Scopri il mondo Touring

Da Bolzano a Bressanone, da Merano a Vipiteno e Brunico tra shopping, sci, relax e dolci tradizionali

In camper in Alto Adige per i mercatini di Natale

di 
Fabrizio Milanesi
16 Novembre 2016
Bolzano, Bressanone, Brunico; Merano, Vipiteno. Certo non ci sarà la casa di Babbo Natale lappone di Rovaniemi ad attendervi, ma le cinque cittadine altoatesine sono di sicuro destinazioni non troppo lontane e soprattutto magnifiche per sgranchire il vostro camper e farlo magari imbiancare sulle scenografiche strade dolomitiche.
 
Fantasiose decorazioni per l’albero, oggetti in legno, vetro e ceramica, stoffe tradizionali, pasticceria finissima e specialità gastronomiche, e soprattutto il meglio dell’oggettistica che vanta l’artigianato altoatesino sono gli ingredienti per concedersi qualche peccato di gola e mettere sotto l’albero (se riuscite a non scartare i cestini durante il ritorno) regali originali con un occhio al portafoglio.
 
Gomme invernali montate, catene a bordo, e ultimi check tra pressione e livelli. Si parte per mercatini, e per molto altro. Destinazione Alto Adige.
 
Se avete un camper, pensate a un’assicurazione con Linea Strada InCamper, il prodotto innovativo e conveniente di Vittoria Assicurazioni dedicato al mondo del camper!

Per richiedere un preventivo personalizzato, basta andare sul sito www.rcamper.it o chiamare il numero verde 800 403060: in pochi minuti potrete scoprire i vantaggi esclusivi dell'offerta ed acquistare direttamente la vostra assicurazione!
 
BOLZANO
Non si può che iniziare da qui. Nel centro medievale di Bozen, tra via delle Erbe e via dei Portici. Dal 24 novembre alla giornata dedicata alla Befana la cornice di piazza Walter si trasforma in un magnifico presepe animato da mattina a sera da migliaia di turisti.
 
Una in fila all’altra le casette di legno compongono una città nella città, che si scalda tra bicchieri di sidro caldo e vin brulé, profumo di cannella e musiche tintinnanti che cadenzano il passeggio.
 
Per chi volesse poi approfondire la tradizione artigiana bolzanina il consiglio è cercare gli indirizzi delle botteghe storiche. Via diamo volentieri la prima traccia: il paradiso dei bottoni è da Gasser Kurzwaren, in via dei portici al 53. Il resto lo scoprirete!
 
Dal 25.11.2016 al 6.1.2017
Dettagli sul sito dedicato ai Mercatini di Natale di Bolzano 
 
I servizi per i camperisti
In occasione del Mercatino di Natale la città si attrezza con molte aree sosta: 
Learn Camping Moosbauer, via S.Maurizio 83 (accesso da via Merano) - 39100 Bolzano www.moosbauer.com, Il campeggio si trova alle porte di Bolzano nei pressi dell'ospedale. Possibilità scarico acque nere e allacciamento elettrico. A pagamento.
Nei seguenti parcheggi è possibile invece solamente parcheggiare, ma non campeggiare. Le aree di sosta non sono dotate di servizi igienici ed elettrici.
- Parcheggio via Maso della Pieve - di fronte al cimitero: possibilità di scarico acque nere, 4 km dal centro (raggiungibile con l'autobus nr. 2-10A-10B o con il treno)
- Parcheggio via Einstein (Frischin) - 350 posti (8-11/12/2016)
- Parcheggio Via Buozzi - presso la Fiera di Bolzano e di fronte al supermercato Interspar (dal 8 al 11 dicembre): possibilitá di scarico acque nere (presso la Fiera), 4 km dal centro (raggiungibili con l'autobus nr. 4-10A-10B o con il treno per Merano – fermata Bolzano Sud)
- Parcheggio Via Sarentino - presso la stazione della funivia di San Genesio: 2,5 km dal centro (raggiungibile con l'autobus nr. 12-14), Viale Trieste - presso lo stadio Druso e la piscina comunale: a pagamento con tariffa oraria da lunedì a venerdì dalle 8.00 alle 19.00, sabato dalle 8.00 alle 13.00 (linee blu) e gratuito negli altri orari (linee bianche e blu), a circa 1 km dal centro (raggiungibile con l'autobus nr. 2-3-4-6)
 
 
BRESSANONE
Da 800 anni si rinnova il rito con il mercatino di Natale a Bressanone (Brixen per i locali) e con il Museo dei Presepi allestito al Palazzo Vescovile. Eccoci nella più antica città dell’Alto Adige, cresciuta attorno al duomo risalente al X secolo che raccoglie beni artistici dal valore inestimabile raccolte o commissionate dai vescovi nei secoli in cui governavano la città. 
 
