Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Itinerari e weekend
  • Buongiorno Ceramica!: il grande evento per scoprire l'artigianato in 45 città italiane

Laboratori aperti, spettacoli e aperture straordinarie di botteghe e atelier. Il 21 e 22 maggio

Buongiorno Ceramica!: il grande evento per scoprire l'artigianato in 45 città italiane

9 Maggio 2022

Sono 45 le città che il 18 e 19 maggio in tutta Italia ospiteranno Buongiorno Ceramica!, una lunga festa della creatività e dell’arte (organizzata da AiCC, Associazione Italiana Città della Ceramica) che avvolgerà di colori, smalti, forme, sculture centri storici, musei, atelier, laboratori, giardini.
 
Dal primo mattino a notte fonda centinaia di eventi aperti al pubblico, anche in luoghi normalmente non accessibili al pubblico come atelier, fornaci e laboratori: concerti, visite guidate, mostre, percorsi con degustazioni, opere live, laboratori, esibizioni, shopping d’arte. Ma anche dj set negli atelier, aperitivi col maestro, incontri, dibattiti. Testimonial di questa lunga “marcia” creativa maestri storici e makers più innovativi, giovani designer e artisti. 

 
Buongiorno Ceramica! nasce dall'idea di fare conoscere al pubblico il mondo che ruota attorno alla produzione della ceramica artistica e artigianale in Italia: un universo affascinante ma lontano dai riflettori, in cui quotidianamente l'argilla prende forma, viene lavorata da mani sapienti, viene decorata, smaltata, essiccata e infine cotta, con stili e tecniche che partono dalla tradizione per contaminarsi con metodologie innovative e con l'estetica contemporanea. 
 
L’evento è un viaggio, ideale ma non solo, attraverso l'Italia del fatto a mano, delle botteghe d'arte e degli atelier d'artista, della creatività che rinnova la tradizione, degli anziani maestri e dei giovani designer a confronto; ma anche un viaggio esperenziale che lascia affiorare il piacere di esprimersi e fare: lavorare l'argilla stimola sensazioni ed emozioni, è terapeutico. Toccando piccoli centri storici e città d'arte, la manifestazione coinvolge laboratori e musei, schiude le porte delle gallerie contemporanee e apre i palazzi, scende in piazza e sfila per le strade arrivando fino al mare. Si fa shopping di pezzi unici, si assaporano ricette di tradizione servite su stoviglie fatte a mano, si apprende l'uso del tornio.  

 
45 CITTÀ IN TUTTA ITALIA
Ecco le città protagoniste, tutte di antica tradizione ceramica:

Piemonte: Castellamonte (To)
Lombardia: Laveno Mombello (Va), Lodi
Liguria: Albisola Superiore (Sv), Albissola Marina (Sv), Celle Ligure (Sv), Savona
Veneto: Bassano del Grappa (Vi), Este (Pd), Nove (Vi)
Emilia Romagna: Faenza (Ra)
Toscana: Borgo San Lorenzo (Fi), Impruneta (Fi), Montelupo Fiorentino (Fi), Sesto Fiorentino (Fi)
Umbria: Città di Castello (Pg), Deruta (Pg), Gualdo Tadino (Pg), Gubbio (Pg), Orvieto (Tr)
Marche: Appignano (Mc), Ascoli Piceno, Pesaro, Urbania (Pu)
Lazio: Civita Castellana (Vt), Viterbo
Abruzzo: Castelli (Te)
Campania: Ariano Irpino (Av), ​Calitri (Av), Cava de' Tirreni (Sa), Cerreto Sannita (Bn), Napoli-Capodimonte, San Lorenzello (Bn), Vietri sul Mare (Sa)
Puglia: Cutrofiano (Le), Grottaglie (Ta), Laterza (Ta)
Calabria: Squillace (Cz)
Sicilia: Burgio (Ag), Caltagirone (Ct), Monreale (Pa), Santo Stefano di Camastra (Me), Sciacca (Ag)
Sardegna: Assemini (Ca), Oristano
 
 
“Con Buongiorno Ceramica! vogliamo promuovere la ceramica artistica e artigianale, per riportarla al centro della sensibilità e dei costumi italiani. Il successo crescente di Buongiorno Ceramica! ci conferma che abbiamo intercettato una passione e forse anche un’inclinazione degli italiani. Per questo con AiCC, Associazione Italiana Città della Ceramica, promotrice della manifestazione, teniamo sempre viva l’attenzione e la passione su questa arte che rappresenta l’identità culturale per tanti territori italiani”, sottolinea il presidente di AiCC Massimo Isola.
 


Ecco cosa accadrà in alcune delle città protagoniste del weekend di maggio ad alto tasso creativo. 
- In Liguria, saranno le quattro città della “Baia della Ceramica”, Albisola Superiore, Albissola Marina, Celle Ligure e Savona, a portare la ceramica sotto i riflettori con concerti, filmati e opere di artigianato artistico locale.
- In Piemonte, il Comune di Castellamonte aderisce con una mostra dedicata alla tematica della pace e con il Concorso “Ceramiche Sonore”, prima edizione del concorso internazionale del fischietto in terracotta. 
- In Lombardia, a Laveno Mombello il Museo Internazionale del Design Ceramico propone un’esperienza virtuale interattiva, un modo per valorizzare la ceramica tradizionale connettendola con le forme più innovative delle arti digitali.
- In Veneto, a Nove si susseguiranno performance con protagoniste 99 ciotole in ceramica, allestite in uno spazio pubblico dove appassionati e turisti potranno scoprire i segreti di quest’arte e partecipare a laboratori e conferenze tematiche.



