Scopri il mondo Touring

Sarà l'unico luogo al mondo dove poter ammirare l'opera omnia del genio toscano

Apre a Vigevano un nuovo museo dedicato a Leonardo da Vinci

di 
Luca Bonora
12 Maggio 2016

Il 20 maggio 2016, in occasione del cinquecentenario della partenza di Leonardo per la Francia, si inaugura a Vigevano (Pavia) Leonardiana. Un museo nuovo: ospitato proprio nel Castello dove il genio toscano si recò spesso, da Milano, dove era sovrintendente alle acque su incarico di Ludovico il Moro, ma anche membro della corte.
 
Leonardiana intende proporre un itinerario inedito attraverso la vita e l’opera di Leonardo a partire proprio dal suo soggiorno a Vigevano. Protagonista del museo sarà il racconto del suo pensiero, della sua vita e dei tanti episodi che la caratterizzarono.
Il progetto espositivo permanente, ideato dallo studio milanese Migliore+Servetto Architects, sfrutta multimedialità, grafica ambientale e moderne tecnologie per realizzare un percorso di visita innovativo, coinvolgente e spettacolare. L’allestimento si inserisce con leggerezza e in modo autonomo e non invasivo, all’interno del Maschio del Castello, lasciando intonsa la lettura delle sale storiche del palazzo ducale, ma offrendo al contempo un’esperienza immersiva di conoscenza ed esplorazione, attraverso messaggi multimodali, fruibili da pubblici diversi.
 

Pur non esponendo reperti originali, ma copie, Leonardiana sarà il luogo, unico al mondo, in cui si potrà vedere in una volta sola tutta l’opera, ampia ed eterogenea, di uno dei più grandi geni dell’umanità. Tutto ciò grazie alla collezione di riproduzioni in facsimile dei codici di Leonardo, affidata nel 1964 a Giunti Editore che li ha messi adesso a disposizione del museo. Nelle sale della Leonardiana saranno esposti i facsimili di tutto ciò che il genio vinciano realizzò con le proprie mani.

Sarà esposta tutta l’opera che riuscì a pensare e i materiali prodotti nel corso della sua vita: i disegni, oggi conservati da decine di musei e biblioteche sparsi nel mondo, i 26 dipinti attribuiti con certezza alla sua mano, i taccuini che accompagnarono le giornate fitti di pensieri e geniali intuizioni, i codici che oggi portano i nomi dei loro proprietari: Bill Gates, la Biblioteca Ambrosiana, l’Institut de France e così via.
 
 
A coronamento del percorso, il visitatore potrà ammirare la “pinacoteca impossibile”. In essa saranno esposti tutti i dipinti attualmente conosciuti di mano di Leonardo, riprodotti in scala reale con speciali tecniche ad alta risoluzione, che permetteranno al visitatore di immergersi nella totalità della sua opera pittorica e vivere così un’esperienza unica. Ogni opera sarà accompagnata da un commento che ne racconta la storia e le vicende che hanno reso questi capolavori celebri nel mondo.
 
 
IL CASTELLO, LA CITTA’
Con Leonardiana torna anche a vivere il Castello di Vigevano, fondato da Luchino Visconti e divenuto poi sotto gli Sforza un esempio incomparabile di raffinata residenza signorile extraurbana. Con la sua meravigliosa piazza (la prima piazza formale del Rinascimento) e il suo castello, Vigevano rappresenta uno degli esempi più fulgidi, e al tempo stesso meno celebri, di architettura rinascimentale.
 
Nella seconda metà del Quattrocento, la Corte rinascimentale degli Sforza visse, infatti, il suo periodo di maggiore splendore, divenendo uno dei centri più importanti in Europa. Ludovico il Moro trasformò Vigevano da piccolo borgo e roccaforte militare in raffinata residenza signorile. Il complesso architettonico del Castello di Vigevano si può considerare una piccola città nella città: si presenta come un insieme di edifici che occupano una superficie di oltre 70 mila metri quadrati. Potrebbe contenere due volte Buckingham Palace, tre volte la basilica di San Pietro e sei volte il Duomo di Milano.

Vero gioiello rinascimentale, ispirata a rigorosi principi geometrici, Piazza Ducale sorgeva come prima piazza formale e rappresentativa nella storia d’Europa poco prima che a Venezia si desse inizio all’impianto di Piazza San Marco. 
 
 
 
LEONARDIANA. UN MUSEO NUOVO
Castello di Vigevano, piazza Ducale, Vigevano (Pv)
Info e prenotazioni: tel. 0381.630310; www.leonardiana.it
Biglietteria: tel. 0381.299199.
 
Orari:
Martedì-venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18; Sabato e domenica dalle 10 alle 20
 
Biglietti: intero 10 € ; ridotto 8,50 €
scuole 4 €; gruppi 7,50 €; famiglia (2 adulti + 1 bambino sotto i 14 anni) 22 €
VANTAGGIO SOCIO: biglietto ridotto socio Tci + accompagnatore
 
ARTICOLI CORRELATI