È il più vasto parco nazionale polacco (quasi 60mila ettari) e tutela il più esteso sistema di acquitrini e torbiere dell'Europa centrale, in gran parte ancora intatti. Popolato di alci, lupi, ermellini, castori, ma soprattutto da 235 specie di uccelli, il Parco Nazionale del fiume Biebrza è un vero paradiso per gli amanti di safari fotografici e di birdwatching. Si esplora seguendo i percorsi didattici da Osowiec-Twierdza, frazione di Goniadz, ma la scoperta acquista un altro sapore a bordo di una canoa, che consente di scivolare silenziosi lungo il fiume e gli specchi d'acqua che punteggiano l'area protetta.