Scopri il mondo Touring
  • Viaggi
  • Notizie di viaggio
  • >
  • La Tate Modern di Londra diventa ancora più grande: apre la nuova ala

Altri dieci piani di esposizione per il museo d'arte contemporanea più visitato al mondo

La Tate Modern di Londra diventa ancora più grande: apre la nuova ala

di 
Barbara Gallucci
14 Giugno 2016
Con cinque milioni di visitatori l'anno la Tate Modern di Londra è il museo d'arte contemporanea più visitato al mondo. Sicuramente perché le collezioni permanenti esposte a rotazione sono visitabili gratuitamente, ma anche perché si tratta di una delle istituzioni culturali più straordinarie e affascinanti collocato com'è nella vecchia centrale elettrica del South Bank londinese. Il museo, inaugurato nel 2000 dopo un lungo progetto di ristrutturazione firmato dagli architetti Herzog e de Meuron, diventa ora ancora più grande con l'inaugurazione, il 17 giugno, dell'edificio Switch House: 10 piani di spazi espositivi e non solo, compresa una terrazza panoramica con vista mozzafiato su Londra.
 
 
UN MUSEO PER IL TERZO MILLENNIO
Con il nuovo palazzo, eretto adiacente alla Turbine Hall, la grande sala allestita con progetti ad hoc che ora diventa il centro del museo, la Tate Modern aumenta la sua superficie espositiva del 60 per cento. E aumentano anche le cose da vedere perché, nel corso degli ultimi anni, le acquisizioni sono state numerose e spaziano dalla fotografia ai film, da imponenti installazioni alle performance, con un'attenzione particolare rivolta all'arte femminile e di Paesi lontani. Tra gli spazi più innovativi l'area sotterranea denominata Tanks che sarà il fulcro della cosiddetta live art, l'arte dal vivo e la terrazza panoramica al decimo piano dalla quale la vista è davvero indimenticabile.
 
 
TRE GIORNI DI FESTEGGIAMENTI
Per inaugurare la nuova Tate Modern i primi a essere stati invitati sono i ragazzi delle scuole inglesi che hanno l'opportunità di vedere i nuovi spazi in anteprima il 16 giugno. Saranno loro i visitatori di domani quindi meglio abituarli subito a tanta magnificenza. Da venerdì a domenica le porte aprono a tutti con una serie di performance dal vivo gratuite col momento clou di sabato 18 alle 17 quando 500 cantanti dai cori cittadini della città si esibiranno tutti insieme. L'orario di apertura è anche prolungato fino alle 22. Ma i festeggiamenti proseguono per tre settimane con decine di eventi straordinari e proiezioni nel rinnovato Starr Cinema. Se non riuscite a correre a Londra nell'immediato, keep calm, la nuova Tate Modern è lì, pronta a battere altri record di visitatori e di contenitore di bellezza.