Scopri il mondo Touring

Confermato dal 13 al 21 settembre il Salone del Camper a Parma

Parma: il bello dei numeri due. In camper

di 
Renato Scialpi
16 Maggio 2014
L'edizione è la numero cinque, nella sede della Fiera di Parma, ma il numero fondamentale è invece il due. Perché il trasferimento nella struttura emiliana, rinnovata e ampliata, ha permesso al Salone del camper di issarsi sul secondo gradino del podio europeo per le manifestazioni dedicate all'abitar viaggiando. Il primato continentale resta saldamente in mano al Caravan Salon di Düsseldorf, ma la rassegna italiana, in programma dal 13 al 21 settembre, occupa il secondo posto sia per volume di visitatori sia per numero di espositori. E, nonostante i venti di crisi, riparte da un'edizione 2013 forte di 127mila biglietti d'ingresso staccati, facendo segnare un incremento del 6 per cento rispetto all'anno precedente. Segno positivo che ha spinto gli organizzatori del salone, l'Apc Associazione produttori caravan e camper, a confermare fin d'ora la joint-venture con Fiere di Parma fino al 2019.

Sottolinea l'attenzione del pubblico per il “camper style” il successo registrato nel 2013 dell'iniziativa Rental Pack 99 euro: un voucher in vendita a 99 euro al salone che permette di noleggiare un camper per un weekend a tariffa bloccata. Voucher venduto 3.973 volte con una crescita del 57% in confronto al 2012. Un acquisto ben mirato, visto che già entro il primo mese dall'emissione oltre 400 dei tagliandi erano stati utilizzati.Altra iniziativa di successo della manifestazione il Salone del Camper Award, riconoscimento riservato ai mezzi esposti che – novità unica in Europa – oltre al giudizio di un team di esperti prevede un vero e proprio “voto popolare” dei visitatori, che possono indicare il loro camper preferito.

Confermate pure, anche nel 2014, due tendenze chiave delle passate edizioni. Prima di tutto le sezioni collaterali all'interno del salone: Percorsi e mete per scoprire sapori tipici e organizzare la vacanza all'aria aperta, Family&fun per intrattenere gli accompagnatori di più giovane età, Amici a 4 zampe con iniziative specifiche per chi – come molti camperisti – viaggia con i propri beniamini al seguito, Sport in natura (novità) per gli amanti delle attività outdoor, Mondo bike dedicato a ciclismo e cicloturismo e Agorà della tecnica, nell'ambito della quale tecnici ed esperti del mondo del caravanning forniranno consigli e consulenze per migliorare la qualità del proprio abitar viaggiando. L'altro trend, invece, riguarda la città di Parma e il territorio parmense che, con il contemporaneo Festival del prosciutto di Parma offrirà ai visitatori del Salone del Camper un'esperienza enogastronomica unica nel suo genere, a partire dai grandi eventi nel centro storico (con navetta bus gratuita dalla Fiera) per arrivare alle visite-degustazione presso i più importanti produttori del consorzio prosciutto di Parma.

Appuntamento perciò, dal 13 al 21 settembre a Parma, tutti i dettagli su www.salonedelcamper.it.