- In Emilia-Romagna, Faenza aprirà le sue botteghe e atelier al pubblico, con eventi, mostre, dimostrazioni e laboratori. Da non perdere il tradizionale Aperitivo del Ceramista, e, da quest’anno, la Colazione con il Ceramista.



- I Comuni della Toscana propongono un ricco calendario di eventi: Borgo San Lorenzo esporrà le sue ceramiche in una nuova suggestiva location: il cinquecentesco Monastero di Santa Caterina; anche il Museo Chini aprirà le porte ai visitatori. Impruneta torna a celebrare la sua terracotta aprendo le Fornaci a Marchio CAT (Ceramica Artistica e Tradizionale) ai visitatori con mostre e laboratori didattici, performance artistiche e visite guidate. Ricchissimo il programma di Montelupo Fiorentino che inaugura il 20 maggio il lavoro di Marco Bagnoli per il Museo della Ceramica. A seguire, si susseguiranno la mostra mercato delle ceramiche locali presso il centro storico, visite guidate al Museo Archivio Bitossi, la Ceramic Experience per adulti e bambini, e, la domenica, il trekking urbano dedicato alla ceramica. Sesto Fiorentino concentra le iniziative nel suo "fiore all'occhiello": il Museo Ginori. Infine, ad Asciano, sabato 21 maggio sarà tutto dedicato alla storica famiglia dei Filigelli, con visite guidate, laboratori ed esperienze a confronto.
- Nelle Marche alcune realtà ceramiche di Appignano ospiteranno i visitatori all’interno dei loro atelier per consentir loro di veder da vicino come nascono le stoviglie di “Leguminaria”. Pesaro punta al coinvolgimento degli appassionati con una serie di iniziative per grandi e piccoli: aperture di botteghe, laboratori e visite guidate nelle istituzioni culturali locali. Sabato 21 maggio, il Comune di Urbania, insieme con l’Associazione Amici della Ceramica, organizzerà una giornata dedicata alla ceramica e all’artigianato artistico che coinvolgerà il centro storico della città con dimostrazioni e l’apertura della mostra “Ceramiche d’Arte”.
- In Umbria, Gualdo Tadino realizzerà due giornate ricche di appuntamenti fra tradizioni e nuove tendenze, con visite guidate, aperture straordinarie e conferenze tematiche. Il Comune di Umbertilde organizzerà un ricco calendario di visite guidate nei luoghi della ceramica locale, tra tradizione e innovazione. Anche Deruta partecipa attivando, nell’ambito del programma “Borgo delle Arti”, l’iniziativa “Magia di un’Arte”.
- Il Lazio aderisce presso il Museo della Ceramica Casimiro Marcantoni di Civita Castellana, che dal 21 al 29 maggio aprirà le porte a “Tracciami”, la mostra di arte contemporanea di Jessica Pintaldi.
- In Campania, ad Ariano Irpino, verrà allestita la mostra “madre” dedicata al progetto Italia-Cina “Sulla via della ceramica da AiCC a Fuping”, con ceramisti provenienti tutta Italia.
- In Basilicata, la città di Calvello, organizzerà un weekend alla scoperta della tradizione calvellese della lavorazione della ceramica attraverso laboratori aperti ai visitatori e percorsi dimostrativi ad opera degli artigiani locali.
- In Puglia, Grottaglie vedrà l’apertura delle botteghe del Quartiere delle Ceramiche e, in occasione della Notte dei Musei della Ceramica di sabato 21 maggio, il Museo nel Castello Episcopio proporrà una visita guidata in notturna. Doppio appuntamento a Cutrofiano: sabato 21 maggio si potrà accedere ai laboratori e al progetto “Fame Concreta”, l’unione enogastronomica con la ceramica, con la realizzazione di un’opera collettiva dei ceramisti; domenica 22 maggio si assisterà all’apertura delle aziende e tour guidati presso il Museo locale, fornaci, botteghe e luoghi storici della ceramica. A Rutigliano, il weekend sarà tutto dedicato alla promozione della ceramica locale, nota per la produzione di fischietti in terracotta.



- Per concludere, in Sicilia Sciacca sarà avvolta dal clima del carnevale, manifestazione tipica locale per cui gli artigiani decorano come da tradizione carri allegorici in ceramica. Nella città di Caltagirone sarà allestita la mostra ceramica della storica Collezione Mirulla “Prime di copertina” presso il Museo storico di Città.  

INFORMAZIONI
Buongiorno Ceramica!info@buongiornoceramica.itwww.buongiornoceramica.it.
Social network:
- Facebook www.facebook.com/buongiornoceramica
- Twitter @italiaceramica
- Instagram buongiornoceramica