Scopri il mondo Touring

Da Como a Gavoi (Nu), gli appuntamenti da non perdere

I 10 festival della letteratura dell'estate

di 
Barbara Gallucci e Fabrizio Milanesi
10 Giugno 2022
 
Gli appassionati di buone letture in estate vivono il momento migliore. Da una parte si ha più tempo per dedicarsi ai libri, dall'altra ci sono tantissimi festival, in tutta Italia, con reading, interviste, incontri con gli scrittori. Appuntamenti sempre interessanti, di ritorno dopo lo stop pandemico, che coinvolgono decine di migliaia di persone pronte ad ascoltare e a confrontarsi. Ne abbiamo scelti 10 per un'estate all'insegna delle parole più belle.

1. Taobuk, Le belle lettere, Taormina (Me). Dal 16 al 20 giugno 2022
Belle lettere e bellissimo luogo. L'essenza del bello, come valore universale, è il fulcro di questo festival cosmopolita che coinvolge autori italiani e stranieri, ma anche attori, musicisti e cantanti invitati a raccontare la loro arte nei bellissimi contesti di Taormina. Dal Teatro Greco alla terrazza dell'Archivio storico, da piazza IX Aprile alla chiesa del Carmine, l'intera città è coinvolta in un fitto calendario di incontri e mostre che invitano alla riflessione e alla condivisione.
 
 
2. Gita al Faro, Ventotene (Lt). Dal 22 al 25 giugno
Dal 22 al 25 giugno la piazza, la libreria e i giardini di Ventotene accoglieranno l'undicesima edizione di Gita al faro. Cinque ospiti vivranno e scopriranno l’isola e in particolare Santo Stefano e il suo carcere borbonico, al fine di scrivere un racconto ispirato a questi luoghi cosi significativi per la storia del nostro Paese e dell’Europa.
Durante il finesettimana il festival si apre al pubblico per la lettura dei racconti, sullo sfondo di un magnifico scenario naturale a picco sul mare. 
 
 
 
3. L'Isola delle Storie, Gavoi (Nu). Dall'1 al 3 luglio 2022
Un ritorno atteso, attesissimo quello dell'Isola delle Storie, occasione in cui si confronteranno scrittori, artisti, lettori e viaggiatori, raccolti tra vie e piazza del borgo dell'entroterra sardo. La XVII edizione si svolgerà dall’1 al 3 luglio 2022, naturalmente a Gavoi (NU), sarà dedicata a Giorgio Todde, ex presidente dell’Associazione mancato nel 2020. Il Festival si aprirà con uno speciale appuntamento di Anteprima realizzato in collaborazione con il Festival letterario Dall’altra parte del mare: mercoledì 22 giugno alle ore 18:30 a Nuoro presso lo spazio ISRE, lo scrittore spagnolo Arturo Perez-Reverte dialogherà con Marcello Fois sul suo nuovo romanzo L'Italiano (Rizzoli). A luglio attesi scrittori e artisti italiani e internazionali: lo scrittore statunitense David Leavitt e le illustrazioni di Philip Giordano, le fotografie di Daniela Zedda e Daria Bignardi, che presenterà il suo ultimo libro "Libri che mi hanno rovinato la vita" (Einaudi). 
 

Gavoi è un borgo Bandiera arancione del Touring Club Italiano per le sue qualità turistiche e ambientali; tutte le infomazioni sulla scheda dedicata sul sito di Bandiere arancioni.

 
4. Festival del libro possibile, Polignano a mare (Ba). Dal 6 al 9 luglio
Una cornice spettacolare per questo festival che, ogni estate, trasforma la cittadina pugliese a strapiombo sul mare, in un centro culturale a cielo aperto. In cinque piazze, contemporaneamente, si alternano scrittori, giornalisti, intellettuali, in una serie di incontri pubblici sempre interessanti e coinvolgenti. La lunga lista di ospiti che si sono alternati in passato comprende, tra gli altri, Roberto Saviano e Federico Rampini, Jonathan Coe e Ferzan Ozpetek, e ancora Paolo Mieli, Carlo Freccero, Lina Wertmuller, Giuseppe Culicchia...
 
