Scopri il mondo Touring

Martedì 26 marzo il "Bike Summit" ideato da Isnart, Unioncamere e Legambiente

A Roma si fa il punto sull'economia del cicloturismo in Italia

25 Marzo 2019

Martedì 26 marzo a Roma si parlerà dell'economia del cicloturismo in Italia. Bike Summit 2019 nasce infatti dall’iniziativa di Isnart, Unioncamere e Legambiente con l’obiettivo di fare il punto sull’economia generata dal cicloturismo nel nostro Paese: un’occasione per valutare lo stato di avanzamento delle dieci ciclovie di interesse nazionale, a partire dal progetto GRAB - l’anello ciclopedonale della Capitale – che ha fatto da apripista al Sistema Nazionale delle Ciclovie Turistiche entrate finalmente a pieno titolo nella pianificazione delle infrastrutture prioritarie del Paese.
 
L’appuntamento vede diversi soggetti imprenditoriali, associativi e istituzionali impegnati a ragionare dei requisiti qualitativi capaci di stimolare green economy e nuove forme di mobilità. Una giornata di lavoro che, partendo dall’esame di consolidate buone pratiche italiane, approfondisce la conoscenza su un sistema economico in forte sviluppo oggetto della prima ricerca italiana sul PIB del cicloturismo, il Prodotto Interno Bici di tutte le diverse declinazioni del settore cicloviaggi.
 
Appuntamento dalle 10 alle 17.30 presso la sala Longhi di Unioncamere, piazza Sallustio 21, a Roma.

IL PROGRAMMA
10.00 - Interventi introduttivi
Giorgio Zampetti, direttore generale Legambiente
Roberto Di Vincenzo, presidente Isnart
 
10.30 - Le best practice del cicloturismo
Luca D’Angelo, direttore per il turismo Dolomiti Paganella
Pierpaolo Romio, ceo e founder Girolibero
Sergio Deromedis, direttore sostituto ufficio infrastrutture ciclopedonali provincia autonoma di Trento
Ludovica Casellati, direttrice Viagginbici
Ernesto Hutmacher, Massa Vecchia Bike Hotel
COORDINA
Alessandra Schepisi, Radio24 - conduttrice A Ruota Libera
 
11.30 - Il PIB del cicloturismo
Flavia Coccia, Isnart
Federico Del Prete, Legambici
 
12.00 - Le ciclovie che servono all’Italia
Il punto di vista delle istituzioni
Giorgio Palmucci, presidente Enit
Alessandra Priante, capo Ufficio rapporti internazionali Mipaaf
Diego De Lorenzis, vicepresidente commissione Trasporti della Camera
Visioni e strategie
Edoardo Zanchini, vicepresidente Legambiente
Roberto Di Vincenzo, presidente Isnart
Piero Nigrelli, responsabile settore ciclo Confindustria Ancma
Marco Granelli, vicepresidente vicario Confartigianato
Massimiliano Vavassori, responsabile relazioni istituzionali Touring Club Italiano
Alberto Fiorillo, ideatore e coordinatore progetto GRAB
COORDINA
Massimo Frontera, il Sole 24 Ore
 
14.30 - 17.30- WORKSHOP
Standard tecnici e qualitativi delle ciclovie
COORDINANO
Sebastiano Venneri, Legambiente Turismo
Anna Donati, portavoce Amodo - Allenza Mobilità Dolce
CICLOVIA VENTO
Alessandro Giacomel, Politecnico Milano
Alessandro Meggiato, dir. Servizio Trasporto Pubblico e Mobilità Sostenibile Regione Emilia Romagna
CICLOVIA DEL SOLE
Alessandro Meggiato, dir. Servizio Trasporto Pubblico e Mobilità Sostenibile Regione Emilia Romagna
Silvia Mazza, Città Metropolitana BO
CICLOVIA DELL’ACQUEDOTTO PUGLIESE
Irene di Tria, dir. Dipartimento Mobilità Regione Puglia
Roberto Guido, Salento Bike
GRAB
Ing. Alessandro Fuschiotto, Roma Mobilità
Ing Ilenia Leoni, Roma Mobilità
CICLOVIA DEL GARDA
ing Mario Monaco, Provincia Autonoma di Trento
ing. Giovanni Maiello, Provincia Autonoma di Trento
CICLOVIA DELLA MAGNA GRECIA
Giuseppe Iiritano, Regione Calabria
CICLOVIA SARDEGNA
Pietro Teodosio, Dau Servizio viabilità e infrastrutture Regione Sardegna
Massimiliano Ponti, responsabile Settore Viabilità Regione
Italo Meloni, UniCA Cirem
CICLOVIA TRIESTE-LIGNANO SABBIADORO-VENEZIA
Franco Bonu, Regione FVG
CICLOVIA TIRRENICA
Emiliano Carnieri, Direzione Politiche Mobilità, Infrastrutture e Trasporto Pubblico Locale, Regione Toscana
Lorenza Simonetti, Regione Lazio
CICLOVIA ADRIATICA
Michela Ferroni, Regione Marche
CICLOVIA DEI TRABOCCHI
Giuseppe Di Biase, coordinatore Animazione GAL
Costa dei Trabocchi
CICLOVIA DELL’APPENNINO
Enrico Della Torre, Viviappennino
CICLOVIA DEL BASSO LAZIO
Maria Paniccia, Responsabile Organismo di Mediazione - ASPIIN, Camera di Commercio Frosinone
 
CONCLUSIONI
Tullio Berlenghi, capo segreteria tecnica Ministero Ambiente
Antonella Galdi, responsabile Ambiente ANCI
Diego De Lorenzis, vice presidente Commissione Trasporti Camera dei Deputati
Flavia Coccia, Isnart Unioncamere