Scopri il mondo Touring

Grandi appuntamenti e piccole manifestazioni: ecco i nostri consigli

Che cosa fare il weekend del 9 e 10 novembre in tutta Italia

di 
Stefano Brambilla
2 Novembre 2019
 
Non sapete come passare il prossimo weekend? Vi diamo dieci (e più) consigli per appuntamenti interessanti, mostre, incontri e visite per tutta la famiglia. Molti altri li potete trovare nella nostra sezione eventi.

1. A MILANO, VITERBO E NAPOLI PER I 125 ANNI DEL TOURING
Era l'8 novembre 1894 quando un gruppo di giovani illuminati imprenditori milanesi diede vita al Touring Club Ciclistico Italiano. Sono passati 125 anni! Come dice il Presidente Franco Iseppi, “il Touring Club Italiano si prepara a compiere 125 anni di vita nel pieno rispetto della sua natura di associazione privata senza scopo di lucro, che invita chi vi aderisce a essere protagonista di un grande compito: prendersi cura dell’Italia come bene comune perché sia più conosciuta, attrattiva, competitiva e accogliente”. 

A Milano, Viterbo e Napoli sono previsti vari eventi per festeggiare l'anniversario, da concerti a convegni passando per passeggiate. Sulla nostra scheda evento tutte le informazioni.  
 
2. A MILANO PER JAZZ E MOSTRE
- È in programma fino a domenica 10 JazzMi, il festival che porta il grande jazz a Milano, con oltre 190 eventi (di cui 80 a ingresso gratuito) distribuiti tra il centro e i quartieri più periferici. Previsti anche laboratori per bambini, incontri con professionisti del jazz, approfondimenti sulla storia e la cultura del genere, presentazioni di libri e seminari musicali. Segnaliamo in particolare tre eventi nei luoghi Aperti per Voi dai Volontari del Touring Club Italiano:
 
9/11 ore 15 - Antiquarium “A. Levi”: Harpintime Trio (scheda dedicata)
9/11 ore 16 - Casa Verdi: Kind of Glue (scheda dedicata)
10/11 ore 14 - Studio Museo Francesco Messina: Peggy’s Blue Band (scheda dedicata)

- Per chi invece preferisce le mostre d'arte, in questo momento a Milano c'è solo l'imbarazzo della scelta: scopritele tutte nella nostra notizia dedicata e nell'articolo dedicato al Canova

- Dall’8 al 12 novembre è in programma anche Frame of Tahiti, rassegna fotografica gratuita presso Dream Factory (corso Garibaldi 117) che vuole portare i visitatori a contatto con i colori, i volti, i paesaggi e e gli incantevoli spazi offerti dalla natura de Le Isole di Tahiti. Organizzata da Tahiti Tourisme, la mostra propone gli scatti di tre digital influencer e di Isabella Brega, caporedattore centrale di Touring; per i soci del Touring Club Italiano è in programma una serata dedicata, lunedì 11 novembre. Tutti i dettagli sulla nostra scheda evento
 


Viene inaugurata l'8 novembre la mostra "Hospitia. Mille anni di accoglienza e ospitalità sulle Alpi", frutto di un ampio lavoro di ricerca su un territorio che si estende lungo l'arco alpino, nei secoli intercorsi tra Alto Medioevo al Rinascimento. Il percorso espositivo ha come tema centrale gli hospitia, luoghi di accoglienza determinanti nella genesi di aspetti proprio della cultura europea e nella formazione della sua stessa identità - avendo permesso che le Alpi e le loro valli continuassero a svolgere il ruolo di cerniera tra Mediterraneo ed Europa centrosettentrionale. La mostra è realizzata dall'Associazione culturale Ammira di Varese; si svolge presso Palazzo Lombardia (via Galvani 27) fino al 30 novembre. Ingresso libero (lun/ven 10-18; sab chiuso; domenica 14-18). 


