Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Notizie di viaggio
  • Ecco "Crinali": musicisti, narratori e artisti incontrano a sorpresa i camminatori sull'Appennino

Da luglio a dicembre, decine di eventi sui sentieri in provincia di Bologna

Ecco "Crinali": musicisti, narratori e artisti incontrano a sorpresa i camminatori sull'Appennino

16 Luglio 2020
Immaginate di camminare in un bel bosco dell'Appennino. Improvvisamente, in una radura ombreggiata o su un pianoro panoramico, ecco un musicista che si mette a suonare. Oppure un narratore che legge un romanzo. O un giocoliere che si esibisce. Ci si mette ad ascoltare, a vedere, a sognare, in un magnifico ambiente naturale. Come avere uno spettacolo personale, una "passeggiata partecipata" tutta per sé.

È l'idea alla base di Crinali, una bella iniziativa per riscoprire l'Appennino bolognese che mette al centro dell'attenzione il paesaggio, le emergenze naturali e culturali del territorio "utilizzando" la generosità di tanti testimonial che appaioni a sorpresa nel corso dei singoli eventi. Dal 1° luglio al 31 dicembre, in tutte le Unioni dei Comuni dell'Appennino bolognese, sono organizzate decine di eventi, realizzati in collaborazione con Destinazione turistica Bologna metropolitana e Assessorato alla Cultura e Paesaggio della Regione Emilia-Romagna.


Come dicevamo prima, i camminatori lungo i percorsi incontreranno senza preavviso musicisti, narratori e in generale artisti che si esibiranno al loro passaggio. Questi artisti e testimonial, provenienti da vari ambiti espressivi, appariranno improvvisamente, quando il camminatore arriverà in uno spazio suggestivo dell'itinerario.

Diverse decine di artisti verranno sguinzagliati lungo i cammini; i turisti non sapranno dove né quando, ma sapranno che all'improvviso, come elfi dei boschi, appariranno musicisti, narratori, poeti, attori, camminatori, esploratori, circensi che allieteranno il loro cammino, offrendo gratuitamente attraverso la loro arte un racconto o un’esibizione. Il “dono” che questi personaggi regaleranno con la loro arte e le loro conoscenze non è pensato per una moltitudine di persone, bensì per pochissimi; potrà capitare che accada anche per un unico camminatore.


Crinali durante tutto il 2020 toccherà questi cammini: Alta Via dei Parchi, Via della Lana e della Seta, Via degli Dei, Via Mater Dei, Via Piccola Cassia e Via Linea Gotica. Per ora sono state annunciate le iniziative previste nel primo step di Crinali (dal 1° luglio al 15 agosto); prossimamente verranno comunicate le iniziative che completeranno il calendario e cioè il secondo step (dalla seconda metà di agosto ai primi di ottobre) e quello conclusivo (dai primi di ottobre al 31 dicembre).

Ogni partenza sarà libera all'interno della fascia oraria annunciata, per evitare gli assembramenti non ci saranno punti di incontro o di raccolta, ma solo steward all'inizio e durante i percorsi opportunamente segnalati che indicheranno i tragitti e forniranno le informazioni necessarie. In ottemperanza alla norme sulla sicurezza ogni gruppo non potrà superare le 15 unità; i partecipanti dovranno presentarsi muniti di mascherina.

INFORMAZIONI
Tutte le info sul programma: www.bolognawelcome.com; www.cittametropolitana.bo.it/turismowww.appenninobolognese.net
Prenotazione obbligatoria al 340.1841931, mail marco.tamarri@unioneappennino.bo.it, dalle ore 9 alle 19 dal lunedì al venerdì.
La partecipazione è gratuita.