Scopri il mondo Touring

Grande festa il 14 maggio per celebrare i 40 anni dell'area protetta

Alla scoperta del parco dei Colli di Bergamo

2 Maggio 2017
 
Pronti per un viaggio lungo i sentieri di Bergamo e della sua provincia? Il parco dei Colli di Bergamo si sviluppa sul territorio dieci Comuni e comprende quasi 5 mila ettari di paesaggio naturale protetto: un ecosistema perfetto disegnato nei secoli dalle mani dell’uomo, tra borghi antichi e vigneti, boschi di castagno e uliveti.

 
Partendo dal cuore di Bergamo Alta, si raggiungono in breve le vallette di Astino e Valmarina, lungo la via dei Monasteri benedettini, che è anche una pista ciclopedonale immersa nel verde. E se avete le gambe allenate, perché non risalire la cima del Canto Alto, allungando lo sguardo sugli Appennini? Tutte queste aree sono comprese nell'area protetta, istituita nel 1977: il parco è il terzo più grande della Lombardia. 

 
I 40 ANNI DEL PARCO
Per il 40° l’ente ha in serbo numerosi eventi. La prima occasione? La Festa del Parco nell’ex convento di Valmarina, domenica 14 maggio, un condensato della vita e dell’anima agricola dei Colli, quest’anno evento-tappa di East Lombardy –Erg (European Region of Gastronomy). A due passi dalla città, appena fuori le Mura Venete di Bergamo Alta, potrete sentire il suono dei campanacci delle mucche e l’odore del fieno. Nei prati attorno all’ex convento andrà in scena la “Gara di Mungitura” e il concorso del miglior bovino di “razza Bruna Alpina”, con l’elezione della mucca Regina. E i più piccoli potranno partecipare al “battesimo della sella” e conoscere da vicino bovini, equini e caprini allevati secondo le antiche consuetudini.
 
 
Ancora, potrete visitare il mercato agricolo con gli stand delle aziende e vendita diretta di prodotti tipici. Dentro l’ex convento laboratori didattici: dal sapone naturale alla ceramica, dai giochi da tavolo agli oli essenziali, passando per le tecniche di costruzione delle casette nido, minicorsi di orticoltura e disegno dal vero. E per gli appassionati di enogastronomia, il “Laboratorio del Gusto: i formaggi e i vini del Parco dei Colli di Bergamo” a cura di Slowfood. L’Associazione Tartufai Bergamaschi proporrà invece alcune dimostrazioni pratiche di ricerca con i cani da tartufo.
 
I festeggiamenti per i primi 40 anni del Parco proseguono nei prossimi mesi con eventi culturali e musicali, laboratori, seminari. Anche il fondatore di Slow Food Carlo Petrini festeggerà il compleanno del Parco dei Colli di Bergamo. Il 2 giugno sarà ospite a Valmarina, in occasione del convegno “Agricoltura periurbana, identità locale e paesaggio del gusto” e della mostra fotografica dedicata a Carlo Leidi, di cui una sezione è ospitata a Valmarina, dal 27 maggio al 4 giugno. E non perdetevi la festa di compleanno del Parco dei Colli di Bergamo: il 18 agosto si festeggia con una mostra d’arte, un concerto e laboratori didattici.
 
INFORMAZIONI