Anche tra le casette di legno del Mercatino di Natale di Bressanone non si contano presepi artigianali, manufatti in legno, vetro e ceramica, ma per le dolcezze del palato vi invitiamo a risalire sul vostro mezzo e andare a degustare un calice di rosso ben strutturato all’Abbazia di Novacella, tra i vigneti più a nord della penisola. Anche i bianchi sono eccezionali ma la stagione asseconda volentieri il rosso rubino del Lagrein o un caratteristico Lago di Caldaro.
 
Dal 25.11.16 al 6.1.17
Informazioni ed orari sul sito dedicato ai Mercatini di Natale di Bressanone

I servizi per i camperisti
- Parcheggio disponibile all’Hotel Löwenhof oppure alla vicina cittadina di Chiusa (che dista ca. 8 km. da Bressanone) al campeggio Gamp.
- Parcheggio Acquarena in via Brennero (N46.728276, E11.652092): entrata nord a 5 minuti a piedi dal centro. A pagamento. Sabato gratuito dalle ore 8.30 alle 18.30.
- Parcheggio Bressanone Sud: sulla statale a ca. 20 minuti a piedi dal centro. Gratuito ed incustodito.
- Campeggio "Al Leone" a Varna, ca. 2 km a nord di Bressanone. coordinate GPS : N46.734924, E11.64705
 
 
BRUNICO
Sbrinate il parabrezza, accostate e gustatevi con calma la bellezza del Plan de Corones, tondeggiante e panoramico. I mercatini possono attendere qualche ora, perché vi trovate in uno dei comprensori più vasti e differenziati di tutto l’arco alpino. Quasi cento i chilometri di piste che vi terranno impegnati e aumenteranno l’appetito per una corroborante passeggiata serale nel borgo fortificato.
 
Ed eccoci al capoluogo della Val Pusteria. Ad accogliervi saranno le quattro porte principali della cinta muraria medievale e una colonna sonora ideale per godersi le feste. Sì, perché il tema scelto per i Mercatini di Natale di Brunico è proprio la musica, declinata nei generi più diversi ma legata al tema dell’Avvento.
 
Ad arricchire la visita di valori storici e architettonici è la sfilata di eleganti edifici medievali. Fermatevi al N. 43 per ammirare una originale Trinkstube, antico circolo cittadino che espone stemmi e cartigli che evocano memorabili momenti di festa e convivialità.
 
Il mercatino di Brunico non raggiunge certo le dimensioni di quelli di Bolzano e Merano ma non lesina tipiche specialità gastronomiche come i “tirtlan”, frittellone tonde di spinaci e ricotta e gli strauben, i dolci tipici della Baviera e del Tirolo.
 
Infine due esperienze da non mancare durante il soggiorno sono le visite ai magnifici Messner Mountain Museum (il Ripa al Castello di Brunico dedicato ai popoli della montagna e il Corones, che domina la valle dai suoi 2275 metri); e un pomeriggio al Cron 4, area tutta dedicata al wellness.
 
Dal 25.11.16 al 6.1.17
Informazioni ed orari sul sito dedicato ai Mercatini di Natale di Brunico

I servizi per i camperisti
Uscita Bressanone/Varna dell’A22 fino a Brunico. Seguite le segnalazioni per i parcheggi auto e parcheggi speciali per camper
 
 
MERANO
Vigneti e frutteti, castelli vegliati da montagne altissime che parano i freddi venti dal nord. Basta qualche fiocco di neve e Merano diventa una romantica cartolina natalizia. Ma il Natale meranese supera il romanticismo in un cartellone rimepito da eventi per tutti i gusti e tutte le età. Dalla musica dal vivo agli eventi gastronomici, dalle visite guidate con le lanterne ai musical a tema natalizio. Un programma che ha nella vigilia di Natale e nella notte di Capodanno i due momenti clou. E considerando che Merano compie 700 anni, ci si possono attendere grandi festeggiamenti. Si inizia il 24 novembre, con l’inaugurazione sulla Terrazza del Kurhaus.
 
