Scopri il mondo Touring

Per celebrare i 50 anni di Sgt. Pepper’s esposta in New Bond street la celebre Phantom psichedelica

La mitica Rolls Royce di John Lennon torna a Londra

di 
Renato Scialpi
13 Luglio 2017
Per i cultori dei Beatles la Rolls Royce Phantom V acquistata da John Lennon nel giugno 1965 è una vera e propria icona. Il perché è presto detto: la monumentale berlina nera, identica a quella usata dalla regina Elisabetta, ha consacrato il musicista britannico (che già disponeva di una vettura gemella bianca) nel ruolo di milionario eccentrico.
 
LA LIMOUSINE PSICHEDELICA
Ma non basta. Nel giugno 1967, in occasione della pubblicazione del celebre album Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band, Lennon affidò a uno specialista la trasformazione della limousine in chiave psichedelica. Oggi si parlerebbe di una customizzazione da rockstar. La Phantom V uscì dai cancelli della carrozzeria JP Fallon in una livrea giallo acceso con decorazioni ispirate alla cultura gitana e ai carri dei nomadi. All’interno il sedile posteriore fu sostituito da un letto a due piazze e andarono ad arricchire le dotazioni della Rolls Royce anche televisore, radiotelefono, frigorifero, sistema di registrazione e un super impianto stereo che consentiva di diffondere musica non solo all’interno ma anche all’esterno dell’auto.

La vettura a Londra in una foto dell'epoca
 
LA PRIMA ICONA
Paparazzata dai giornali di tutto il mondo, la Rolls di Lennon – che la usò regolarmente fino al suo trasferimento negli Usa per girare per il centro di Londra – si trasformò istantaneamente nell’icona dei Roaring Sixties britannici e della cultura psichedelica di quel periodo. È proprio con questa vettura che Lennon si presentò al cancello di Buckingham Palace per restituire alla sovrana il titolo di baronetto, in segno di protesta per il sostegno per il sostegno britannico alla guerra in Vietnam. Traghettata negli Usa al seguito del suo proprietario, la celebre Phantom gialla fu più volte messa a disposizione da Lennon ad altre rockstar sua ospiti a New York, primi tra tutti Bob Dylan e i Rolling Stones. Alla fine degli anni Settanta fu poi donata al museo della British Columbia in Canada, dove è esposta.

La Rolls Royce Phantom V psichedelica di Lennon, oggi
 
IL RITORNO A LONDRA
Per celebrare i 50 anni dell’album Sgt. Pepper’s, la Rolls psichedelica di Lennon dal 29 luglio al 2 agosto tornerà a Londra, dove sarà esposta al 101 di New Bond street nel cuore di Myfair presso la casa d’aste Bonhams international nell’ambito della rassegna The Great Eight Phantoms. Un appuntamento da non perdere, e non solo per gli appassionati di auto vintage.

I Fab Four in posa con la Rolls Royce bianca di Lennon