Scopri il mondo Touring

Eventi, appuntamenti, festival nel pieno rispetto delle norme anticovid

Che cosa fare il weekend del 29-30 agosto in tutta Italia

15 Agosto 2020

Non sapete come passare il prossimo weekend? Vi diamo consigli per appuntamenti interessanti, mostre, incontri e visite per tutta la famiglia. Naturalmente tutti realizzati con rigorose norme anti-covid. 

1. A IVREA, IL FESTIVAL DELLA LETTURA
Torna La grande invasione, il festival della lettura di Ivrea dal 28 al 30 agosto con ospiti italiani e stranieri. Una tre giorni di reading, incontri, rassegne stampa mattutine, interviste con alcuni dei più interessanti autori e le mostre di Joey Guidone, Emiliano Ponzi, Livia Massaccesi, Laura Barella, Nicola Magrin, Andrea e Cristina Mazzola.
 
Tra gli ospiti internazionali che parteciperanno a questa edizione: la poetessa indiana Tishani Doshi, il britannico Tibor Fischer, il saggista tedesco Thomas Girst, l’irlandese Anne Griffin e Manuel Vilas. E poi, tra i tanti nomi, Chiara Alessi, Teresa Ciabatti, Francesco Costa, Tito Faraci, Darwin Pastorin, Nadia Terranova, i reading di Valeria Parrella e Gian Luca Favetto, le letture di Tommaso Ragno tratte da "Il nome della rosa" di Umberto Eco e "Vita e destino di Vasilij Grossman”, il late show di Maurizio Blatto e un’intervista a Motta. Ricco anche il programma de La piccola invasione, dedicato ai più piccoli e con un'attenzione particolare al fumetto in questa edizione del festival. 

Info: sito dedicato


2. IN TRENTINO, PER RIFLETTERE SULLA MONTAGNA
Dal 26 al 30 agosto sull’altopiano della Paganella si svolgerà la seconda edizione del “Mountain Future Festival”, l’evento nato con l’obiettivo di diventare un vero e proprio “laboratorio” di idee e proposte sul futuro della montagna. Un’occasione di dialogo e confronto tra alpinisti, geologi, climatologi, scrittori, antropologi, testimoni e portatori d’esperienze utili per riflettere su argomenti di grande attualità come i cambiamenti climatici, lo spopolamento delle valli alpine, il rapporto tra ambiente, modernità e digitalizzazione, governance e sviluppo turistico.
 
Il programma della manifestazione prevede un programma ricco di appuntamenti che si svolgeranno tra Fai della Paganella, Trento, Andalo e Molveno (Bandiera arancione Tci) con numerosi ospiti, tra i quali Donatella Bianchi, Manolo, Duccio Canestrini, Francesca Michielin.
 
Info: sito dedicato

3. A FERRARA, PER I BUSKERS
È nello spirito di qualcosa di eccezionale che nasce la 33° edizione del Ferrara Buskers Festival® — Limited Edition. Per uno dei più famosi festival italiani di musicisti di strada, l’idea è stata quella di contingentare gli spettacoli, non più per le strade, ma in cinque location con la possibilità di monitorare lo stato di salute dei partecipanti e garantire il metro di distanza durante l’esecuzione dei brani: il Giardino di Palazzo dei Diamanti, il Cortile di Palazzo Crema, il Chiostro di San Paolo, il Cortile del Castello Estense e Palazzo Roverella. E dato che non si potevano ospitare tutte le band degli anni passati, sono state selezionate quelle che, secondo gli organizzatori del Festival, sono le migiori buskers band d’Europa.

Limitato anche il numero dei giorni, 27–28–29 agosto, tre serate che prevedono tre concerti per ogni location dalle 21 a mezzanotte. Bisognerà prenotarsi per partecipare e acquistare (altra grande novità con Buskers Kit in omaggio) il biglietto online. I musicisti si esibiranno senza compenso, ma i visitatori potranno lasciare le loro offerte direttamente nel cappello, simbolo del festival. 
 


4. IN TOSCANA, PER I RACCONTI DI STRADA
Torna anche quest’anno Narrastorie, il “Festival del Racconto di strada” ideato da Simone Cristicchi e realizzato dal Comune di Arcidosso, alle pendici del Monte Amiata, in Toscana. Dal 26 al 30 agosto, concerti, spettacoli teatrali, incontri e letture come sempre rivolti ad adulti e bambini per riflettere e giocare insieme.

“Il primo giorno del nuovo mondo” è il tema 2020: un’aspirazione da cui ripartire per aprire gli occhi sulla bellezza che ci circonda e sulla condivisione che ci arricchisce. La sera arriveranno in Piazza Cavallotti grandi artisti come Simone Cristicchi, Eugenio Finardi, Andrea Rivera e il sacerdote Don Luigi Verdi, mentre nei pomeriggi sono previsti i laboratori artistici e teatrali per adulti e bambini.

Info: sito dedicato.
 