S. Romero/Brusio - foto Meazza - mostra Hospitia

3. IN CAMPANIA PER IL MERCATINO
Dall’8 novembre torna il mercatino di Natale al Castello di Limatola (Bn), tra gli eventi più noti del centrosud, ambientato in uno scenario unico al mondo. “Cadeaux al Castello” celebra quest’anno la decima edizione: cancelli aperti per un mese, fino all’8 dicembre, tutti i giorni dalle ore 10 alle 23. Il tema scelto per quest’anno è Italian Crafts in Europe, un percorso tra i mercatini natalizi più belli d’Europa, messo in scena dall’artigianato italiano di eccellenza. Oltre 120 espositori riproporranno, nelle zone esterne del Castello e in quelle interne, gli chalet tipici dei mercatini di Rovaniemi, Edimburgo, Bruges, Dresda, Aix-en-Provence, Tallinn e Salisburgo. Ogni spazio sarà fortemente caratterizzato con le tipicità culinarie, artigianali e di oggettistica; gli stessi stand espositivi avranno forme e colori differenti a seconda dei mercatini europei ai quali si ispirano.

Info sulla nostra scheda evento e sul sito dedicato. Biglietto ridotto per i soci Tci. 



4. IN TUTTA ITALIA PER IL VINO
Nasce il vino scoppia la festa! È questo lo slogan di Cantine aperte a San Martino, l'evento autunnale del Movimento Turismo del Vino che sabato 9 e domenica 10 novembre in tutta Italia invita enoturisti, appassionati e curiosi a tornare in cantina per scoprire i vini della nuova annata in occasione di San Martino. Centinaia di appuntamenti in cantina animeranno il weekend, tra cene con i vignaioli, antichi mestieri, passeggiate nei vigneti, corsi di cucina per i bambini, musica e mostre d’arte.

Info sul sito dedicato.


 
5. IN UMBRIA PER L'OLIO 
Fino a inizio dicembre si festeggia tutti i finesettimana, in Umbria: l'occasione è il nuovo raccolto delle olive e l'"olio nuovo", che esce dai frantoi di tutta la regione. La manifestazione si chiama appunto Frantoi aperti e ha luogo in moltissime località, con visite dei frantoi, degustazioni guidate, incontri, concerti e molto altro. Tantissimi i frantoi coinvolti: basta leggere il programma. In particolare, questo weekend si festeggia ad Assisi per “UNTO nei Castelli e nel Territorio”(9 e 10 novembre), a Castel Ritaldi per “Frantotipico” (9 e 10 novembre), ad Arrone per "Amor d'Olio" (10 novembre), a Magione per "Olivagando" (10 novembre), a Tuoro sul Trasimeno per la "Festa dell'olio" (8, 9 e 10 novembre) e a Passignano sul Trasimeno per “Festa dei sapori d'autunno” (9 e 10 novembre). 
 
Info sul sito dedicato.



6. IN ALTO ADIGE PER IL VINO
Si attendono 10 mila persone al 28° Merano WineFestival (8-12 novembre): moltissimi gli eventi, tra cui la presentazione della Guida Touring Vinibuoni d'Italia 2020 (sabato 9 novembre alle 10.30 presso il Teatro Puccini). Tra le novità di quest’anno il convegno sull’innovazione, in collaborazione con la piatta-forma H-Farm, e una tavola rotonda sul modello Giappone nel mondo “rosa” del vino dove imprenditrici, export manager, giornaliste, wine blogger, enologhe e professioniste del vino si confronteranno per analizzare l’esempio asiatico di questo settore sempre più al femminile. Inoltre, per la prima volta, la città di Merano diventa ancora più protagonista con speciali spazi Fuorisalone e serate in cui provare dei percorsi a tema mixology all’interno dei cocktail bar di Merano. 

Info sul sito dedicato.
 

7. IN SARDEGNA PER LA SCIENZA
Dal 7 al 12 novembre l'ExMà a Cagliari (insieme ad altre location) ospita decine di appuntamenti fra conferenze, dibattiti, animazioni, mostre, spettacoli, concerti e laboratori interattivi. È il festival della Scienza, che quest'anno ha come protagonista la "scienza è cultura". Si replicherà anche in altri luoghi di tutta l'isola: nelle prossime settimane appuntamento nel Sarcidano, a Siniscola, Oristano e Iglesias.

