Scopri il mondo Touring

Premiata in Olanda, parte da Salisburgo e arriva fino a Udine e Grado

La pista ciclabile del 2015 è Alpe Adria

di 
Piero Carlesi
18 Febbraio 2015

Un significativo riconoscimento per la pista ciclabile di respiro europeo Alpe Adria, realizzata anche con fondi dell'Unione europea (progetto Interreg IV): il 31 gennaio 2015 è stata infatti premiata come “Pista ciclabile dell’anno” alla fiera “Fiets en Wandelbeurs” ad Amsterdam.
Su iniziativa di “Fiets en Wandelbeurs”, questo riconoscimento viene assegnato ogni anno agli organizzatori di piste ciclabili di successo, internazionali e soprattutto transfrontaliere. La ciclovia Alpe Adria è stata candidata per il premio insieme al Tour de Manche (tour della Manica, Francia/Inghilterra) ed è risultata finalista tra 12 piste; apprezzate in particolar modo la segnaletica, la collaborazione tra due nazioni che gestiscono insieme un progetto di sviluppo cicloturistico e la qualità dell'itinerario.
 
IL PERCORSO DI ALPE ADRIA
La pista, con pedalate distribuite in otto giorni, lungo 380 chilometri, permette di collegare Salisburgo a Grado, tra Austria e Italia, attraverso la regione di Salisburgo, la Carinzia e il Friuli-Venezia Giulia.
 

Da Salisburgo (425 m) il percorso attraversa la valle del fiume Salzach e la valle di Gastein fino ad arrivare a Böckstein. Da qui con il treno navetta in 11 minuti si raggiunge Mallnitz (1191 m) e quindi di nuovo in bicicletta si attraversa la Carinzia toccando varie località, tra cui Spittal a. d. Drau, Villach e Arnoldstein, al confine italo-austriaco.
 
In territorio italiano il percorso, non ancora completato del tutto (manca il tratto Resiutta-Moggio.Venzone, già parzialmente finanziato e per il quale sno in corso le relative progettazioni), si snoda in parte sul tracciato della vecchia linea ferroviaria dismessa e da Tarvisio tocca le località di Gemona, Udine, Cervignano del Friuli, Aquileia e infine Grado, sul mare Adriatico. Inutile dire che il cicloturista trova lungo tutto il percorso magnifici scenari, paesi ben conservati e varie aree di interesse naturalistico.
 
Per valorizzare il percorso la provincia di Udine ha realizzato un roadbook in italiano e tedesco, scaricabile dal sito della Provincia di Udine indicato sotto, con varie schede che illustrano anche i luoghi da scoprire percorrendo brevi varianti dalla pista; sono infatti 13 gli ulteriori percorsi nella provincia di Udine che si dipartono dall'asta principale della ciclabile.
 
INFORMAZIONI
Sito web di Alpe Adria, www.alpe-adria-radweg.com/it/

Sito della Provincia di Udine: www.provincia.udine.it/terradeipatriarchi/Pages/home.aspx

Sito della Regione: www.turismofvg.it/Terra-dei-Patriarchi/Ciclovia-Alpe-Adria