Scopri il mondo Touring

Oltre 200 proposte di viaggi inaspettati a due passi da casa. Per un’estate sicura nell’Italia che non avete mai visto

"Vacanze italiane" - Liguria

10 Giugno 2020

Per il progetto "Vacanze Italiane", Touring Club Italiano e Legambiente hanno selezionato oltre duecento proposte di vacanze attive a pochi passi da casa, con i consigli di operatori qualificati e attenti ai temi della sostenibilità e del rispetto dell’ambiente. Alla pagina www.touringclub.it/vacanzeitaliane l'introduzione al progetto e l'indice con tutte le regioni. Buon viaggio!

Ecco il capitolo dedicato alla Liguria.

 
L’Alta Via dei Monti Liguri
Province di Imperia, Savona, Genova e La Spezia

L’Alta Via dei Monti Liguri è un percorso sterrato di 440 km che attraversa tutta la Liguria, da Ventimiglia (Im) a Ceparana (Sp). Il tracciato è nato per essere fatto a piedi, ma con qualche variante si può percorrere anche in mountainbike o e-bike e offre la possibilità di essere fruibile per la maggior parte dell'anno, in uno scenario con panorami mozzafiato tra montagna e mare. Tutto il territorio è apprezzato per il suo enorme patrimonio erboristico, boschivo-forestale, un habitat ricco di endemismi e biodiversità uniche in Europa, ma costellato anche da piccoli borghi e antiche fortificazioni. Da alcuni anni le strutture turistiche lungo l’Alta Via si sono organizzate in rete per offrire ospitalità e servizio di trasporto bagagli. Il percorso è divisibile in tappe a seconda dei tempi di percorrenza di ciascuno.

Per informazioni: www.liguriatrail.itwww.altaviainfoh24.com.



I sentieri delle valli dell’Imperiese
Provincia di Imperia

Della Riviera dei Fiori, ovvero del tratto più occidentale della costa ligure di Ponente, i più conoscono le note località marine, come Sanremo e Bordighera. Non tutti, invece, sanno che dietro questa felice e assolata costiera si alzano vallate montuose di incomparabile bellezza, solitarie e sorprendenti per caratteri e aspetti di paesaggio, per i borghi arroccati, per la cucina che fa largo uso di verdure e olio d’oliva. Luoghi da scoprire attraverso i numerosi sentieri e le mulattiere che collegano anche diversi borghi. Come per esempio la passeggiata da Perinaldo ad Apricale, circa un’ora e mezza di cammino su una comoda mulattiera storica, con bei panorami attraverso boschi e coltivi.

Dove andare, allora? Niente di meglio che unire in un itinerario i sette borghi certificati dal Touring con la Bandiera Arancione: Airole, Apricale, Dolceacqua, Perinaldo, Pigna, Seborga, Triora.

Per informazioni: le schede dei borghi sul sito Bandiere Arancioni. Airole, Apricale, Dolceacqua, Perinaldo, Pigna, Seborga, Triora.



Streghe, lavanda e Resistenza 
Provincia di Imperia

Nell’entroterra di Imperia, in Valle Argentina, c’è un borgo dal terribile passato, arroccato a 800 metri di altitudine: nel Cinquecento alcune donne del posto furono accusate di stregoneria, subendo uno dei più celebri processi del nostro Paese, così feroce da far soprannominare il paese la “Salem d’Italia”. Oggi, la storia di Triora, uno dei sette comuni del parco naturale Regionale delle Alpi Liguri, rivive nel Museo etnografico e della stregoneria aperto nel 2016, che si trova all’ingresso del paese. Inoltre questo borgo e i paesi confinanti ospitano il Museo dell’Acqua, il Museo della Resistenza e il Museo della Lavanda e delle Erbe Officinali, prodotte ancora oggi in aziende agricole tutte visitabili. Non mancano le attività all’aria aperta: una notevole rete sentieristica per mountain bike e trekking, immersa in boschi e foreste secolari, laghetti da balneazione, pareti di roccia attrezzate per arrampicata. 

Per informazioni: www.trioradascoprire.itrealdovevive.it.



