Attenzione

La risorsa che stai cercando non è ancora disponibile.
Ti ricordiamo che il sito è in versione beta ed è in continuo aggiornamento.
Torna a trovarci spesso per scoprire tutte le novità.
Se invece cercavi un contenuto specifico vai su www.touringclub.it per avere la versione completa del nostro sito.

12 capitali in 12 mesi per 12 libri. La missione europea di uno scrittore

Il Grand Tour de force di uno scrittore

di 
Barbara Gallucci
30 Maggio 2012

C'era una volta il Grand Tour degli scrittori che, per mesi e spesso anni, lasciavano casa e affetti per andare alla scoperta del mondo, essenzialmente europeo, per poi trasformare sensazioni, emozioni e ricordi in romanzi potenti e imperituri. La nuova forma del Grand Tour non può che essere più veloce, scattante, legata al momento e alle trasformazioni, decisamente più rapide di un tempo. Michele Monina è uno scrittore che ha deciso di sfidare se stesso con un progetto unico: visitare una capitale europea al mese, per 12 mesi e poi scriverne un libro. Non un unico libro, bensì uno per ogni città visitata da pubblicare anch'esso a cadenza mensile.


 


Una mappatura per capire se l'Unione europea è solo una facciata o se incarna davvero uno spirito comunitario. Una ricerca per seguire anche la crisi economica e vederla da vicino nelle sue diverse sfaccettature, dalla disperazione greca all'aplomb britannico della City. Un percorso umano e personale per vedere quanto è possibile sopravvivere al richiamo della tastiera di un computer. Le sfide di Monina sono tante e, con il supporto dell'editore Laurana, sono già cominciate da qualche settimana, tant'è che a breve è in uscita il primo volume della collana dedicato appunto ad Atene. Non manca ovviamente un blog che seguirà passo passo le avventure di Monina in giro per l'Europa.


 



Autore di numerose biografie più o meno autorizzate di musicisti e rapper, lo scrittore ha previsto un tour che dopo aver fatto tappa nella capitale greca si sposta a Londra, Barcellona, Lisbona, Amsterdam, Berlino, Parigi, Vienna, Praga, Budapest, Istanbul e Stoccolma. Solo nel maggio 2013, a tour concluso e con la pubblicazione dell'ultimo volume, sarà possibile tirare le somme di questa originale avventura alla scoperta dell'Europa contemporanea, così lontana e così vicina da quella del Grand Tour.