8. IN TOSCANA PER LA GASTRONOMIA E I LIBRI
Da venerdì 8 a domenica 10 novembre torna il fine settimana dedicato a “Garfagnana Terra Unica”, la manifestazione promossa dal Comune di Castelnuovo di Garfagnana in collaborazione con l’Unione Comuni Garfagnana, giunta alla quinta edizione. Garfagnana Terra Unica è l’evento che racchiude tutte le eccellenze dei Comuni della Garfagnana. Nella tensostruttura di Castelnuovo, zona impianti sportivi, ci saranno ben 23 spazi dedicati al Local Street Food gestiti da Associazioni provenienti dai Comuni della Garfagnana che, durante l’estate, organizzano sagre ed eventi che promuovono uno o più prodotti tipici. Durante la manifestazione sarà possibile visitare il grande mercato contadino e dell’artigianato locale, ma anche conoscere le Associazioni del territorio che fanno attività outdoor con possibilità di provare numerose esperienze connesse alla manifestazione. Non mancheranno momenti di intrattenimento.

Info sulla nostra scheda dedicata.


Sabato 9 novembre si inaugura a San Giovanni d’Asso (Si) la 34a edizione della Mostra mercato del tartufo bianco delle Crete Senesi. Un appuntamento tradizionale - per due weekend consecutivi - dedicato a uno dei tartufi più apprezzati d’Italia. Sabato 9 l’apertura degli stand, la ‘cerca’ insieme ai tartufai e i loro cani, l’apertura del grande spazio chiamato Square Food, dove si possono trovare tutti i prodotti tipici del distretto rurale di Montalcino e poi la prima cena di gala con il ristorante stellato “La Parolina” di Acquapendente con un menù tutto a base di tartufo bianco delle Crete Senesi. Domenica 10 novembre parte dalla stazione ferroviaria di Siena il “Treno Natura” che porta i passeggeri direttamente a San Giovanni d’Asso attraverso un viaggio unico con panorami inediti dentro le Crete Senesi, a bordo di un convoglio d’epoca guidato da una locomotiva vapore. Info sul sito dedicato.

Come ogni anno, torna il Pisa Book Festival: dal 7 al 10 novembre grande festa per il Salone più “indie” d’Italia. Per tre giorni il Palazzo dei Congressi di Pisa diventa la casa in Toscana per oltre 160 editori provenienti da tutta Italia nel segno dell'Europa e delle sue culture. Previsti oltre 200 appuntamenti. Una sezione speciale è quella Junior dedicata ai più piccoli, dove espongono i migliori editori indipendenti per bambini e dove si svolgeranno anche laboratori di lettura e disegno.  Info sul sito dedicato.


9. NELLE MARCHE PER IL VINO E LE MOSTRE
Nelle due domeniche del 10 e del 17 novembre il borgo di Serrapetrona (Mc) torna a mostrare i suoi tesori con “Appassimenti aperti”, evento organizzato dall’Istituto Marchigiano di Tutela Vini per valorizzare il vitigno autoctono Vernaccia Nera. Un’occasione unica per apprezzare grandi vini direttamente nei luoghi di produzione, dove si resta affascinati dalla bellezza degli appassimenti e dalle atmosfere di un mondo rurale ancora intatto.

Info sul sito dedicato.


 
Dal 10 novembre e fino all’8 marzo 2020 si tiene presso la settecentesca Mole Vanvitelliana di Ancona, la mostra Toccare la bellezza Maria Montessori Bruno Munari. È possibile percepire, riconoscere ed apprezzare la bellezza anche tramite il tatto? L’esposizione offre l’opportunità per un’ampia e complessa riflessione incontrando il pensiero e i materiali di Maria Montessori e le idee e i lavori originali di Bruno Munari. Info sul sito dedicato

Ritorna visitabile Fabriano Paper Pavilion, il padiglione interamente dedicato alla carta realizzato per Unesco Creative Cities 2019. Una occasione unica per vedere e scoprire i tesori che custodisce e che normalmente non sono accessibili al pubblico: una testimonianza della storia della carta e dei suoi oltre 750 anni di storia a Fabriano, che comprende preziose collezioni di filigrane dal XII al XVIII secolo, fotografie storiche, una biblioteca di oltre 3000 volumi insieme ai 10.000 pezzi tra e strumenti e macchinari per la fabbricazione della carta. In occasione della XVIII Settimana della Cultura d’Impresa riaprirà al pubblico nei weekend 9-10 e 16-17 novembre. Info: sito dedicato.

