Scopri il mondo Touring

Dal 23 al 25 marzo la fiera di Modena ospita Play, il Festival del gioco

Lego, Risiko, Sudoku e... tutto il resto

di 
Luca Bonora
16 Marzo 2012

Da venerdì 23 a domenica 25 marzo Modena torna capitale dello svago intelligente con l'edizione 2012 di Play, Festival del gioco, ospitato ormai stabilmente dai padiglioni di Modena Fiere. Nato oltre trent'anni fa come convention itinerante, poi radicatasi a Modena grazie al club Treemme, oggi è un evento unico nel panorama ludico europeo, paragonabile solo alla fiera di Essen, in Germania. Ma rispetto al grande evento tedesco Play ha una marcia in più, anzi due.


 


A Play si va, semplicemente, per giocare: non è una mostra mercato né uno spazio per addetti ai lavori, ma un luogo dove si sperimenta, si prova, si rinsaldano vecchie amicizie e se ne iniziano di nuove, a tutte le età. Bambini e adulti hanno l'opportunità di provare giochi inediti, classici e tradizionali, grazie anche all'impegno dei volontari della Tana dei Goblins, nelle diverse aree a disposizione, tutte egualmente importanti: giochi da tavolo, di ruolo, di carte, wargame, tridimensionali, videogame, live e cosplay. Unico escluso, il gioco d'azzardo, a sottolineare la filosofia del piacere di stare insieme.




Numerosi i tornei in programma, come la finale del campionato nazionale di Risiko!, il campionato nazionale di Sudoku e due tornei di Magic the Gathering. Esordisce un area dedicata espressamente alla fantascienza, e ritorna l'area dei giochi da tavolo Lego: l'azienda danese è ormai entrata a pieno titolo in questo settore con diversi prodotti che forse non brillano per originalità, ma garantiscono ore di divertimento a grandi e piccini.




L'altra marcia in più è data dal fatto che siamo in Emilia: partecipare a Play diventa l'occasione di scoprire le bellezze di Modena (vedi anche il precedente weekend) e soprattutto per assaporarne la cucina. Numerosi sono infatti i ristoranti e le trattorie di Modena e provincia che propongono menu tipici a pezzi scontati per chi si presenta con il biglietto della fiera. Una ragione in più per passare da queste parti dal 23 al 25...