Scopri il mondo Touring

Esce la nuova Guida Verde: scarica l'estratto

Che cosa fare in Islanda: dieci luoghi da non perdere

di 
Stefano Brambilla
23 Marzo 2016

L'Islanda è un Paese straordinario. Nel vero senso della parola: è davvero fuori dall'ordinario. Non si incontrano altrove terre tanto estreme, selvagge, dove la natura è visibile nei suoi elementi primordiali, la terra, il ghiaccio, il fuoco, il vento. E dove gli uomini hanno saputo adattarsi, da secoli, alle condizioni più estreme, sviluppando una cultura peculiare, fuori dagli schemi. Ecco perché un viaggio in Islanda regala emozioni impreviste, lontane da quelle che si possono vivere in altri luoghi del pianeta.

Abbiamo chiesto a Federica Guarnieri, autrice della nuova Guida Verde Islanda, appena pubblicata, di consigliarci la sua "top ten" di esperienze da non perdere sull'isola.




 
Per scaricare il pdf, basta registrarsi al nostro sito!

Acquista la Guida Verde Islanda sul sito www.touringclubstore.com
Sconti per tutti, specialmente per i soci Tci!



E poi... incontra l'autrice della Guida Verde Islanda, Federica Guarnieri, al Punto Touring di Milano! Giovedì 31 marzo alle 18.30 presentazione con i giornalisti di Touring e la fotografa Sonia Santagostino.
 
 


 

CHE COSA FARE IN ISLANDA

Ecco i dieci consigli (più uno) di Federica Guarnieri, autrice della Guida Verde Islanda, per una indimenticabile vacanza islandese.
 
1. Guidare nel deserto di Moðrudalur a nordest del ghiacciaio Vatnajökull, e accorgersi che i pensieri defluiscono a poco a poco dalla mente per fare spazio alla vastità dell’orizzonte.
 

 
2. Muniti di binocolo, osservare le foche al largo della penisola di Vatnsnes con un misto di voyerismo e invidia.

 
3. Un tour in barca nella laguna di Jökulsárlón, tra iceberg bianchi, neri e color ghiacciolo all’anice. Un paesaggio irreale, spesso afflitto dal maltempo e immerso in una bruma che ne sfuma i confini, mentre le sagome scure delle sterne artiche volteggiano nel cielo. Per ripassare il concetto romantico di Sublime di Kant e Schiller.

 
4. Restare ogni volta stupefatti dal paesaggio che circonda alberghi, ostelli e b&b. Solo camere con vista, in Islanda.

 
5. Mangiare fish&chips ascoltando improbabili ma tutt’altro che malvagi gruppi di country islandese alla Festa delle Caramelle (Mærudagar) di Húsavík: full immersion in una festa di paese al 66° parallelo.

 
6. Immergersi nel tepore della piscina geotermale di Hveravellir dopo un’intera giornata a guidare sulla gibbosa pista F35 che attraversa l’entroterra.

 
7. Il rift di Almannagjá. Non si tratta davvero della faglia che divide le placche euroasiatica e americana: è, piuttosto, l’effetto in superficie del movimento delle placche stesse, che avviene molto più in profondità: eppure è bello lo stesso passeggiare “tra i due continenti”.
 

 
8. Una notte in tenda. Ai piedi del vulcano di Snæfells, dove cominciò Il viaggio al centro della Terra di Julius Verne, oppure nel paesaggio fiabesco di Vesturdalur, o nel silenzio della remota regione Hornstrandir, nei Fiordi Occidentali. Ovunque sia è un’esperienza imperdibile.

 
9. Accarezzare una volpetta artica presso l’Arctic Fox Center di Súdhavík, dove i cuccioli orfani vengono accuditi prima di essere reinseriti in natura.

 
10. Fermare l’auto lungo la costa meridionale e contare quante cascate si riescono ad abbracciare con lo sguardo: 1, 2, 3, 4, 5...

 
11. Un trekking intorno al lago Mývatn, forse il modo migliore per visitare tutte le attrazioni che si raccolgono intorno alle sue rive: le pozze geotermali di Stóragjá, Grjótagjá, le bizzarre formazioni laviche di Dimmuborgir, il campo di lava di Skútustadhagígar... I sentieri sono alla portata di tutti.

 
Per scaricare il pdf, basta registrarsi al nostro sito!

Acquista la Guida Verde Islanda sul sito www.touringclubstore.com
Sconti per tutti, specialmente per i soci Tci!


La nuova Guida Verde Islanda: quattro itinerari, oltre 60 immagini, la cartografia Touring con il consueto dettaglio, oltre 450 indirizzi utili. E poi, informazioni pratiche, ospitalità, ristoranti, suggerimenti per il tempo libero e lo shopping.

Incontra l'autrice della Guida Verde Islanda, Federica Guarnieri, al Punto Touring di Milano! Giovedì 31 marzo alle 18.30 presentazione con i giornalisti di Touring Stefano Brambilla e Isabella Brega e la fotografa Sonia Santagostino.