10. IN VENETO PER FIERACAVALLI
Dal 7 al 10 novembre, Verona si trasforma nella capitale mondiale dello sport equestre, diventando il punto di riferimento per appassionati e addetti ai lavori. Centinaia gli appuntamenti tra eventi, spettacoli e competizioni nell'ambito della 121a edizione di Fieracavalli. Presenti 2.400 esemplari di 60 razze da tutto il mondo; dodici i padiglioni, con tutte le aree esterne occupate per una superficie totale di oltre 300mila metri quadrati; 750 aziende da 25 Paesi; buyer in arrivo da 18 nazioni e 35 associazioni allevatoriali. 

Info: sito dedicato
 
11. IN SICILIA PER I PUPI
Per due weekend dall'8 al 17 novembre, la tradizione dei pupi e il teatro di figura siciliano saranno protagonisti a Palermo del Festival di Morgana, rassegna giunta alla 44° edizione. In programma decine di spettacoli realizzati da dieci compagnie siciliane di opera dei pupi e di teatro d'immagine contemporaneo provenienti da Francia, Spagna e Irlanda. Oltre al Museo delle marionette Antonio Pasqualino, gli spettacoli andranno infatti in scena in altri suggestivi luoghi di cultura: il teatro Garibaldi, l’ex chiesa di San Mattia Apostolo dei Crociferi, il teatro Carlo Magno, l’oratorio San Lorenzo.

Info sul sito dedicato

12. IN PIEMONTE PER FRUTTI E TECNOLOGIA
Si svolgerà domenica 10 novembre a Cartosio (Al) la quinta edizione di Autunno Fruttuoso, festa dei frutti d’autunno e della biodiversità, arricchita da una mostra pomologica di centinaia di varietà di mele antiche. Previsti laboratori per bambini, assaggi, incontri, conferenze. Segnaliamo che in omaggio alla festa degli alberi che si svolge in tutta Italia il 21 novembre, i visitatori saranno invitati a seguire il noto scrittore, poeta e fotografo di alberi Tiziano Fratus in una passeggiata nei boschi nei pressi del paese (mattina, ore 10, ritrovo al centro della piazza). Fratus nel pomeriggio alle 15 dialogherà con Emanuela Rosa Clot, direttrice del mensile Gardenia e presenterà il libro appena pubblicato ‘Giona delle sequoie. Viaggio tra i giganti rossi del Nord America’. Info sul sito del Comune.
 
A Torino va in scena la prima edizione del Festival della Tecnologia: una rassegna inedita - pensata e organizzata dal Politecnico di Torino nel 160esimo anniversario dalla sua fondazione - che per la prima volta si propone di esplorare la relazione tra tecnologia e società con un approccio umanistico e democratico, partendo dal presupposto che la tecnologia non sia soltanto il risultato di scienza e innovazione, ma sia prima di tutto il frutto di un’abilità squisitamente umana, la creatività, e come tale deve rimanere accessibile e comprensibile a tutti. Dal 7 al 10 novembre 160 incontri, oltre 300 relatori dal mondo. Info sul sito dedicato.



13. IN EMILIA ROMAGNA PER GUARESCHI
Dal 9 novembre all’ 8 dicembre la seconda edizione del Busseto Festival Guareschi sarà incentrata sull’esplorazione del territorio emiliano-romagnolo e delle sue mitologie, in costante rimando con l’attività dello scrittore italiano più tradotto al mondo. Il programma del festival prevede la proiezione del film “Don Camillo e i giovani d’oggi” e di altre pellicole meno note ma decisive per comprendere la poetica di Guareschi, tratte da racconti sceneggiati da lui stesso o rivisitati successivamente. Le proiezioni saranno introdotte da critici, intellettuali, figure istituzionali, giornalisti accomunati dalla passione per il “Mondo piccolo”.

Info: sito dedicato