Scopri il mondo Touring

Tra Roma e Benevento decine di iniziative a piedi e in bicicletta. Anche con il Touring Club Italiano

Appia Day, il 12 maggio tutti a scoprire l'Appia Antica

3 Maggio 2019
Dona
L’Appia day sarà una grande festa, in programma domenica 12 maggio a Roma lungo l’asse dell’Appia Antica, la Regina viarum che oltre ad avere rappresentato da sempre la maglia fondamentale della rete di vie consolari romane, raccoglie oggi lungo il suo tratto iniziale un patrimonio culturale, ambientale e paesaggistico unico al mondo. Tanto da essere tutelato dal parco regionale dell’Appia Antica.

Una festa che ha come primo ingrediente la chiusura al traffico dell’Appia Antica così che, allontanati i motori, ciclisti e pedoni possano riprenderne possesso, almeno per la giornata, e toccare con mano quali potrebbero essere i reali vantaggi della sua definitiva pedonalizzazione.

Previsti monumenti aperti, visite guidate, attività per bambini, momenti di fotografia, degustazioni, musica, mostre, rievocazioni storiche. Una giornata perfetta per tutta la famiglia!
 
Tomba di Cecilia Metella
 
COS'È IL PROGETTO "APPIA DAY"
Appia Day è in collaborazione con il Parco archeologico dell’Appia Antica, il Parco Regionale dell’Appia Antica, la Sovrintendenza Capitolina ai beni Culturali, la Pontificia Commissione di Archeologia Sacra, con il patrocinio del Comune di Roma e della Regione Lazio.
 
L’Appia Day unisce idealmente tante città e comunità locali per chiedere la pedonalizzazione della storica strada 365 giorni all’anno, per immaginare di poter considerare la Regina Viarum la porta d’accesso a una nuova idea di città che investe sul suo territorio, sulla sua cultura, sul suo paesaggio e si mostra più attenta ai cittadini, più moderna, più verde, più vivibile, più sana.
 
L’Appia Day, che negli scorsi anni ha visto la partecipazione di oltre 150mila persone, sarà riservata esclusivamente a pedoni e pedali, con monumenti aperti gratuitamente e pronti a svelare la loro bellezza e i loro segreti, visite guidate per accompagnare alla scoperta delle storie millenarie del più suggestivo museo a cielo aperto del mondo. E poi trekking, archeotour in bici, conferenze, passeggiate, mostre, walkabout, meditazioni, street food, musica, attività per bambini. Anche per questa edizione saranno tanti gli eventi organizzati soprattutto a Roma, cuore dell’Appia Day, ma anche nei diversi comuni del centro e sud Italia attraversati dall’antica Appia.
 
Circo di Massenzio
 
L'ARCHEOGRAB, A PIEDI E IN BICICLETTA TRA NATURA E STORIA ANTICA
Fra gli altri eventi di domenica 12 maggio l’Archeograb, ciclopasseggiata fra natura e siti archeologici, alla scoperta di una parte del tragitto del futuro GRAB – il Grande Raccordo Anulare delle Bici di Roma – immersi nella millenaria magia della capitale. Partendo dall’Arco di Druso, a Porta San Sebastiano, si pedala percorrendo il suggestivo museo a cielo aperto dell’Appia Antica, si costeggia l’ininterrotta successione di archi degli antichi Acquedotti e si attraversa il Parco della Caffarella con le sue meraviglie naturali e archeologiche, per poi tornare sull’Appia Antica all’altezza della Villa dei Quintili, e via verso Cecilia Metella e il Circo di Massenzio. Nel corso del Ciclotour sono previste sette tappe, nel corso delle quali ai partecipanti sarà messo un “bollino” su apposita tessera – chi li avrà tutti e 7 avrà diritto ad una borraccia ed una maglietta APPIA DAY.
 
Obiettivo del comitato organizzatore è di mettere in atto quella che fu l’idea di Antonio Cederna, il grande intellettuale italiano che più di altri s’è battuto per la salvezza di questa antica consolare: superare la vecchia concezione dei monumenti antichi chiusi nel recinto e proporre il patrimonio archeologico come principio regolatore dell’intero sistema urbano, in un inedito intreccio di archeologia e urbanistica. Cominciare, insomma, a ragionare di un itinerario Appia Antica – che valorizzi l’esistente, lo liberi dai mali che lo soffocano a partire dall’abusivismo edilizio – per inaugurare un museo esteso dove il percorso espositivo possa allargare il suo spazio fisico e conquistare nuovi spazi e un’idea nuovo di uso del territorio e dei beni comuni.
 

Sul tracciato dell'ArcheoGrab / foto Sapienza Università di Roma
 
APPIA DAY, LE INIZIATIVE DEL TOURING A ROMA
Seguendo lo spitrito e le idee di Cederna anche il Club di territorio di Roma del Tci propone diverse visite e passeggiate tutte da vivere. Trekking per tutti ad anello, a tappe, tra archeologia, letteratura antica e botanica. Appia Day sarà anticipata da una conferenza stampa sabato 11 maggio, presso il complesso di Capo di Bove in via Appia Antica 222, cui parteciperà il vicepresidente di Touring Club Italiano Giuseppe Roma.
 
- Scopri il programma delle iniziative Touring per Appia Dayvai alla nostra pagina dedicata.
- Scopri il programma della conferenza stampa, scarica il pdf.
 
APPIA DAY, LE INIZIATIVE DEL TOURING IN CAMPANIA
Da Roma a Benevento, e poi fino a Taranto. L'Appia è una vera e propria autostrada dell'antichità. Rimnangono dei dubbi su quale percorso seguisse l’Appia fino a Benevento; rimane però accertato che essa vi entrava passando sul Ponte Leproso o Lebbroso, come indicato da tracce di pavimentazioni che conducono verso il terrapieno del tempio della Madonna delle Grazie, da cui poi proseguiva nel senso del decumano, cioè quasi nel senso dell’odierno viale San Lorenzo e del successivo corso Garibaldi, per uscire dalla città ad oriente e proseguire alla volta di Aeclanum (Mirabella Eclano), come testimoniano fra l’altro sei interessanti cippi miliari conservati nel Museo del Sannio.

- Per conoscere l'Appia nel suo attraversamento campano, i Club di Territorio della Campania organizza eventi e passeggiate tematiche a Benevento, Arienzo (Ce), Venosa (Pz) e Capua (Ce). Scopri il programma, vai alla nostra pagina dedicata.
 
INFORMAZIONI
Maggiori informazioni sul sito www.appiaday.it.
 
 
 
 
 
Dona