Scopri il mondo Touring

Una nuova metropolitana in Campania

di 
Piero Carlesi
7 Novembre 2013
Da qualche giorno Salerno ha la sua metropolitana. In realtà è chiamata così una tratta di linea ferroviaria suburbana, paragonabile al passante ferroviario che interessa l'hinterland milanese. Tanto che la linea è gestita da Trenitalia. La tratta inaugurata va dal centro di Salerno allo Stadio Arechi a San Leonardo. Nel primo giorno di corse i salernitani hanno potuto provare gratuitamente l'ebbrezza del viaggio. Anche il sindaco di Salerno e viceministro delle Infrastrutture e Trasporti Vincenzo De Luca ha preso parte alla giornata inaugurale incontrando gli utenti della metropolitana a bordo e nelle stazioni del tragitto.

La nuova tratta si sviluppa su circa 8 chilometri e collega la parte alta del centro storico con lo Stadio Arechi in meno di 10 minuti. Le otto stazioni realizzate sono le seguenti: M1 Centro Storico, M2 via Vernieri, M3 Stazione ferroviaria-Centro, M4 via Robertelli-Torrione, M5 Via Rocco Cocchia-Pastena, M6 Parco del Mercatello-Mariconda, M7 Arbostella, M8 Stadio Arechi. Le fermate intermedie sono state individuate per servire ovviamente i quartieri più popolosi della città. E' stato calcolato, infatti, un bacino di utenza di 25 mila utenti a stazione.

È già in fase di progettazione il prolungamento di ulteriori 9 chilometri a sud di Salerno, fino al Comune di Pontecagnano, per poter collegare la città con l'aeroporto, così da portare la lunghezza totale della linea a 16,6 chilometri.