Scopri il mondo Touring

L'Osteria Billis ha vinto il “Premio Speciale TCI 2021 – Vinea Domini” nella nuova Guida Alberghi e Ristoranti d’Italia

A Tortona la rinascita dell’osteria di qualità

di 
Lorenza Vitali
12 Febbraio 2021
 
L'Osteria Billis, a Tortona, è stata premiata nell'edizione 2021 della Guida Alberghi e Ristoranti d'Italia di Touring Club Italiano con il "Premio Speciale Tci 2021 - Vinea Domini". ​Ecco la nostra intervista.




Siamo a Tortona, di fronte alla stazione ferroviaria. Normalmente le stazioni sono spazi anonimi, qui invece c’è un bel parco comunale con al centro quello che era un vecchio chiosco. Da qualche tempo sono arrivati loro, i fratelli Billi, e hanno rivoluzionato la vecchia struttura

Ora è un edificio che dialoga con le sue ampie vetrate con il verde intorno mentre all’interno l’ambiente si divide tra un’accattivante area di accoglienza con banco bar e una sala da pranzo più rarefatta ed essenziale nella sua elegante semplicità. Filippo in sala ed Alessandro in cucina sono i due fratelli alla guida del locale. Parliamo con Filippo del servizio di sala.
 
Filippo Billi, dell'Osteria Billis di Tortona
 
Quale è secondo te la chiave del successo dell’Osteria Billis?
“Penso all’ambiente classico che tranquillizza un po' tutti e l’eclettismo della proposta, con la sua impronta innovativa e la carica di allegria che trasmette. Un locale che è frequentato dai giovani, ma che piace molto anche agli adulti che tornano volentieri. Cerchiamo di accontentare un po’ tutti, senza perdere di vista noi stessi. Non ci trasformiamo per loro, ma in compenso ci divertiamo molto e la cosa sembra funzionare bene".
 
Siete due titolari, due fratelli, due personalità spiccate, due attività diverse come la cucina e la sala, ma in questo modo siete complementari e bilanciati. In tanti altri locali una delle due aree (tra sala e cucina) prevarica l’altra, spesso è la cucina a farla da padrone, non è così?
“Sì, senza dubbio penso anche io che per il successo duraturo di un ristorante sia fondamentale curare bene sia la sala che la cucina e qui ci integriamo perfettamente, anche perché ci conosciamo ovviamente molto bene. Il cliente si sente sempre coccolato da quando entra e magari si ferma al bar per un aperitivo, a quando si siede alla tavola”.
 
Come gestisci il tuo rapporto con il cliente al tavolo?
“Non è facile con i piatti di mio fratello. Dalla cucina possono uscire un'anatra kamu rosu con ricci di mare e peperoni arrosto, o le linguine fredde pomodoro e basilico, ravioli dim sum e paccheri aio oio e peperoncino. Come dire che mio fratello è imprevedibile, ma anche io così non mi annoio di certo e ho agio a spiegare e consigliare il cliente con grande libertà”
 
Parlami delle scelte che fai in sala, oggetto anche di questo premio di Vinea Domini?
“Visto i piatti che arrivano dalla cucina, è facile capire che anche io mi posso sbizzarrire con gli abbinamenti. La mia cantina non è sterminata, ma rispetto alla media sul territorio, ha una varietà di proposte, alcune curiose, notevoli. E non siamo concentrati solo sulla pur nobilissima vigna piemontese, ma amiamo spaziare. Di Vinea Domini apprezziamo molto il loro Frascati Superiore”.

Ecco l'intervista video di Luigi Cremona e Lorenza Vitali a Filippo e Alessandro Billi, con Aurore De Koning di Vinea Domini, in occasione del premio consegnato nell'edizione 2021 della Guida Alberghi e Ristoranti d'Italia di Touring Club Italiano. 
 
 
INFO E WEB
L'Osteria Billis, è a Tortona, in viale Piave 5; scopri di più sul sito www.osteriabillis.it.