Scopri il mondo Touring
  • Home
  • News Touring
  • Calabria, un nuovo libro fotografico per un racconto a colori di una regione sorprendente

I pescatori di Scilla, il mare di Tropea e il bergamotto di Condofuri, il Codex Purpureus di Rossano e molto di più

Calabria, un nuovo libro fotografico per un racconto a colori di una regione sorprendente

di 
Fabrizio Milanesi
7 Gennaio 2020
Colori e movimento, i pescatori di Scilla, il mare di Tropea, il bergamotto di Condofuri, il Codex Purpureus di Rossano, la natura che domina ancora sulla Sila, i mosaici di San Demetrio Corone, i costumi e gli ori delle minoranze italo-albanesi, le ceramiche di Seminara e i tessuti di Longobucco… Un elenco che davvero toglie il fiato e potrebbe continuare per comporre quel mosaico antico e prezioso che è la Calabria.

Si chiama proprio così, “Calabria, un racconto a colori tra bellezza e identità", il libro fotografico in italiano e inglese, edito dal Touring Club Italiano, che racconta una delle terre più sorprendenti che si possano attraversare attraverso una chiave di lettura inedita, i colori. Antonio Renda, Raffaele Cardamone e Guglielmo Sirianni introducono al territorio, alla cultura alle identità calabresi associando a ogni capitolo un tema cromatico, in un esperimento pittorico più che fotografico, che rapisce e ispirera nuovi punti di vista su una terra autenticamente sorprendente.
 
Morano Calabro e sullo sfondo la catena del Pollino
 
"Gli autori di quest’opera, mostrano di avere una pregevole capacità di usare la fotografia come racconto e la parola come sobrio commento a quello che vediamo - sottolinea nell'introduzione al volume Franco Iseppi, presidente del Tci -. Hanno scelto di offrirci il loro viaggio in Calabria restituendoci un insieme armonico di bellezza e identità". Iseppi tiene anche a mettere in evidenza come il Touring Club Italiano abbia trovato in questo lavoro una coerenza con la sua storia: "Abbiamo sempre voluto divulgare la conoscenza dell’Italia, prima di tutto con una corretta descrizione guidistica e cartografica e con una costante attenzione alla fotografia, documento ma anche interpretazione “d’autore” capace di usare l’immagine come legittima espressione di contenuti. 

Ma c'è di più. Perché sappiamo che la Calabria fu oggetto di uno dei primi resoconti di viaggio che, nel 1897 (tre anni dopo la fondazione del Touring), Luigi Vittorio Bertarelli ci ha lasciato. Si chiama Insoliti viaggi: l’appassionato diario di un precursore. Quello fu un successo, speriamo che questo ne segua le tracce.

INFORMAZIONI
"Calabria" - Un racconto a colori tra bellezza e identità
288 pagine. In libreria a € 28,90.
- Acquistalo a partire dal 23 gennaio 2020 nei Punti Touring e sul nostro store on line con lo sconto dedicato ai soci Tci