Scopri il mondo Touring
  • Home
  • Viaggiare
  • Un grande attore invita a scoprire la Murgia Materana

Prosegue a settembre e ottobre NaturArte, progetto di valorizzazione dei parchi naturali della Basilicata

Un grande attore invita a scoprire la Murgia Materana

di 
Luca Bonora
20 Settembre 2021
E’ iniziato questa estate e prosegue fino a fine ottobre la 4ª edizione di NaturArte, il progetto nato per far conoscere i cinque parchi della Basilicata, il territorio e le comunità, con l'obiettivo di unire in un processo virtuoso cultura, storia, benessere, bellezze paesaggistiche, storia, sostenibilità ambientale e turismo consapevole.
 
Luoghi spesso incontaminati e di grande suggestione, i cinque parchi sono ancora poco noti al grande pubblico, nonostante la loro bellezza e l’importanza che rivestono dal punto di vista naturalistico, storico e ambientale. La rete dei parchi della Basilicata comprende il Parco regionale della Murgia Materana, il Parco nazionale del Pollino, il Parco regionale di Gallipoli Cognato e Piccole Dolomiti Lucane, il Parco nazionale Appennino Lucano Val D’Agri Lagonegrese e il Parco regionale del Vulture, per un totale di quasi 200mila ettari.
 
In autunno, i riflettori sono puntati sul Parco della Murgia Materana, che dal 20 al 26 settembre riflettori ospita numerosi appuntamenti, laboratori, incontri, concerti ma anche trekking e percorsi in bicicletta sui sentieri del Parco. Il Parco regionale Archeologico Storico Naturale delle Chiese Rupestri del Materano, più semplicemente detto Parco della Murgia Materana, è caratterizzato da roccia tenera costituita da profondi solchi che disegnano rupi, forre, grotte, gravine utilizzate dall’uomo sin dalla preistoria. I Comuni interessati sono Matera e Montescaglioso; il parco ospita al suo interno anche la Gravina di Matera.
 
Fra i protagonisti di NaturArte 2021 anche l’attore Giuseppe Cederna, che dal 15 al 17 ottobre a Pianelle (Mt) e a Montescaglioso, sempre  nel Parco della Murgia materana, sarà  protagonista di laboratorio e passeggiate letterarie, chiudendo poi con lo spettacolo Odisseo migrante mediterraneo, presso l'abbazia S. Michele Arcangelo di Montescaglioso, in cui Cederna rilegge il mito di Ulisse e il suo viaggio. Tutti gli spettacoli sono a ingresso gratuito, previa prenotazione su naturartebasilicata.com.