Il fascino dei mercatini meranesi (e di tutti i mercati altoatesini) è nella qualità dell’artigianato e della proposta gastronomica raccolta sotto le tradizionali casette di legno.
Da non perdere sulla "passeggiata Lungo Passirio" la “Stube dell’Artigianato”, la capannina dedicata agli antichi mestieri dove ogni giorno si possono ammirare le lavorazioni tradizionali di legno, pietra, cuoio, cera e feltro.
 
Una raccomandazione. Portatevi il costume, ma senza ambizioni eroiche da nordici. Merano sfoggia terme storiche e di grande qualità. Quindi prima di ritrovare il comfort dell’amico camper, concedetevi un bagno rilassante in una delle quindici piscine termali o in una sauna delle Terme Merano, posizionate in pieno centro storico.
 
Dal 25.11.16 al 6.1.17
Informazioni ed orari sul sito dedicato ai Mercatini di Natale di Merano
 
I servizi per i camperisti
- Il Camping Merano, situato in centro, ha una capacità pari a 300 persone e a 120 tra camper, roulotte e caravan. Le piazzole offrono sistemazioni per tutti i gusti. Il complesso, da poco rinnovato, garantisce acqua calda, docce/WC, allacciamenti alla corrente elettrica e al gas. I Mercatini di Natale e dunque il cuore della città si raggiungono in meno di dieci minuti a piedi.
 via Piave 44, tel. 0473 231249, www.camping-merano.com.
- Piazzole alternative per i camper:
- Piazzale Prader (escluso 8-11.12.2016). Presso la stazione ferroviaria centrale di Merano in piazzale Prader si può usufruire della sosta camper gratuita. Nelle giornate di mercato, il martedì e il venerdì, l’area è a disposizione solo dopo le ore 17. Il martedì il mercato occupa circa metà dell’area, il venerdì tutto il piazzale. L’area è priva di servizi.
- Lungo via IV Novembre. Il centro città e i Mercatini si raggiungono con una camminata di dieci minuti circa. Attenzione: dal 8 all’11.12.2016 su tutto piazzale Prader vige il divieto di sosta camper.
- Dall'8 all'11 dicembre Area ex Haller, via Scuderie (nelle vicinanze della stazione ferroviaria di Maia Bassa). L’area è priva di servizi ma prevede l’accoglienza e l’assistenza di un
addetto. Prezzo giornaliero: € 15,00. Il centro si raggiunge facilmente con i bus pubblici (linee 211 e 212).
 
 
VIPITENO
È la Torre dei Dodici, nella piazza principale di Vipiteno, a guardare dall’alto le tradizionali casette natalizie che compongono i mercatini di Natale. Oltre ai profumi del vin brulé e agli aromi di cannella segnatevi queste prelibatezze locali: lo Zelten con canditi e il “Lebkuken”, il dolce tradizionale di natale che richiama il toscano panpepato.
 
A motori spenti, senza dubbio vi troverete a passeggio nelle vie Città Nuova e Città Vecchia che percorrono l’abitato sui due lati della Torre Civica. Se riuscite a distrarvi dalle prelibatezze locali (lo speck qui è il vero capolavoro che ha trovato tutela e promozione in un consorzio a tutela della qualità certificata) soffermatevi sulle facciate delle case. Vi troverete davanti a portali sormontati da stemmi familiari o di antiche imprese minerarie. Splendide quelle in ferro battuto, dorato e dipinto che si vedono ai civici 3, 14 e 16 di Città Nuova.
 
E per gli amanti dello sci e in genere degli sport invernali niente paura. Monte Cavallo e Racines sono comprensori di tutto rispetto per divertirsi sulla neve.
 
Dal 25.1.16 al 6.1.17
Informazioni ed orari sul sito dedicato ai Mercatini di Natale di Vipiteno
 
I servizi per i camperisti
Uscita autostrada Vipiteno. Seguite le segnalazioni per i parcheggi auto se i parcheggi speciali per camper.
informazioni traffico: www.provincia.bz.it/traffico