Scopri il mondo Touring

Una pausa dalla routine da spiaggia? Ecco i gioielli certificati dal Touring con la Bandiera arancione

Dodici fantastici borghi vicino al mare

11 Luglio 2018

Siete o sarete al mare quest'estate? Che sia il Tirreno, il Ligure, l'Adriatico, o lo Ionio, quando non ne potrete più della spiaggia e del sole a picco spezzate la routine scoprendo i piccoli borghi dell'entroterra! A poca distanza dal mare ci sono veri e propri gioielli, spesso poco conosciuti. Basta una mezzora di macchina (o ancora meglio, di mezzi pubblici) per raggiungere qualche piccolo scrigno segreto e perdersi tra le sue vie medievali.

Il Touring Club Italiano, come alcuni di voi già sapranno, da vent'anni certifica le piccole località dell'entroterra in base a parametri di qualità sia turistica sia ambientale. Sono le Bandiere arancioni, veri e propri "borghi eccellenti" del nostro Paese: in poche parole, borghi non soltanto belli e ricchi di attrattive, ma che offrono anche molti servizi per il turista, organizzano eventi, valorizzano le specialità locali.

In tutta Italia le Bandiere arancioni sono 230: le potete scoprire tutte su www.bandierearancioni.it. Ed ecco dodici consigli per borghi eccellenti vicino al mare: ve le elenchiamo partendo dal Mar Ligure e finendo sull'Adriatico, in un lungo giro delle nostre coste. Buone vacanze!

1. PERINALDO (Im) - Liguria 
Distanza dal mar Ligure:
15 km da Bordighera

Sono proprio pochi i tornanti che dovrete fare per arrivare a Perinaldo. Un borgo tra i meno conosciuti dei tanti bellissimi dell'Imperiese, che tuttavia racconta molte storie interessanti: a partire da quella di Cassini, straordinario astronomo che nacque nel borgo. Perché non visitare l'Osservatorio astronomico comunale, e magari partecipare a una visita notturna per vedere le stelle? Per chi ha voglia di camminare, poi, una rete di percorsi escursionistici collega Perinaldo con i centri vicini: consigliabile per esempio la passeggiata fino ad Apricale (altro borgo Bandiera arancione Tci) che si raggiunge con circa un’ora e mezza di cammino su comoda mulattiera storica, con bei panorami attraverso boschi e coltivi.

Per saperne di più:
- la scheda di Perinaldo sul sito Bandiere arancioni
- gli approfondimenti su che cosa vedere, che cosa mangiare e sul borgo delle stelle



2. CASALE MARITTIMO (Pi) - Toscana
Distanza dal mar Tirreno:
 13 km da Marina di Cecina

Casale Marittimo è un borgo di cui ci si innamora. Sembra fatto apposta per scattare fotografie e tornare indietro nel tempo. Minuto, ben conservato, con le case tutte di mattoni... davvero un gioiello - e peraltro poco conosciuto, a pochissima distanza dal mare. Da non perdere il Palazzo della Canonica, una curiosa riproposizione novecentista di un edificio quattrocentesco, realizzato con materiali provenienti da una villa romana. E poi bisogna assaggiare le specialità locali: i cantuccini, la ‘forma’ di fichi, il miele e la rara ‘pera del curato’ stanno nel canestro dei dolci e della frutta accanto alle bottiglie di profumato olio locale e dei vini Montescudaio e San Torpè... 

Per saperne di più:
la scheda di Casale Marittimo sul sito Bandiere arancioni



3. FOSSANOVA (fraz. del Comune di Priverno - Lt) - Lazio
Distanza dal mare:
 22 km da Sabaudia

Venti minuti d'auto e dal mare di Sabaudia si arriva a una delle più belle abbazie cistercensi d'Italia. Rimarrete a bocca aperta, di fronte ai poderosi pilastri, alla luce che entra nella navata centrale, al chiostro... davvero uno di quei capolavori che dovrebbero entrate nei siti patrimonio dell'umanità! Ma Fossanova è anche un bellissimo borgo medievale, tutto costruito nella locale pietra calcarea, dove potrete visitare anche un museo dedicato al medioevo suggestivo e ricco di reperti interessanti. Come se non bastasse, ad agosto c'è una grande festa medievale; e in ogni momento si gustano squisitezze come la mozzarella di bufala, la ricotta, la caciotta...

