Scopri il mondo Touring
  • Home
  • Viaggiare
  • Il tartufo bianco vi invita a scoprire Ovada e i suoi vini

Domenica 21 novembre Ovada celebra il dolcetto e il tartufo bianco

Il tartufo bianco vi invita a scoprire Ovada e i suoi vini

di 
Luca Bonora
5 Novembre 2021
Tra le tante iniziative dell’autunno Alessandrino spicca domenica 21 novembre Vi.Ta. - Vino & Tartufi, la fiera di Ovada dedicata al meglio dell’enogastronomia locale, e in particolare a due prodotti fortemente rappresentativi del Monferrato Ovadese: il Dolcetto di Ovada e il Tartufo Bianco, il più pregiato.

Protagonista della festa sarà il tartufo, che avrà uno spazio dedicato all’interno del Comune di Ovada, in via Torino 69. Oltre al mercato del tartufo, ci sarà appunto spazio per i produttori di vino locali - ne sono stati selezionati una trentina - che porteranno in degustazione le loro bottiglie in un percorso che si snoderà per via San Paolo, terminando nel banco d’assaggio allestito in piazza Cereseto. I visitatori avranno la possibilità di acquistare al prezzo di 6 euro un porta bicchiere con un calice per degustare il meglio dell’enologia ovadese.
I prodotti agricoli del territorio avranno un mercato dedicato in via Torino, e ci sarà anche una zona di street food.
 

«Vino e tartufi è una manifestazione che segna la ripartenza del programma autunnale del Monferrato ovadese, sarà una grande festa dove le eccellenze saranno in vetrina». ha spiegato l’assessore al Turismo di Ovada Marco Lanza,
«L'evento rende omaggio all’enogastronomia monferrina, con i vini Ovada e Dolcetto insieme al tartufo bianco. La manifestazione valorizza viticoltori, produttori e i trifulao e contribuisce a rendere attrattivo questo angolo di Piemonte ai turisti che scelgono le colline come destinazione per degustare i nostri vini e prodotti agroalimentari di qualità” ha aggiunto Marco Protopapa Assessore Agricoltura della Regione Piemonte.

Molte le attività in programma per intrattenere gli ospiti durante la giornata, tra musica, fattorie didattiche, laboratori per i più piccoli e molto altro.  In più la manifestazione sarà l’occasione per scoprire le bellezze di Ovada, fra chiese e palazzi nobiliari, e i suoi dintorni, come il castello di Rocca Grimalda, originario del Duecento e visitabile assieme al suo giardino.
Per saperne di più: comune.ovada.al.it/