5. NELLE MARCHE, LA RIPARTENZA DI VA' SENTIERO
Finalmente si torna a camminare! Vi ricordate i ragazzi di Va' Sentiero, che avevamo seguito lo scorso anno nella loro spedizione sul Sentiero Italia? Dopo aver percorso a piedi tutto l’arco delle Alpi e l’Appennino centro-settentrionale (3.500 km per 7 mesi di cammino) e dopo una pausa invernale prolungata dall’emergenza sanitaria, Va’ Sentiero è finalmente pronto a ripartire alla volta del Centro-Sud.

Appuntamento allora alle 8.30 di domenica 30 agosto nel borgo marchigiano di Visso, ai piedi dei Monti Sibillini, dove i ragazzi si erano fermati lo scorso novembre. Prima tappa fino a Norcia, poi in programma una "camminata" fino a Santa Maria di Leuca, sulla punta del tacco pugliese. L'obiettivo è sempre lo stesso: valorizzare e condividere il patrimonio delle terre alte, promuovendone il turismo sostenibile.

Come al solito, chiunque può partecipare alla camminata; tutte le indicazioni sono sul sito dell'associazione. La ripartenza del 30 agosto sarà anticipata dall’evento di sabato 29 agosto alle ore 18 a Visso, accessibile a tutti su prenotazione.


6. A ERCOLANO, I TABLEAUX VIVANTS
*aggiornamento: visite serali sospese per emergenza Covid

Riparte anche l’offerta serale del Parco Archeologico di Ercolano con “I Venerdì di Ercolano”, prevista nel Piano di Valorizzazione 2020 con due serate del programma Campania by night: venerdì 28 agosto e venerdì 4 settembre, realizzate dalla SCABEC Regione Campania in collaborazione con il MIBACT, il Parco Archeologico di Ercolano e il Comune di Ercolano, con percorsi accompagnati al sito, arricchiti di proiezioni di luci e riproposizioni in videomapping di alcuni dei capolavori di pittura e scultura provenienti da Ercolano a partire dagli scavi borbonici. Suggestivi "Tableaux Vivants", a cura di Teatri 35, valorizzeranno questo percorso tra gli incanti della città antica.  

I temi figurativi selezionati per le proiezioni e per i tableaux vivants dell’edizione 2020 sono legati alla figura di Ercole, l’eroe che da il nome alla città, e sono presentati in una sequenza che, accompagnata dalla narrazione delle guide, suggerisce l’immenso fascino e la forza dell’esempio che il mito di Ercole ha sempre avuto nella storia non solo romana, dalla nascita, alle fatiche e all'apoteosi tra gli Dei dell'Olimpo, che erano frequentati ogni giorno nei luoghi privati e pubblici dell'antica Ercolano.

Info: sito dedicato.


7. IN PUGLIA, IL FESTIVAL DEI SENSI
Gli organizzatori affermano che si tratta di un "safari culturale", dedicato a "persone curiose del mondo, amanti della cultura e appassionate di paesaggio". Nessun dubbio quindi che anche i lettori di questo sito troveranno imperdibile il Festival dei Sensi, organizzato dal 28 al 30 agosto nelle campagne della Valle d'Itria, in Puglia. Tra masserie, trulli, uliveti e muretti a secco si potrà partecipare a incontri con "esperti e persone semplici" per approfondire temi e idee fuori dai consueti approcci accademici. "Chi segue questo programma non solo cerca il nuovo, ma apprezza il contropiede" dicono sempre gli organizzatori.
 
Quest'anno il festival avrà anche un importante contributo Touring. A Martina Franca, nel Palazzo Ducale, il 28 agosto aprirà la mostra "Puglia 1900 – 1950. Lo sguardo del Touring Club Italiano": tra gli affreschi delle Sale Nobili sfilerà la regione dei due mari, con splendide immagini d’epoca provenienti dall’archivio TCI, gran parte delle quali inedite.

Tutte le info nella nostra notizia dedicata.
 

8. A PALERMO, LA MAGIA DI UNA VILLA
Siete mai stati a Villa Palagonia, a Bagheria? Detta anche "villa dei mostri", è uno degli edifici più originali ed eccentrici d'Italia, che già aveva colpito (e non poco) Goethe nel suo Grand Tour. Realizzata nel Settecento, è circondata da decine di statue misteriose... 

La cooperativa Terradamare organizza per venerdì 28 agosto dalle 18 visite serali guidate su prenotazione alla villa. Sempre con la cooperativa, sabato 29 agosto "Notte a Palazzo Asmundo", con visite serali al Museo Palazzo Asmundo a Palermo e aperitivo; domenica 30 agosto prevista invece "Camera dello scirocco", una mattina immersi nella narrazione della storia del parco a un centinaio di metri in linea d'aria dalla circonvallazione di Palermo, bene confiscato alla mafia (con visita alla Camera dello Scirocco e all'agrumeto storico di Fondo Micciulla). 

Info: sito dedicato.