Per saperne di più:
- la scheda di Fossanova sul sito Bandiere arancioni



4. MORIGERATI (Sa) - Campania
Distanza dal mar Tirreno: 13 km da Policastro Bussentino
 
Se riuscite a staccarvi dal fantastico mare del Cilento, ad attendervi è un borgo poco distante dal mare, tutto immerso tra gli ulivi (inutile dirvi che un assaggio dell'olio di Morigerati è obbligatorio!). Da non perdere, nel borgo, il museo Etnografico regionale, allestito in un antico convento, che espone centinaia di manufatti, fotografie, filmati e registrazioni sonore della cultura del territorio della valle del Bussento, dal mondo pastorale alla tessitura ai vari mestieri tradizionali. E poi, il consiglio è quello di fare una passeggiata nell’oasi Wwf “Grotte del Bussento”: 600 ettari circa di area protetta all’interno del parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Spettacolari i percorsi scavati tra gole, torrenti e boschi.



5. GALTELLÌ (Nu) - Sardegna
Distanza dal mar Tirreno: 12 km da Orosei
Siamo in Sardegna: vicino al bellissimo mare di Orosei e della famosa cala Gonone, ecco un borgo poco conosciuto ma molto interessante. Galtellì infatti non conserva soltanto i ricordi di Grazia Deledda, che qui ambientò Canne al Vento, ma anche belle chiese (come quella di San Pietro, ricca di affreschi medievali) e il museo etnografico Sa Domo ‘e sos Marras, un tipico esempio di architettura spontanea del luogo, risalente ai primi del ’700, restaurato e arredato con mobili e con 850 oggetti e strumenti di lavoro della vita quotidiana d’un tempo.

Per saperne di più:



6. GERACE (Rc) - Calabria
Distanza dal mar Ionio: 12 km da Locri

Nel Reggino, terra di due mari, potreste far visita a Gerace. Dove troverete una magnifica cattedrale, un monumento insigne ma tormentato dalla storia per via di spoliazioni, rimaneggiamenti, crolli: l’interno ha tre navate divise da una doppia fila di colonne in marmo, provenienti dai tempi della Magna Grecia. Da non mancare anche l'altare della chiesa di S. Francesco, spettacolare macchina barocca seicentesca conservata all’interno di un edificio gotico. E poi, un sorso di Greco di Gerace, un leggendario vino liquoroso di 17 gradi, ottenuto da uve greco, di colore giallo ambrato. Si produce a Bianco, a circa 20 km da Gerace, in quantità limitatissime; il Borgo incantato, si tiene alla fine di luglio ed è un meeting di artisti di strada. Fra tavoli imbanditi nelle cantine e nelle vie del borgo si esibiscono maghi, acrobati, mangiafuoco, musicisti, giocolieri in un tripudio di effetti e di colori. 


 
7. VALSINNI (Mt) - Basilicata
Distanza dal mar Ionio: 30 km da Policoro
 
Valsinni, a poca distanza dalle coste lucane di Policoro, è un borgo affascinante. In primo luogo per il bel castello, situato nel punto più alto del borgo, che domina la valle del Sinni. E poi per la storia di Isabella Morra, una poetessa del Cinquecento, tra le poche donne poetesse di quell'epoca. A lei è dedicato un parco letterario, che utilizza la poesia come chiave di lettura del territorio, proponendo ai visitatori viaggi nella memoria, alla scoperta delle specificità del luogo: un modo suggestivo per immergersi nel borgo di ieri e di oggi. Per saperne di più, proprio nel castello sono conservati oggetti dell'epoca appartenuti alla poetessa.
 


8. CORIGLIANO D'OTRANTO (Le) - Puglia
Distanza dal mar Ionio: 20 km da Otranto
 
Non lontano dalle affollate spiagge del Salento, Corigliano d’Otranto è un borgo della cosiddetta Grecìa Salentina, un'isola linguistica in cui si parla un’antica lingua di derivazione greca, il griko. Che cosa troverete nel paese? Un centro storico molto ben conservato, innanzitutto: bellissimo passeggiare tra chiese, case, palazzi, architetture militari - c'è anche un castello, il Castello de' Monti, con una affascinante facciata riccamente decorata. Fermatevi ad ammirare il rosone e i mosaici della chiesa madre di San Nicola. E poi cercate il "patriarca" di Corigliano: si tratta di una monumentale quercia vallonea, una specie endemica nel Mediterraneo orientale che in Italia si trova solo nella Puglia centromeridionale. Si trova uscendo dal paese verso via Moncenisio.
 

