Scopri il mondo Touring

Dal 20 al 23 giugno la 'Grande invasione'

A Ivrea, quattro giorni di festival tra libri e musica

di 
Luca Sartori
17 Giugno 2013

Storia, arte, cultura e una ricca tradizione industriale fanno di Ivrea una città da scoprire. Già il ricco patrimonio religioso, i tanti edifici di pregio, i musei e i locali storici invitano a una visita accurata, ma il prossimo finesettimana c'è un motivo di più per recarsi in visita in Piemonte.



Dal 20 al 23 giugno, infatti, la città sarà teatro de “La grande invasione”, il festival della lettura voluto dalla libreria Galleria del Libro e dalla casa editrice romana Minimum Fax, coadiuvati dall’associazione culturale Liberi di Scegliere. Quattro giorni di incontri, spettacoli, mostre, seminari, attività per bambini e concerti che vedranno la capitale del Canavese invasa pacificamente da tanti ospiti tra i quali Isabella Ragonese, Licia Maglietta, Gianni Mura, Fabrizio Gifuni e Giuseppe Battiston. Grande spazio alle letture con attori italiani che interpreteranno autori di vario genere, alla musica con concerti di giovani cantautori e uno spettacolo musicale itinerante in bicicletta, alle mostre tra cui “Ritratti di scrittori” e “Disegni, prospetti e spaccati”, alla lettura collettiva dei quotidiani e ai più piccoli con la sezione speciale “La piccola invasione” con un laboratorio di scrittura


Tra un appuntamento e l’altro meritano una visita il castello, nella zona alta della città, il MAAM, il museo a cielo aperto dell’architettura moderna con gli edifici di fama internazionale realizzati durante il periodo d’oro dell’Olivetti, apprezzati esempi di architettura novecentesca, la cattedrale di Santa Maria dalla facciata neoclassica, la cripta romanica, il ricco ciclo di affreschi, i dipinti e le cappelle.


Il programma della manifestazione è sul sito www.lagrandeinvasione.it.