Scopri il mondo Touring

Scoprire Manhattan tra le location di C’era una volta in America e Tootsie, Autumn in New York e Ghostbusters

New York, il mito raccontato dal grande cinema Usa

di 
Luca Sartori
11 Aprile 2017
New York, un mito che continua a rinnovarsi, anche attraverso il cinema che l’ha eletta simbolo attraverso i grandi capolavori dei registi d’oltreoceano e le indimenticabili interpretazioni dei più grandi attori di sempre. Pellicole del presente e del passato che intorno ai ponti, alle piazze, i monumenti storici, e lungo le vie affollate ed i suoi parchi, alimentano le fantasie ed i sogni dell’immaginario collettivo, mentre le immagini della grande Mela arrivano quotidianamente nelle case di tutto il mondo.
 
New York è da sempre la città simbolo di una nuova e talvolta inavvicinabile frontiera, sempre un passo avanti rispetto a tutto e tutti.  Nuove grandi megalopoli del mondo sembrano insidiarne la leadership planetaria, ma New York continua ad apparire irraggiungibile.
 
Dei suoi cinque distretti è Manhattan quello che più di tutti alimenta sogno e mito della Grande Mela. È tra i suoi luoghi simbolo che negli ultimi decenni sono state girate parte delle più grandi produzioni cinematografiche: Uptown, Midtown e Downtown sono le sue differenti anime ed in ognuna di esse il cinema è stato ed è tuttora protagonista.
 
 
UPTOWN, CENTRAL PARK TRA EAST SIDE E WEST SIDE
Si rimane incantati dalle architetture degli edifici che si affacciano su Central Park. Palazzi d’epoca che poco hanno da spartire con i grattacieli di Downtown e Midtown. Uptown è da visitare a piedi, perdendosi in Central Park, lontano dal frastuono della città, per rituffarsi poi nelle eleganti vie dei quartieri ad est e ovest.
 
Cuore di Uptown, la zona più elegante di Manhattan, Central Park è un enorme polmone verde all’interno del quale si trovano svariati laghi artificiali, lunghi sentieri, prati e piste di pattinaggio, ed è situato al centro dei due quartieri residenziali di Upper West Side, dove hanno sede il celebre Museo di Storia Naturale, il Lincoln Center e l’American Broadcasting Company, e di Upper East Side, zona di musei e istituzioni culturali, tra cui il Metropolitan Museum of Art.
 
Meno affascinante dell’East Side, la West Side è ambita zona di residenza per artisti e attori che ha in Amsterdam Avenue e Columbus Avenue le sue principali arterie ricche di botteghe e negozi. È invece Madison Avenue l’arteria più importante della East Side, zona di residenza di miliardari e manager.
 
I FILM DI UPTOWN
Gossip Girl, con Kristen Bell e Chace Crawford, Sex and the City, con Sarah Jessica Parker, e Ugly Betty, con America Ferrera, sono solo alcune delle serie televisive ambientate in questa elegante zona della città, così come il film Cocktail, con Tom Cruise, Il diario di una tata con la bella Scarlett Johansson, Cruel Intentions, con Sarah Michelle Gellar, il thriller Vanilla Sky, con Tom Cruise, Cameron Diaz e Penelope Cruz, Ghostbusters, con Bill Murray, e la commedia romantica Serendipity, con John Cusack e Kate Beckinsale.
 
 
MIDTOWN, ALL’OMBRA DELL’EMPIRE STATE BUILDING
È da visitare con il naso all’insù quello che è il cuore di New York City. Questa parte della città è un concentrato d’emozioni e straordinaria confusione. Un mare di gente si sposta da un lato all’altro delle strade, colonne di taxi gialli invadono e congestionano le grandi Avenue tra un continuo suono di clacson, i bus turistici continuano a caricare e scaricare gente, mentre il profumo di hot-dog inebria ogni angolo, tra stazioni della metropolitana e fastfood.
 
È bello perdersi tra la Broadway, tra le più antiche direttrici nord-sud di Manhattan, e Times Square, uno dei simboli della città, nota per le grandi insegne luminose, alle quali fanno eco quelle dei teatri di musical della 42esima strada, fino a giungere alla Fifth Avenue, tra le arterie più importanti del mondo per lo shopping.
 
Agli storici grattacieli quali l’Empire State Building, in stile art decò, ed il Chrysler Building, si uniscono la Bank of America Tower ed il Palazzo delle Nazioni Unite. Poi il Madison Square Garden, il Museum of Modern Art e la New York Public Library, la Cattedrale di San Patrizio e la zona commerciale del Rockefeller Center.
 
I FILM DI MIDTOWN
Innumerevoli film sono stati girati nel cuore di Manhattan, all’ombra dei grattacieli più famosi. Dalla commedia drammatica Il diavolo veste Prada, con la straordinaria Meryl Streep, al Superman con Marlon Brando, il film d’azione Entrapment, con Sean Connery e Catherine Zeta-Jones, il fantascientifico Spider Man. Poi Tootsie, capolavoro di Sydney Pollack, con il grande Dustin Hoffman, e A Beautiful Mind, diretto da Ron Howard, dedicato al matematico e premio Nobel John Forbes Nash jr. interpretato da Russel Crowe.
 
La Quinta strada dominata dall'Empire State Building
 
DOWNTOWN, TRA WALL STREET E GLI STORICI PONTI
Centro finanziario di New York City e d’America, Downtown è la zona di Manhattan dov’è situata Wall Street. Sconvolta dallo storico attacco alle torri gemelle, la zona sud della città regala viste sul vicino New Jersey e sull’isolotto sul quale è situata la Statua della Libertà.
 
I FILM DI DOWNTOWN
A due passi da Wall Street vi sono due dei ponti più importanti della metropoli, il ponte di Brooklyn, completato nel 1883, per lungo tempo il ponte sospeso più lungo del mondo, che collega la zona sud del distretto di Manhattan con quello di Brooklyn, ed il ponte di Manhattan, completato nel 1912, anch’esso sospeso, che attraversa l’East River collegando la zona sud di Manhattan con Brooklyn, reso celebre dal poster del film capolavoro di Sergio Leone C’era una volta in America, con Robert De Niro, James Woods e Joe Pesci.
 
Dominata oggi dal One World Trade Center, noto anche come Freedom Center, sorto nel sito dove sorgevano le Torri Gemelle, anche la zona sud di Manhattan è stata sede di tanti film di successo tra cui Men in Black, con Will Smith, il drammatico Autumn in New York, con Richard Gere e Winona Ryder, Sabrina di Sydney Pollack, con Harrison Ford e Julia Ormond, Inside Man di Spike Lee e l’Avvocato del diavolo con Al Pacino, Keanu Reeves e Charlize Theron.
 
Una scena celeberrima di C'era una volta in America, con il ponte di Brooklyn a fare da quinta