Scopri il mondo Touring

Il 2 giugno al villaggio Tci di Camerota sarà scoperta targa in ricordo del vicepresidente della nostra associazione

Il Tci commemora Amedeo Tarsia in Curia

di 
Renato Scialpi
29 Maggio 2015
Il Touring Club Italiano dedica ad Amedeo Tarsia in Curia, socio del Touring Club Italiano dal 1970 fino alla sua morte nel 2014, console del sodalizio per la città di Napoli e per nove anni vicepresidente dell'associazione una targa commemorativa all’ingresso della sala ristorante al Villaggio Touring di Marina di Camerota.
 
L'APPUNTAMENTO
La cerimonia di scopertura della targa è in programma martedì 2 giugno alle 11.30 presso il Villaggio Tci di Marina di Camerota. Sono invitati a partecipare – soci e non soci - tutti coloro che vogliono ricordare la preziosa eredità che Amedeo Tarsia in Curia ha lasciato al Touring, alla Campania e al Paese in generale, promuovendo i valori identitari e distintivi dell’associazione. Alla cerimonia intervengono Maria Beatrice Tarsia in Curia, vice console regionale Tci per il Friuli Venezia Giulia e figlia di Amedeo, Giuseppina Amarelli, consigliere del Tci, Agostino Moretti, direttore gestione villaggi vacanze del Touring e Giovanni Pandolfo, console regionale Tci per la Campania.
 
L'IMPEGNO DI AMEDEO TARSIA IN CURIA
Dal gennaio 1995 Amedeo Tarsia in Curia ha avuto l'incarico di console del Touring Club Italiano per la regione Campania ed in tale veste ha rilanciato l’attività del Corpo Consolare per promuovere manifestazioni sociali ogni settimana. In quasi venti anni ha realizzato e coordinato più di un migliaio di visite e di iniziative del Touring nella regione. Dal gennaio 1998 all’ottobre del 1999 è stato il coordinatore del corpoc onsolare del Touring Club Italiano per il Mezzogiorno d’Italia: in tale ruolo ha provveduto alla ricostruzione del corpo consolare della Puglia, al rilancio di quello della Sicilia ed alla riorganizzazione del corpo consolare dell’Abruzzo e del Molise. Nell’ottobre 1999 è stato chiamato a far parte del Consiglio Direttivo del Touring Club Italiano e ha ricevuto la delega per il coordinamento nazionale del corpo consolare, poi da febbraio 2001 a luglio 2010 è stato vicepresidente dell'associazione a livello nazionale, con delega al coordinamento di tutto il volontariato. Al momento della scomparsa, il 15 febbraio 2014, Amedeo Tarsia in Curia era console regionale per la Campania, consigliere del Touring Club Italiano e consigliere della società Touring Servizi s.r.l. (ex Viaggi), in quest’ultimo ruolo aveva dedicato particolare attenzione alla programmazione dei “Viaggi del Club”, proposti dal Tci, avendo maturato un’esperienza di circa 150 viaggi internazionali.
 
Qui il ricordo del Touring e di Giovanni Pandolfo a pochi giorni dalla scomparsa del vicepresidente Tarsia in Curia.