Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Notizie di viaggio
  • A Roma apre il nuovo Museo Ninfeo, tra le bellezze degli Horti Lamiani

Tremila reperti e ricostruzioni di una delle residenze giardino più amate dagli imperatori romani

A Roma apre il nuovo Museo Ninfeo, tra le bellezze degli Horti Lamiani

4 Novembre 2021
La residenza privata degli imperatori, la vita dei principi di Roma, gli animali, le piante, i commerci, gli usi e i costumi della antica capitale: gli Horti Lamiani, luogo mitico della storia romana, rivivono nel Museo Ninfeo, che aprirà al pubblico il prossimo sabato, 6 novembre.
 
Il museo è stato realizzato con la collaborazione della Soprintendenza Speciale di Roma e dall’Enpam e il nuovo museo nasce proprio sul luogo del ritrovamento di un eccezionale contesto archeologico, venuto alla luce nell’area di Piazza Vittorio all’Esquilino, durante i lavori per la costruzione della sede dell'Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza medici.
 
Il museo presenta testimonianze e reperti fin dal periodo Giulio-Claudio, quando gli Horti Lamiani entrarono a far parte del demanio imperiale sotto Tiberio, e da Caligola trasformati in una sontuosa residenza privata a uso dell’imperatore. Una Domus Aurea ante-litteram, amata anche dai successivi imperatori flavi, antonini, fino ai severi cui si debbono le ultime trasformazioni dei lussuosissimi ambienti.
 
Museo Ninfeo / foto Enpam
 
Si avrà l’occasione di apprezzare anfore pentole, stoviglie, bicchieri, vasellame, fino a ritrovamenti vegetali che consentono di immaginare quali tipi di piante erano presenti nei giardini. A questi si aggiungono anche reperti animali, tra cui ossa di leone, di cerbiatto, di struzzo, denti di orso, oltre a frammenti di fauna marina. I 3000 oggetti esposti, affiancati da ricostruzioni e video, restituiscono attraverso 13 sezioni la suggestione della vita e i diversi aspetti della cultura antica.
 
Museo Ninfeo / foto Enpam
 
«Il Museo Ninfeo – dichiara il Ministro della Cultura, Dario Franceschini - è il risultato di un ottimo esempio di archeologia preventiva, che coniuga l’esigenza di realizzare opere, infrastrutture e sviluppo urbano con quella di tutelare e preservare il patrimonio archeologico. Questo nuovo luogo di bellezza, inoltre, onora simbolicamente tutti i medici vittime della pandemia. Va a loro il nostro pensiero in questa giornata inaugurale».
 
 
INFORMAZIONI UTILI
Il Museo Ninfeo si trova a Roma, in Piazza Vittorio Emanuele II, 78.
Dal 6 novembre l’apertura è tutti i sabati e le domeniche orario 10-13 e 15-18.
Info e prenotazioni su www.museoninfeo.it.