Scopri il mondo Touring

L'azienda agricola Corte Sant'Alda nella Valpolicella: vini biodinamico certificato e prodotti bio

Un vino un weekend - Veneto

di 
Luca Bonora
5 Novembre 2014
Nella stagione idealmente più congeniale al vino, riprendiamo la nostra rubrica "un vino, un weekend", ovvero dove trascorrere qualche giorno di vacanza con la (valida) scusa dell'amore per i tannini. La nostra proposta di oggi è biologica e… soave.

Soave è infatti la località Bandiera arancione Tci, celebre per l'omonimo bianco e per l'elegante castello scaligero, in una zona particolarmente vocata al vino e che vi invitiamo a visitare. A pochi chilometri da Soave si sviluppa l'area della doc Valpolicella, ed è in quest'area che si trova l'azienda agricola di cui vogliamo raccontarvi, Corte Sant’Alda. Nasce nel 1986 a Mezzane di Sotto (Verona) per volontà di Marinella Camerani, desiderosa di far rivivere una proprietà di famiglia semiabbandonata. Dagli iniziali cinque ettari oggi l’azienda si estende su circa quaranta ettari di terreno - di cui venti a vigna – ed è specializzata nella produzione di vini esclusivamente doc, vitigni del Valpolicella e un ettaro di Soave. Fin dai suoi esordi la tenuta produce vino solo con metodo biologico e dal 2004 anche biodinamico.
 

CHE COS'E' L'AGRICOLTURA BIODINAMICA?
Si parla per la prima volta di biodinamica nel lontano 1927, in Polonia, quando il filosofo Rudolf Steiner si incontra con alcuni agricoltori preoccupati per i crescenti segni di degrado del suolo a seguito dell’applicazione dei moderni metodi di coltivazione, specialmente dopo l’ingresso della chimica nella scienza agraria. In quell'occasione il filosofo austriaco getta le basi per quello che poi sarebbe stato il metodo biologico-dinamico (dal greco “bios", vita e "logos", conoscenza quindi conoscenza della vita, intesa come in continuo movimento e trasformazione, cioè dinamica).
A differenza dell’agricoltura industriale, dove viene analizzato e contrastato il singolo evento, la biodinamica parte dalla conoscenza globale del pianeta. In primo luogo, quindi, c’è il rispetto della natura e della vigna e l’impegno a utilizzare tutte le peculiarità e i pregi di ogni singolo vigneto, agendo in sintonia con i ritmi della natura, le fasi lunari e le costellazioni, assecondando i ritmi del cosmo.

 
PARLIAMO DI BOTTIGLIE…  
Fiore all'occhiello Corte Sant'Alda è l’Amarone della Valpolicella Docg 2010 Bio&Biodinamico, primo e unico Amarone certificato dal marchio Demeter. Un vino importante, che fa 15,5 gradi e4 anni in botti di rovere francese, corposo e persistente com un Amarone deve essere. L'ultima annata è già stata premiata dalle più prestigiose guide enogastronomiche 2015: tra queste la guida Touring Vini Buoni d’Italia, che sarà presentata nei prossimi giorni al Merano Wine Festival.
Fra gli altri vini dell'azienda, si segnalano anche il Recioto della Valpolicella Docg, 15,5 °C, due anni in rovere, e il Valpolicella Ca Fiui, 12,5 °C, un vino deciso e austero come il territorio in cui nasce.
 

LA FATTORIA E IL BED & BREAKFAST
Nel 2006 viene acquistato un nuovo podere in frazione Castagnè, di fronte a Corte Sant’Alda: l'azienda agricola si amplia così di vigneto, orto, animali e piante da frutto, castagneto e bosco. La produzione si arricchisce con olio, grappa, confettura di ciliegie e qualche salume, tutti prodotti in modo naturale.
Di recente, infine, sempre al podere Castagnè è stato aperto anche un piccolo spazio ospitalità, un bed & breakfast con quattro camere semplici e accoglienti, ognuna legata a un colore e a un tema diverso: giallo zafferano, rosso valenziano, blu oltremare, romantico corallo rosa. Un luogo per il relax e per un'immersione nella natura, senza rinunciare ai più classici comfort… e al wi-fi.
«Facciamo un lavoro faticoso, mi dice Marinella, ma siamo fortunati. La prima cosa che facciamo la mattina è guardare il cielo, il tempo che farà, e da lì ci regoliamo. Da lì dipende tutto.. e se poi piove o grandina, piove e grandina sul mio vigneto biodinamico come su quello del vicino…»
 

Azienda agricola Corte Sant'Alda
Via Capovilla, 28 - Località Fioi, Mezzane di Sotto (Verona)
tel. 045.8880006; www.cortesantalda.com
www.poderecastagne.com
 

ALTRE DESTINAZIONI proposte dalla nostra rubrica "un vino un weekend":
la cantina Roccafiore di Todi, in Umbria;
L'azienda agrituristica Dattilo a Strongoli, in Calabria.