Tra antiche malghe e i sapori della Cucina Bianca
Provincia di Imperia

Un piccolissimo paese, Mendatica (Im), di appena 180 abitanti, che domina l’alta Valle Arroscia dalle pendici del monte Frontè, da dove si parte per esplorare e conoscere l'antico mondo delle malghe di questa zona: laboratori didattici, musei ed escursioni soleggiate in una natura montana tra boschi e cascate sono le proposte per vivere al meglio le tradizioni e i sapori della cosiddetta Cucina Bianca. Il nome origina dal colore degli ingredienti alla base della dieta tipica degli abitanti di un’ampia area delle Alpi Liguri, che unisce le valli Arroscia, Argentina, Nervia, Tanaro e il territorio di Briga, a cavallo tra Italia e Francia. Una terra difficile dove, per sopravvivere, si doveva allevare il bestiame e praticare un’agricoltura estrema che poteva fare riferimento a ingredienti tendenti al bianco: latte e farine, porri, patate, castagne e così via. Attraverso l'antica via Marenca, il bosco delle Navette e i crinali delle cime più alte delle Alpi Liguri, nelle aree protette del Parco delle Alpi Liguri e del Parco delle Alpi Marittime, si possono anche percorrere le antiche rotte commerciali che collegano le Alpi al mare, dal massiccio del Marguareis (2651 m) alle distese di rododendri del Saccarello (2220 m), sostando in moderni rifugi ad oltre 2000 m di quota. 

Per informazioni: www.tesoridelponente.itbrigi.cooperativa@gmail.com.


Parco del Beigua 
Provincia di Genova

Montagne affacciate sul mare dense di natura, storia, gastronomia e tradizioni. Questo è il Parco regionale del Beigua, il più grande parco naturale ligure, tutelato anche come Unesco Geopark: un’incredibile ricchezza ambientale con un’offerta turistica esperienziale e sostenibile grazie ai due marchi di qualità "Gustosi per Natura" e "Ospitali per Natura" rilasciati dall’Ente Parco ai produttori della filiera agroalimentare e alle strutture ricettive che aderiscono ad un rigido disciplinare. Qui è possibile svolgere numerose attività outdoor, da quelle costiere a quelle più prettamente montane, esperienze di grande eccellenza realizzate grazie anche al progetto Vivimed parte del programma Interreg Italia-Francia Marittima.

Per informazioni: www.parcobeigua.it.



Camogli e dintorni, la Liguria che non avete ancora visto
Provincia di Genova

Le creuze rese celebri da Fabrizio De Andrè sono le stradine pedonali tra gli ulivi, che si arrampicano dal mare verso l’entroterra. Il Tigullio e Camogli, la via del sale fino a Caravaggio, la scogliera di Mulinetti, Sant’Apollinare, il Monte di Portofino percorrendo due tra i sentieri meno battuti in tutta tranquillità. Oltre ai luoghi comuni tutti i segreti di una Liguria autentica, incontrando con il contadino, il marinaio o l’operatore forestale .

Per informazioni: ramviaggi.itorzonero@hotmail.com.



Levante ligure e Val di Magra
Province di Genova e La Spezia

Il territorio che si estende da Genova fino alla Toscana è spiccatamente montuoso, con un disegno orografico decisamente complesso, che dona alle valli e ai borghi un fascino intatto. Da non perdere: escursioni nel Parco regionale dell’Aveto, da Santo Stefano d'Aveto la fitta rete di sentieri comunali si spinge al lago delle Lame, al monte Penna e al tormentato paesaggio geologico della valle Tribulata. La val di Vara, conosciuta come la valle del biologico, con l’obiettivo di aprire nuove prospettive di sviluppo e di sostenibile attività turistica. La Val di Magra, un paesaggio suggestivo fatto di colline ricoperte di viti e olivi e punteggiate di borghi fortificati.

E anche in questo caso, per scoprire il territorio basta unire con un itinerario i borghi certificati dal Touring con la Bandiera Arancione: Santo Stefano d’Aveto, Brugnato, Pignone, Varese Ligure, Castelnuovo Magra.

Per informazioni: le schede dei borghi sul sito Bandiere Arancioni. Santo Stefano d’Aveto, Brugnato, Pignone, Varese Ligure, Castelnuovo Magra.


 
La “valle del biologico”
Provincia di La Spezia

Alle spalle delle più note Cinque Terre, nell’entroterra spezzino, si sviluppa la Val di Vara, un territorio che da alcuni anni ha attrezzato una proposta di vacanza attiva e sostenibile di altissimo livello. Anche nota come “Valle del biologico”, per le numerose aziende che hanno scelto di coltivare e allevare con metodi naturali, la Val di Vara offre una varietà di percorsi per gli amanti del trekking (a piedi e a cavallo) e anche per quanti vogliono provare l’emozione di una discesa in rafting lungo l’omonimo fiume. Varese Ligure e Brugnato sono i due centri di riferimento, borghi deliziosi e ben conservati dove è d’obbligo gustare prodotti d’eccellenza del territorio.

Per informazioni: www.valdivara.it.
 

 
INFORMAZIONI
Alla pagina www.touringclub.it/vacanzeitaliane l'introduzione al progetto e l'indice con tutte le regioni.