Scopri il mondo Touring

Museo civico

localita

piazza Garibaldi 34 36061 Bassano del Grappa (VI)
0424519901
Aperto sin dal 1840 nell’ex convento di S. Francesco, il museo vanta una sezione archeologica e una ricca pinacoteca con opere d’arte, soprattutto d’ambito veneto, dal XII al XIX secolo. Notevole è il nucleo di tele dei Bassano e della loro scuola: di Jacopo, il più significativo degli artisti della famiglia, sono conservati ben 17 dipinti, tra cui la Fuga in Egitto, Il Battesimo di S. Lucilla e S. Giovanni Battista nel deserto. Altre opere degne di nota appartengono a Francesco Maffei, Pietro Muttoni, Alessandro Magnasco (Banchetto dei frati, Sepoltura di un trappista), Marco Ricci, Pietro Longhi e Gian Domenico Tiepolo; buona anche la collezione dell’arte dell’Ottocento italiano, che spazia da Francesco Hayez a Medardo Rosso. Legata alla storia della città è la raccolta di stampe della tipografia Remondini, che tra il XVII e il XIX secolo allargò la propria attività ben oltre i confini nazionali e una significativa raccolta di disegni, tra i quali 2.000 fogli di Antonio Canova. Completano il quadro espositivo un lapidario (reperti dal territorio bassanese), manufatti preistorici, romani (bronzi e materiale fittile), la collezione Chini che espone ceramiche greche e apule dal IV al III secolo a.C., una ricca raccolta di ceramiche, prevalentemente delle manifatture di Bassano e Nove, il gabinetto numismatico e una sezione storica bassanese. Una sezione è anche dedicata al baritono bassanese Tito Gobbi, che nel 1979 donò al Comune cimeli teatrali e costumi
Informazioni
Condizioni di visita: ingresso a pagamento. Possibile biglietto cumulativo

Scrivi la tua recensione