Scopri il mondo Touring

Decise le tariffe per le chiamate ingiustificate

Ecco quanto costerà il soccorso alpino in Lombardia

di 
Piero Carlesi
27 Settembre 2015
Lo scorso 25 settembre la Giunta della Regione Lombardia ha approvato il piano tariffario in applicazione della legge regionale 17 marzo 2015 n. 5 Disposizioni in materia di interventi di soccorso alpino in zone impervie, recupero e salvataggio di persone infortunate o in situazioni di emergenza.



NUOVE TARIFFE E ALLARMI INGIUSTIFICATI
La decisione delle tariffe sicuramente metterà un freno alle chiamate ingiustificate e inopportune che si stanno verificando in montagna da parte degli escursionisti che chiamano il soccorso per banalità. E successo più volte infatti che solo per il fatto di essersi persi un un bosco escursionisti abbiano dato l'allarme per farsi recuperare. Ebbene queste chiamate inopportune avranno un costo non da poco.
 
Infatti la tariffa oraria varia dai 56 euro l’ora ai 115, mentre il costo massimo richiesto a un escursionista per l’uscita dell’elicottero del soccorso sarà di 780 euro.
 
Secondo queste nuove norme pagherà solo chi farà mobilitare i mezzi d’emergenza senza necessità di ricovero in ospedale. Resterebbe inoltre fissa la riduzione del 30% a favore dei residenti in Lombardia.

NOTIZIE CORRELATE
La questione del soccorso alpino a pagamento era stata affrontata già in un precedente articolo, cui era seguito un sondaggio: oltre il 60% di voi aveva dichiarato che sarebbe servito un disincentivo agli allarmi ingiustificati! 
Ecco la news: Si pagheranno i soccorsi in montagna?