 
5. Capalbio libri, Capalbio (Gr). Prima settimana di agosto
La piccola Atene del sud della Toscana è oggi una meta turistica consigliata dalla Guida Blu di Touring Club Italiano e Legambiente. Nota anche per essere tra le predilette da un pubblico intellettuale, Capalbio propone una serie di incontri in piazza Magenta con gli autori dei libri più interessanti dell'anno. Ne parlano gli autori, ma non mancano anche performance musicali e discussioni pubbliche molto coinvolgenti. Obiettivo finale è sempre e comunque il piacere di leggere.
 

 
6. Festival delle storie, valle di Comino (Fr). Dal 22 al 28 agosto
Il festival delle storie è un appuntamento itinerante durante il quale cantastorie, attori, scrittori, narratori, intellettuali e giornalisti si spostano da un posto all'altro come se fossero una sorta di compagnia di giro. Un buon modo per conoscere una valle e la sua storia, ridando anche slancio alle piccole comunità coinvolte, tra vicoli, castelli, conventi e roccaforti. La valle di Comino diventa così un luogo della memoria e della condivisione.
 

San Donato Val di Comino è un borgo Bandiera arancione del Touring Club Italiano per le sue qualità turistiche e ambientali; tutte le infomazioni sulla scheda dedicata sul sito di Bandiere arancioni.
 
 
7. Festivaletteratura, Mantova. Dal 7 all'11 settembre
Un grande classico tra i festival per appassionati di libri che, ogni anno sa però rinnovarsi e aumentare l'offerta in termini di incontri, appuntamenti, letture e ospiti. Nato nel 1997, vede oggi la presenza di oltre centomila persone che partecipano alle decine di eventi che si svolgono in piazza e in altri luoghi della città. Due i punti di forza: le decine di volontari che danno indicazioni e rendono tutto ancora più bello e semplice (c’è tempo fino a lunedì 11 luglio per presentare domanda) e la possibilità di seguire molti incontri anche in streaming in caso non si possa essere a Mantova o non si trovi il biglietto per entrare. Spazio ai podcast e ai progetti paralleli, come il reportage "Il sale di Penelope, Pescare in Europa: terza puntata del reportage di Ilaria Potenza e Paula Blanco, scelto nel 2021 dalle giurie di Meglio di un romanzo per essere sviluppato sul sito di Festivaletteratura.
 
 
8. Parolario, Como. Dal 15 al 18 settembre
Un nome azzeccato, Parolario, e una location davvero affascinante, anzi due location, perché ad accogliere gli eventi saranno villa Olmo a Como e Villa Bernasconi a Cernobbio. Sono solo due dei punti di forza di questo festival, declinato da decine di scrittori ma anche da scienziati e filosofi. Ma Parolario va anche oltre con attività per bambini, proiezioni cinematografiche, reading di poesie e musica. E una passeggiata sul lungolago di Como è inclusa, e incoraggiata.
 
 
Como, Villa Olmo
 
9. Pordenonelegge, Pordenone. Dal 14 al 18 settembre
Una vera festa con lo scopo di diffondere cultura a tutti e promuovere il territorio. La filosofia di Pordenonelegge è chiara ed efficace tanto che ha avuto e continua ad avere un ottimo successo sia in termini di partecipanti sia in termini di ospiti. Uno dei punti di forza è lo spazio dedicato alla poesia con un censimento costante dei giovani under 40 che, finalmente, ottengono uno spazio dove leggere e condividere la loro opera. Molto forte anche il contatto con gli studenti, dalle elementari alle scuole superiori. Molte le occasioni di incontro che anticipano il festival: l'evento “In un futuro aprile”, ultimo appuntamento per il cartellone dedicato al centenario Pasoliniano (giovedì 16 giugno al Teatro Pasolini di Casarsa, ore 21); i laboratori per ragazzi Pordenonescrive; gli incontri di "Oltre il centenario di Andrea Zanzotto", dal 20 maggio al 30 giugno un nuovo progetto che sigla la collaborazione fra la Fondazione Pordenonelegge e il Comitato per il Centenario di Andrea Zanzotto.
 

 
10. Festival della letteratura di viaggio, Roma. Ultimo finesettimana di settembre
Il racconto del mondo attraverso la letteratura, la fotografia, la geografia, il giornalismo, il cinema, il teatro e il disegno. Nato nel 2008 e promosso dalla Società geografica italiana, il festival è un'occasione da non perdere per chi vuole coniugare la passione per la lettura con quella per il viaggio. Insieme alla kermesse vengono abitualmente inaugurate anche numerose mostre sulle stesse tematiche. Un buon modo per allargare gli orizzonti cominciando da Roma.