Scopri il mondo Touring
  • Home
  • Viaggiare
  • A Comano ci si rigenera immersi nella natura

Passeggiate, yoga, stretching per una vacanza di benessere

A Comano ci si rigenera immersi nella natura

di 
Barbara Gallucci
8 Agosto 2019
Con 5 milioni di alberi, 17mila ettari di verde, di cui gran parte boschi, la valle di Comano tra il lago di Garda e le Dolomiti di Brenta, già Riserva Biosfera Unesco, è un autentico paradiso naturale dove ricaricarsi e togliere un po' di polvere dai polmoni. Durante tutta l'estate questa zona si trasforma in una spa a cielo aperto dove sperimentare terapie e sport, esperienze olistiche e massaggi. A cominciare dalla novità dell'estate, il Perception Walking, ovvero la passeggiata nel bosco a occhi chiusi per riconnettersi con il mondo circostante e percepire nuovamente sensazioni soffocate spesso dal rumore e dallo stress. Ogni mercoledì, fino al 4 settembre, due guide esperte conducono attraverso la riscoperta di rumori, suoni, odori e materiali in un percorso quasi mistico. Più tradizionale, ma comunque fondamentale per tornare a “sentire” il proprio corpo, lo streching tra i fiori e le erbe nell'antica Forra del Limarò. Si svolge invece nei pressi del lago di Nembia, fino al 3 settembre, la full immersion nelle antiche manovre dello shiatzu per lasciarsi andare completamente. Da non perdere l'appuntamento con lo yoga il 17 agosto presso la malga Stabio, oppure ogni settimana nel parco termale, dove sono organizzate anche altre attività: dalla Natural thermal experience, che include l'abbraccio agli alberi, il saluto al sole, camminare a piedi nudi sulla rugiada, fino alla meditazione al tramonto. Difficile annoiarsi alle Terme di Comano Dolomiti di Brenta, anzi, si ritorna a casa con una sensazione di assoluto e completo benessere.