Scopri il mondo Touring

Milano a regola d’arte

di 
Barbara Gallucci
26 Marzo 2010

Inizia oggi e prosegue fino a lunedì la nuova edizione di MiArt, la fiera internazionale d’arte moderna e contemporanea, che si svolge a Fieramilanocity (ingresso Porta Teodorico). Giunta alla quindicesima replica, la manifestazione quest’anno punta a coinvolgere un pubblico sempre più ampio nel circo dell’arte. Aumentano quindi le gallerie presenti e gli eventi si diffondono in tutta Milano.


E, se collezionisti e curiosi affollano gli ambienti della fiera senza evidentemente sentire nessun influsso negativo della crisi, molti altri potranno godere di un ricco programma di eventi che sono riuniti sotto il nome Enjoy Mi Art. In zona Tortona, al Superstudio Più, fino al 30 marzo sono addirittura 25 le mostre di artisti italiani e internazionali in corso.


A Palazzo Reale lo stile è diverso grazie alla mostra Libri d’artista dalla collezione Consolandi 1919-2009, ma la sostanza è la stessa. Ma non è finita. Tutte le gallerie del circuito Start domani terranno aperte le porte fino alle 22, mentre lunedì, allo Iulm, si terrà un convegno dal titolo Più sfaccettato di un diamante: le tante anime di Gillo Dorfles.


Da non perdere anche il terzo allestimento del museo del design della Triennale a cura di Alessandro Mendini che ha scelto di chiamarlo Le cose non sono quello che sembrano (dal 27 marzo). Insomma, la lista è lunga e davvero eterogenea proprio per incuriosire e soddisfare ogni genere di pubblico che ama l’arte. Sì, perché alla fine della fiera e al di là della mondanità, l’unica protagonista assoluta è l’arte