Accoglie accanto alle piante di arance e mandarini, i fusti suggestivi di nespoli, lauro, filadelfo e rampicanti di gelsomini e clematis. L'uva fragola copre una pergola in legno della loggia mediterranea del primo piano.

Palazzo Mondo è stato restaurato dall'arch. Nicola Tartaglione, coltissimo fondatore dell'Associazione GIA.D.A. (Giardini e Dimore dell'Armonia), autore del volume "I Giardini dell'Armonia". Attualmente è Vicepresidente regionale dell'Associazione Dimore Storiche Italiane (ADSI).  

Domenico Mondo: nacque a Capodrise nel 1723 ove visse fino al 1789 e morì a Napoli nel 1806. Nel 2023 ricorre il 3^ centenario della sua nascita.

Formatosi a Napoli nella bottega del grande pittore Francesco Solimena di cui fu allievo, fu molto avversato dall’onnipotente Luigi Vanvitelli, che lo vedeva come “portatore del maledetto germe del barocco”, uno stile che lui, da innovatore, tanto voleva far sparire da Napoli. Certo, Mondo lavorò a Caserta e nella sua provincia (Marcianise, Recale, Capodrise) ed anche a Napoli, ma non riuscì mai ad avere una carriera stabile e una vita molto agiata specie per la famiglia numerosa e dopo la morte del padre Marco Mondo, illustre letterato e giureconsulto. Nel 1789 fu nominato direttore dell'Accademia Napoletana del Disegno, su offerta di Ferdinando IV, fino al 1805.

Nel 1772 Vanvitelli lo chiamò a lavorare nel Palazzo Reale di Caserta, ma solo dopo la morte del grande architetto, dal 1778 al 1780 riuscì a portare a termine la decorazione della Sala delle Dame che raffigurava eroine dell'Antichità. Per originalità ed eleganza nelle sue Opere pittoriche ed anche grafiche fu considerato il più brillante dei "solimeneschi napoletani".

L’European Historic Houses Association ha appena pubblicato sul proprio canale social YouTube il decimo episodio del progetto virtuale dal titolo “Case del mese” avente per oggetto il Palazzo Mondo di Capodrise. European Historic Houses Association è un’organizzazione internazionale, senza fine di lucro, con sede a Bruxelles, in Belgio. Sostiene la conservazione del patrimonio artistico e architettonico e dei giardini europei: 50.000 tra castelli, edifici e case storiche che rappresentano il 35% del patrimonio storico europeo. Il Palazzo Mondo, casa -museo privata appartenuta al pittore Domenico Mondo, è uno di quegli angoli di Campania e di Meridione totalmente sconosciuti, ma che nulla ha da invidiare ad altre più conosciute realtà. Palazzo Mondo è gestito dalla Associazione GIA.D.A. (Giardini e Dimore dell’Armonia), un’organizzazione culturale senza scopo di lucro costituita nel 1999 per volontà dell’Architetto Nicola Tartaglione.

Altre informazioni utili: 

ATTENZIONE: LA MANIFESTAZIONE SI SVOLGE NEL RIGOROSO RISPETTO DELLE DISPOSIZIONI NAZIONALI, REGIONALI E LOCALI DI CONTENIMENTO DELLA PANDEMIA, VIGENTI ALLA DATA DELLA MANIFESTAZIONE, ALLE QUALI I SINGOLI PARTECIPANTI SI DEVONO ATTENERE.

Programma

# Ore 10.00 : Raduno dei partecipanti (mezzi propri) presso la Casa Museo di Palazzo Mondo – via Domenico Mondo n. 2 angolo via F. Rao n. 38 – 81020 Capodrise (CE) – non entrare con l’auto in via Domenico Mondo perché non vi è possibilità di parcheggio. Parcheggi a pochi metri dalla Casa Museo di Palazzo Mondo: 1) Via Casa Guidetti, alle spalle del Municipio di Capodrise; 2) via L. Vanvitelli, all’ingresso del Parco Rodari.

Visita guidata al Palazzo Mondo.

# Ore 12.30 : Termine della manifestazione.

Quota di partecipazione:

- Soci  TCI       €   12,50

- Non Soci       €   15,00

Prenotazioni: a mezzo email annamaria.troili@inwind.it

Trasporti: mezzi propri

Volontario Touring accompagnatore e telefono attivo il giorno della visita: console Annamaria Troili 347 /3737037

Guida: arch. Nicola Tartaglione, presidente Associazione GIA.D.A.

Partecipanti: massimo 30 persone

La quota comprende: la visita guidata come da programma, le spese organizzative del Club di Territorio Terra di Lavoro, l’assistenza del console, l’assicurazione per la responsabilità civile.

Modalità di pagamento e condizioni di partecipazione

Le prenotazioni sono aperte e si chiuderanno domenica 13 novembre.

Il Volontario Touring Accompagnatore ha la facoltà di variare l’itinerario.

La manifestazione si effettua anche in caso di pioggia.

Il Club di Territorio Terra di Lavoro del Touring Club Italiano si riserva il diritto di accettare o meno la prenotazione.

Manifestazione organizzata per i soci e gli amici del TCI e soggetta al regolamento della Commissione regionale consoli della Campania.

Sono ammessi  i non soci perché possano constatare la qualità e l'interesse delle nostre manifestazioni e, quindi, associarsi.

Vantaggio per i Soci

Vantaggi per i soci del Touring Club