 
9. FARA SAN MARTINO (Ch) - Abruzzo
Distanza dal mar Adriatico: 40 km dalla costa dei Trabocchi
 
In questo caso le distanze sono un po' maggiori rispetto alle precedenti - ci vogliono 40 minuti per raggiungere Fara San Martino dal mare - ma ne vale senz'altro la pena. Perché il borgo abruzzese è incastonato in uno splendido scenario montano (se cercate un po' di fresco questo è il posto giusto!): le gole alle spalle dell'abitato sono meravigliose, così come le sorgenti del fiume Verde, che un tempo era utilizzato per produrre la famosa pasta locale. Da non perdere anche la parrocchiale di S. Remigio, che conserva una splendida opera d’arte: una Circoncisione di Tanzio da Varallo, datata 1614.
 

 
10. OSTRA (An) - Marche
Distanza dal mar Adriatico: 20 km da Senigallia
 
I borghi Bandiera arancione delle Marche vicino al mare sono davvero molti: c'è l'imbarazzo della scelta. Vi consigliamo di andare sul sito di Bandiere arancioni, se siete in vacanza nella regione; troverete senz'altro mete interessanti. Qui vi vogliamo consigliare Ostra, in provincia di Ancona e vicino a Senigallia. Mangerete bene - il miele è famoso nella zona, l'olio prodotto da secoli, così come l'ottimo verdicchio - e potrete visitare un bellissimo centro storico. Il palazzo Comunale di Ostra con la sua piazza è il cardine che unisce le parti dell’abitato antico: Ostra alta, dov’era la Rocca, con vie anulari e tortuose; Ostra bassa, o della Piana, con vie simmetriche e regolari, segno di un intervento preordinato attuato fra il 1280 e il 1350. 
 
 
v

11. SAN LEO (Rn) - Emilia Romagna
Distanza dal mar Adriatico: 34 km da Rimini
 
Anche in provincia di Rimini e di Forlì non mancano borghi da esplorare. Per esempio San Leo, dove sognerete a occhi aperti con le storie di Cagliostro e di Piero della Francesca. E vi meraviglierete di fronte alla fortezza, che si erge sullo strapiombo e sembra un vascello incagliato su uno scoglio: una visione davvero spettacolare. Addossato alla rupe anche il Duomo, che curiosamente non possiede una vera facciata: vi si accede per una porta aperta sul fianco prospiciente la Pieve. Quest'ultima è una chiesetta eretta sul luogo dove il santo che dà il nome visse gli ultimi anni da eremita, con uno splendido ciborio in marmo sul presbiterio. Insomma, tante storie e tante suggestioni a San Leo!
 
Per saperne di più:
- la scheda di San Leo sul sito Bandiere arancioni



12. SAN VITO AL TAGLIAMENTO (Pn) - Friuli Venezia Giulia
Distanza dal mar Adriatico: 40 km da Lignano Sabbiadoro

Anche a poca distanza da Lignano e da Bibione c'è un borgo che merita di essere scoperto. È San Vito al Tagliamento, che ha ottenuto da poco il riconoscimento di Bandiera arancione e che rappresenta un'ottima meta per scappare dalle folle balneari. Basta affacciarsi alla bellissima Piazza del Popolo per rendersene conto: uno spazio suggestivo, quasi un salotto con i suoi portici e i tanti bei palazzi che si affacciano. Il Palazzo del Comune è uno di questi: in stile veneziano, ha bellissimi parchi e giardini; mentre l'antica Loggia Pubblica conserva uno splendido teatro all'italiana. Eventi per tutta l'estate, musei, mostre... ce n'è per tutti i gusti!

Per saperne di più:
la scheda di San Vito al Tagliamento sul sito Bandiere arancioni

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Associati al Touring per avere offerte esclusive e 1100 euro di buoni sconto per le tue vacanze in tutta Italia 

DIVENTA SOCIO